WWE: La risposta dei fratelli Singh a Jinder Mahal

“Maharaja, settimana scorsa ti abbiamo deluso, ti abbiamo deluso. Vorremo scusarci pubblicamente con chiunque nel grande continente dell’Asia, vorremo scusarci con 1.3 miliardi di persone presenti nella grande nazione dell’India, vorremo scusarci con le nostre famiglie nel Punjabi e, maggiormente, vorremo scusarci con te, col campione WWE, col Maharaja moderno. In tutta onestà, la scorsa settimana, ti abbiamo disonorato, è stata per colpa della nostra ignoranza e per la nostre scarse abilità che Shinsuke Nakamura abbia potuto alzare anche solo un dito su di te. Ma ti giuriamo che Nakamura non ti toccherà mai più, mai più. Non ti meritiamo, ci prostriamo a te e, in rappresentanza della grande nazione dell’India, vorremmo baciare i tuoi piedi reali. Ti preghiamo, Maharaja.”

Questa la risposta dei due “servi” del campione Indiano.

Francesco Muolo

Nato nel 1995, ho cominciato a seguire la WWE dal 2002 e ho smesso il giorno in cui è morto Eddie Guerrero. Nel 2012, ho riscoperto il mondo del pro-wrestling grazie alla Royal Rumble, il mio PPV preferito da bambino. Ho, quindi, ricominciato a seguire la WWE e non solo, ma anche la NJPW, grazie al Bullet Club