AEW: Alcuni degli oggetti usati da Nick Cage e Chris Jericho erano “finti”

Questa notte a Dynamite abbiamo assistito ad un vero e proprio massacro nel match tra Chris Jericho e Nick Cage.

Nel match sono stati usati moltissimi oggetti contundenti come: Tubi di luce e taglierini; e molti fan si sono preoccupati visto che questi oggetti potrebbero avere delle conseguenze molto gravi sulla pelle e non solo, di chi riceve attacchi.

Durante il Wrestling Observer Live, Bryan Alvarez ha rivelato che la maggior parte degli oggetti che abbiamo visto nel match tra il Painmaker e Nick Cage erano in realtà oggetti di scena e non oggetti reali:

“I tubi di luce e i taglierini erano semplicemente oggetti di scena. Quindi non preoccupatevi perché Chris e Nick non hanno in realtà inalato il gas tossico che le luci contengono al loro interno; quelle che hanno usato non ce l’avevano. Poi credo che anche le lame non fossero reali.  Quindi il match era molto più che sicuro, poi bisogna dare i meriti ai due lottatori per averlo reso il più reale possibile.”

L’AEW ci aveva promesso un match senza esclusione di colpi, e così è stato; e cosa più importante nessuno è stato messo in pericolo nella messa in atto dell’incontro.

FONTE: RINGSIDENEWS.COM



Rispondi