AEW: Bryan Danielson non è interessato alle questioni commerciali

Bryan Danielson è riconosciuto come uno dei più grandi wrestler di tutti i tempi. Danielson ha fatto il suo debutto ad AEW All Out, dopo che il suo contratto con la WWE è scaduto. Danielson aveva precedentemente menzionato il suo desiderio di lottare in altre federazioni.

Parlando durante la conferenza stampa post-All Out, Bryan ha rivelato che non ha intenzione di lavorare sul lato commerciale dell’azienda e lo lascerà a Tony Khan poiché di questo aspetto non gli importa nulla:

”Ho preso parte brevemente al team creativo in WWE e dirò questo, mi piace solo il wrestling, giusto? Lascio a Tony la questione degli affari e tutto quel genere di cose. Voglio dire, onestamente, Tony è l’uomo d’affari. Non me ne potrebbe fregare di meno del business. Per quanto riguarda gli affari, voglio che faccia soldi in modo che continui a fare questa cosa che è così divertente da fare per me, giusto? Mi sento l’uomo più ricco che sia mai vissuto, praticamente sono cresciuto senza molto in confronto ad ora, mi sento così fortunato ad essere in grado di entrare in questa posizione in cui hai una folla che ama questo prodotto come hai visto stanotte in ogni match. Quindi non mi importa delle altre cose, mi piacerebbe aiutare Tony a farlo, ma il mio obiettivo è produrre un wrestling eccellente che le persone possano guardare perché questa è una delle cose in cui credo veramente: mostri un wrestling eccellente a chiunque e loro si divertiranno perché un wrestling eccellente è fottutamente fantastico.”

FONTE: RINGSIDENEWS.COM



Rispondi