AEW: Claudio Castagnoli torna a parlare del suo debutto a Forbidden Door


Claudio Castagnoli si sente come un bambino ora che è in AEW. L’ex Cesaro ha sorpreso il mondo del wrestling essendo il misterioso avversario scelto da Bryan Danielson contro Zack Saber Jr. a Forbidden Door, domenica scorsa. Dopo l’evento, l’editore di Wrestling Inc, Nick Hausman, ha chiesto a Cesaro delle impressioni a caldo sul suo debutto:

“Ero così entusiasta di condividere il ring con Zack Saber Jr. L’ho affrontato l’ultima volta nel 2009. Ci sono così tanti ragazzi che conosco da anni – Orange Cassidy, per esempio, è uno di questi. Non stiamo parlando di quello che urla e urla tutto il tempo come un ragazzino. È solo che, per me, la cosa più importante è che i fan siano eccitati, giusto? Con chi volete vedermi lottare dopo? Quella, per me, è sempre stata la cosa importante. Chi è l’avversario dei miei sogni? Non mi interessa. Con chi volete vedermi lottare? E qui, in AEW, possono succedere tutte queste cose, sai?”

FONTE:WRESTLINGINC.com

Rispondi