AEW-CM Punk: Lotta interna, la soluzione sembra lontana


Da qualche settimana i principali esperti americani avevano rivelato che Tony Khan avesse intenzione di porre fine anticipatamente al contratto di CM Punk, che rimane sospeso ormai da quasi tre mesi in seguito ai fatti accaduti prima nella conferenza stampa post All Out e poi nel backstage dello show. Il licenziamento non è stato annunciato ma sembra che le cose non stessero esattamente come spiegato in precedenza.

Come stanno le cose per CM Punk?

Dave Meltzer ha parlato della situazione di CM Punk e ha spiegato che sarebbe lui a voler ricevere una cospicua buonuscita per la AEW che, dal canto suo, vorrebbe fare le cose diversamente:

“Perchè la AEW dovrebbe pagarlo per andarsene? Basterebbe licenziarlo. Prenderlo in giro non gli farebbe cambiare idea, lui vuole andarsene. Forse la AEW lo rilascerà ma non mentre è infortunato”.

FONTE: RINGSIDENEWS.COM

 

Rispondi