AEW: Diverse Superstar sospese, la federazione si affida a Chris Jericho e Jon Moxley per Dynamite


Secondo quanto riferito, la puntata di AEW Dynamite di mercoledì sera sta subendo alcuni cambiamenti, presumibilmente per via della rissa negli spogliatoi avvenuta tra CM Punk e Ace Steel con gli Young Bucks e Kenny Omega dopo il pay-per-view All Out di domenica notte, che pare abbia portato alla sospensione dei suddetti atleti.

Secondo Dave Meltzer del Wrestling Observer, sia Chris Jericho che Jon Moxley appariranno a Dynamite anche se i due ex campioni del mondo AEW non erano stati originariamente scritturati per lo spettacolo. Ciò darebbe una certa credibilità alle voci che circolano riguardo alla sospensione delle Star coinvolte nel litigio.

Ad All Out domenica, Moxley ha perso l’AEW World Championship contro Punk nel main event, mentre Jericho ha sconfitto Bryan Danielson, compagno di stable del Blackpool Combat Club di Moxley, in un altro dei match di punta del PPV.

Un segmento con MJF era già stato annunciato per Dynamite. MJF ha fatto il suo ritorno ad All Out, dapprima sotto la maschera del Joker nel Casino Ladder Match. Ha vinto l’incontro con l’aiuto di Stokely Hathaway e altri scagnozzi. MJF non saliva su un ring AEW dal suo promo nell’edizione del 1 giugno di Dynamite.

I match annunciati per mercoledì al momento sono Wheeler Yuta contro Daniel Garcia per il Ring of Honor Pure Championship e Death Triangle contro Orange Cassidy e Best Friends.

FONTE: WRESTLINGINC.COM