lunedì, Giugno 17, 2024
HomeNewsAEW: Il duro sfogo di CM Punk durante Collision

AEW: Il duro sfogo di CM Punk durante Collision

Ditemi quando mento”. Questa è stata la frase ricorrente del rientrante CM Punk nella prima puntata di AEW Collision in diretta da Chicago. Il pubblico ha acclamato il beniamino di casa che ha aperto lo show con un suo promo. Possiamo dire che Punk si sia tolto sicuramente qualche sassolino dalla scarpa e non mancano i riferimenti indiretti agli Young Bucks e Kenny Omega con i quali ha avuto un litigio storico a settembre.

Le parole di Punk:

Phil ha subito preso il microfono e ha tenuto un promo di quasi 10 minuti in maniera magistrale. Ecco le sue parole: “Vorrei che il me di 15 anni vedesse cosa avrei fatto anni dopo. Ho lottato facendo fare sold out più volte nelle migliori arene americane. Io ne ho abbastanza di essere il bravo ragazzo. Sono l’unico pezzo pregiato in un mercato di soldi falsati (per dire soldi, Punk ha usato il termine “Bucks” facendo un chiaro riferimento a Nick e Matt). Ditemelo quando mento. Sono tornato per continuare a fare questo business. C’è gente che mi odia ma io sono qui per dire la verità e so che quest’ultima fa male. In questa sacca ho qualcosa che mi appartiene e non ho mai perso e lotterò per essa finché non vengo schienato o sottomesso.”

A microfono lontano Punk fa un chiaro riferimento ad MJF e se ne va verso lo stage.

FONTE: RINGSIDENEWS.COM

ULTIME NOTIZIE

ULTIMI RISULTATI