AEW: Killer Kross è stato vicino al debutto in AEW


MJF ha fatto di tutto per fermare Wardlow, che sta cercando di allontanarsi definitivamente da MJF per farcela da solo. Uno degli ostacoli posti da MJF è stato W. Morrissey, che però è stato sconfitto da Wardlow nell’episodio del 4 maggio di Dynamite. Si è scoperto che Morrissey non era l’unico candidato ad entrare in questa storyline. Fightful Select ha riferito che Killer Cross (ex Karrion Kross in WWE) è stato originariamente contattato per affrontare Wardlow. Le due parti non sono riuscite a raggiungere un accordo e Tony Khan è andato in un’altra direzione. Khan è ancora aperto a lavorare con Kross in futuro. Alla conferenza post ROH Supercard Of Honor, Tony ha detto che gli è piaciuto il lavoro di Killer Kross e Scarlett ed è disposto a fare qualcosa con loro in futuro. Nella data in cui poteva apparire in AEW, Kross si è reso conto che sua moglie Scarlett non avrebbe potuto prendere parte alla sua presentazione in All Elite Wrestling ed era preoccupato che la sua introduzione al pubblico dell’AEW avrebbe imitato quella del suo debutto in WWE, al contrario del successo avuto ad NXT proprio con sua moglie al suo fianco. Khan è un fan di Killer Kross e Scarlett e con le parti ancora in buoni rapporti, potremmo vederlo in AEW in futuro.

FONTE: RINGSIDENEWS.COM

Rispondi