AEW: Le condizioni di Bryan Danielson sono più gravi del previsto


Nell’ultimo episodio del Wrestling Observer Radio, Dave Meltzer ha discusso della possibilità che la commozione cerebrale subita da Bryan Danielson possa essere più grave di quanto inizialmente ipotizzato. Bryan ha una lunga storia di quel tipo di infortuni e, con il passare delle settimane e la mancanza di comunicazioni ufficiali sul suo ritorno, l’incertezza continua a crescere.

“Sono molto preoccupato per Danielson, ovviamente, perché quando hai alle spalle il numero di commozioni cerebrali che ha avuto lui.. beh potrebbe essere davvero una brutta situazione. So che nella vita reale sta bene.. ma per quanto riguarda l’autorizzazione a lottare, non so niente. Nessuno sa… Non c’è una previsione sui tempi di recupero. Ma il fatto che sia passato così tanto tempo è molto preoccupante”.

Bryan Danielson ha rassicurato i fan dicendo che sta bene, nonostante abbia dovuto rinunciare all’ultimo minuto a lottare a Forbidden Door. La AEW ovviamente tutto vuole meno che accelerare i tempi di guarigione, quindi potrebbe volerci ancora un po’ di più prima che Bryan possa tornare su un ring della AEW.

FONTE: RINGSIDENEWS.COM 

Rispondi