AEW: Problemi per CM Punk *RUMOR*


CM Punk ha debuttato alla corte della AEW nell’agosto dello scorso anno, scioccando il mondo del wrestling. Da allora, Punk è diventato una parte importante della compagnia di Tony Khan. Tuttavia, CM Punk potrebbe avere un pò di heat nel backstage della AEW.

Punk aveva molti sostenitori in WWE ma c’era anche chi credeva che non fosse facile lavorare con lui. Anche se sicuramente è divertente lottare con lui, forse non tutti apprezzano la sua condotta dentro e fuori dal ring.

Durante l’episodio di questa settimana di Dynamite, Adam Page e CM Punk hanno avuto uno scambio molto duro. Verso la fine del segmento, Page ha parlato di voler difendere la AEW da Punk.

Durante un discorso al Wrestling Observer Radio, Dave Meltzer e Bryan Alvarez hanno discusso del segmento. Il promo di Page implicava che potrebbe esserci un po’ di heat nel backstage su Punk. Meltzer ha detto che il segmento gli ha ricordato la faida Bret Hart-Shawn Michaels del 1997.

“Questo mi ha ricordato quando Bret Hart e Shawn Michaels nel 1997 hanno avuto un faccia a faccia, che probabilmente era progettato in questo modo, ‘per renderlo più significavo’. Quando Bret e Shawn hanno fatto quelle cose, sapevo quello che stava succedendo… nel backstage. Ricordo di averlo visto. Non stavano solo recitando, ma c’era un livello di realtà che le persone che guardano lo show in televisione non conoscono. Questo segmento aveva la stessa atmosfera di allora. – Meltzer
Voglio dire, in sostanza ha detto che questo CM Punk, che è un bravo ragazzo qui in televisione, è un pezzo di merda nel backstage. Questo è essenzialmente quello che ha detto… Page ha anche commentato che non avrebbe sbattuto il culo a Punk solo per difendere il titolo, ma per difendere l’onore dello spogliatoio. – Alvarez”

FONTE: RINGSIDENEWS.COM

Rispondi