AEW: Risultati AEW Dynamite 25-08-2021 (che l’era CM Punk abbia inizio)

Buongiorno amici appassionati di wrestling. Io sono il vostro Bjork Rajta e anche oggi vi accompagnerò fra i match e le faide di AEW Dynamite.

-Lo show apre con il match tra Orange Cassidy e Matt Hardy. Cassidy porta a casa la vittoria.

-Nel backstage Malakai Black ci dice che stasera distruggerà il figlio di Arn Anderson.

-Un altro pezzo di storia verrà scritto ad All Out! Chris Jericho sfida MJF ad un ultimo incontro e mette la carriera in palio. In caso di sconfitta, Jericho non lotterà mai più in AEW. MJF accetta dicendo che è bello poter vantarsi di aver fatto cedere Chris Jericho, ma dire di averlo fatto ritirare sarebbe leggendario.

-Lucha Brothers sconfiggono i Varsity Blondes e affronteranno il Jurassic Express questo venerdì a Rampage. Il team vincente avrà un opportunità titolata contro gli Young Bucks.

– Si vede la mano di Britt Baker sulla rientrante Jamie Hayter. La nuova alleata della D. M. D sconfigge Red Velvet. Nel post match arriva Kris Statlandler che fa fuori Rebel e Jamie Hayter e va faccia a faccia con Britt Baker. La Baker scappa fuori dal ring dimenticandosi dentro la cintura. Kris la raccoglie e la alza al cielo. Incontro tra le due ad All Out?!

-Arriva il momento di CM PUNK!!! CM PUNK È A DYNAMITE! Sempra surreale poterlo dire ma è così. Punk viene intervistato da Tony Schiavone e la prima domanda che gli viene posta è il perché sia tornato. Punk dice alcuni nomi di lottatori che vorrebbe affrontare e poi si sofferma su Darby Allin. Dice che Allin ha cuore e non muore mai nonostante le sue caratteristiche fisiche che potrebbero apparire non perfette per un lottatore di wrestling. Punk dice che ora non è più la “voce di chi non ha voce” (frase che utilizzò in WWE perché i fan non venivano ascoltati) perché questo posto ha voce (eccome se ne ha) . Mentre Punk tiene il promo partono gli “Yes” del pubblico e Punk dice che quel coro appartiene a qualcun altro e che su quello dovrebbero essere un po’ pazienti. Indizio su Bryan in AEW?! Intanto altro grande promo di Punk e altro momento storico con la folla che non smette di rumoreggiare.

-Promo di Miro che dice di aver perdonato Fuego del Sol, il quale è stato messo sotto contratto con la AEW nonostante la sconfitta di 2 settimane fa a Rampage. Ora l’obbiettivo di Miro diventa Eddie Kingston. Molto probabilmente i due avranno un match titolato ad All Out.

-Darby Allin, Eddie Kingston e Jon Moxley vincono l’incontro con i Wingmen! Dani Garcia attacca Allin dopo il match ma viene salvato da Eddie e Jon.

-Tay Conti viene intervistata nel backstage ma viene subito interrotta da The Bunny che le offre un contratto con la stable di Matt Hardy dicendole di smetterla di stare con quelli “sfigati” del Dark Order. Taynara non accetta e parte una rissa tra le due che poi vengono separate.

-Promo di Kenny Omega e Don Callis interrotto da Christian Cage. I tre tengono un lungo promo e scaldano i motori in vista del match valido per il titolo mondiale tra Omega e Christian. A fine segmento Brandon Cutler usa uno spray per accecare Christian che viene poi attaccato da Omega. Arriva subito Frankie Kazarian che lo salva.

-Jon Moxley ha ricevuto una sfida per All Out. Una delle leggende più illustri del wrestling giapponese, Satoshi Kojima vuole un match con lui. Moxley accetta e dice che gli dispiace dover distruggere uno come lui.

-Il Gunn Club batte il Factory di QT Marshall grazie ad una distrazione di Paul Wight dal tavolo di commento.

-Dan Lambert tiene un promo insieme a Scorpio Sky e a Ethan Page. Dan dice che alla AEW servono lottatori veri come Sky (Ex MMA) e Ethan (doppia cintura nera).

-Malakai Black polverizza Brock Anderson ed attacca anche Arn nel post match. A soccorrerli è Lee Johnson che però non viene attaccato da Black. Malakai punta il dito verso di lui e quindi, probabilmente, sarà lui il suo prossimo sfidante, o meglio, la sua prossima vittima.

Per questa puntata è tutto! Grazie per essere stati con me anche oggi. Ci ribecchiamo tra le righe del nostro amato sito. Ciaooooooo!



Rispondi