Alberto del Rio parla del suo rapporto con Triple H: “Mi sono sempre preso la responsabilità delle mie azioni e so di aver sbagliato”

Intervistato da WSVN-TV al Coastal Championship Wrestling tenutosi in Florida, Alberto Del Rio ha risposto a diverse domande, tra cui le scuse che ha fatto a Triple H, il suo ritiro e Andrade Cien Almas.

Le scuse a Triple H:

“Sono sempre stato in buoni rapporti con Vince McMahon. Tutto il resto è di pubblico dominio, e intendo quello che è successo con le altre persone. Mi sono sempre preso la responsabilità delle mie azioni e so di aver sbagliato, ho fatto un errore e ho giudicato male una persona di quella compagnia l’anno scorso. Ed essendo l’uomo che sono, ovviamente l’ho chiamato e mi sono scusato, e ora siamo a posto. Loro vanno semplicemente in una direzione diversa dalla mia.”

Il ritiro previsto per il prossimo anno:

“Sto passando dall’essere un lottatore ad essere un intrattenitore. Amo ancora il wrestling, ma penso che sia arrivato il momento per me di andare avanti e guardarmi intorno. Non si sa mai però, magari sarò uno di quei 60enni che lottano ancora in dei calzoncini strettissimi. Non voglio criticare nessuno, non puoi mai sapere dove ti porterà la vita. Mi va tutto bene, ho investito in modo assennato i miei soldi, ho risparmiato. Perciò mi va tutto bene, ho molti progetti… come la Combate Americas, e il mio caro amico Campbell McLaren sta facendo un ottimo lavoro. Siamo i numero due al mondo, abbiamo distrutto Bellator per quanto riguarda i numeri, gli indici di ascolto e tutto il resto. Siamo dietro solamente alla UFC e, ovviamente, la UFC è quella bestia nera che nessuno riesce a battere. Inizierò a recitare in una telenovela, girerò alcuni episodi la prossima settimana in Messico. Ci sono molte opportunità per me là fuori. Il mio piano è quello di ritirarmi il prossimo anno, facendo un tour d’addio, combattendo nei posti che hanno segnato la mia carriera.”

Il suo contratto attuale:

“Non voglio essere legato a nessun’altra compagnia. Non penso che firmerò con nessuno. C’è un’altra grande compagnia in Asia che vuole mettermi sotto contratto, ma non lo so. Al momento voglio dedicare il mio tempo ai miei figli e a continuare a cimentarmi nel mondo dell’intrattenimento.”

Su Andrade Cien Almas:

“Sta andando bene. Conosco molte persone che non la pensano così, ma io non guardo il wrestling e non leggo notizie su internet. Non vado su internet, non mi interessa di quello che succede. Vivo la mia vita, faccio le mie cose, sono impegnato e il mio tempo libero è per i miei figli. Quindi non guardo wrestling e non so molto a riguardo. So che sta facendo un buon lavoro, che è nel roster principale e che vogliono spingerlo in alto. E sono felice che sia così, perché ha davvero talento. E’ un ragazzo fantastico, ha un bell’aspetto ed è affamato. Spero continuino ad esaltare più messicani, più wrestler latini, nella compagnia.”

FONTE: WRESTLINGINC.