Bret Hart: “Con il calcio di Goldberg dovevo incassare 15 milioni di dollari”

Bret Hart ha avuto una carriera importante nel mondo del wrestling, costellata da grandi trionfi e da grandi successi. Ma ci sono stati anche degli episodi sgradevoli, come lo screwjob di Montréal del 1997 oppure il ritiro arrivato nel 1999 a causa di un calcio alla testa di Goldberg. Durante la Confessions Of A Hitman ha parlato di quest’ultimo episodio, dicendo:

“Il calcio faceva parte del lavoro, ma mi ha letteralmente lanciato verso le corde. Ci sono stati degli aspetti che però non hanno funzionato. Gli ho detto non c’è modo che tu possa fare un’azione senza ferirmi. E Bill rispondeva in continuazione con un serie di mi dispiace. Ha messo fine all mia carriera, per quel calcio avrei incassato 15 milioni di dollari ma in WCW avevano chiuso il contratto”

 FONTE: RINGSIDENEWS.COM