Henry Cejudo sul caso Facchinetti: “Conor McGregor perché non colpisci Khabib e vediamo cosa succede?”

Henry Cejudo ha sfidato Conor McGregor a colpire Khabib Nurmagomedov nello stesso modo in cui avrebbe colpito il nostro Francesco Facchinetti (DJ Francesco) nella sua recente visita a Roma.

Al momento Conor McGregor non ha ancora rilasciato dichiarazioni ufficiali in merito all’accaduto, e anche il presidente UFC Dana White ha comunicato di non aver sufficienti elementi per poter esprimere un giudizio, almeno per ora. A questo punto la leggenda delle MMA Henry Cejudo ha voluto dire la sua al Triple C & Schmo Show:

“Non voglio dire che Conor McGregor sappia di poter spingersi oltre i limiti sapendo che Dana non prenderà alcun provvedimento.. Certo, lui è la gallina dalle uova d’oro..”.

Poi ha aggiunto:

“Se Dana o Conor McGregor mi stanno vedendo, dovete smetterla di farci cattiva pubblicità, a tutti noi.. Alla fine siamo tutti degli atleti che si mettono in gioco per ottenere delle vittorie. Ma quando te ne vai in giro a far male alla gente, a fare attacchi terroristici o a prendere a pugni questi dannati DJ, sei solo un sacco di immondizia! Scegli la persona giusta da prendere a pugni, prova a farlo con Khabib, e vediamo come va a finire”

La scelta di Cejudo di criticare così duramente Dana White potrebbe rivelarsi controproducente vista l’idea, che sta coltivando, di tornare nell’Ottagono dopo esserci ritirato ufficialmente nel 2020.

Henry Carlos Cejudo è un ex lottatore di arti marziali miste e lottatore statunitense di origini messicane. Ha vinto la medaglia d’oro nella lotta libera alle Olimpiadi di Pechino quando aveva solo ventun’anni, divenendo il più giovane statunitense ad aver vinto una medaglia alle Olimpiadi.

Fonte: TheIndependent.co.uk & SpazioWrestling.it



Rispondi