James Ellsworth: “Sono stato negli spogliatoi di WWE, Impact e ROH nell’arco di poche ore. Pazzesco.”

James Ellsworth è stato ospite di The Wrestling Perspective Podcast, dove ha parlato della sua intensa settimana in cui è apparso sia a Bound For Glory che a SmackDown 1000.

Sull’apparizione a Bound For Glory e SmackDown 1000: “Ho un buon rapporto sia con la WWE che con Impact, è stato fantastico essere in entrambi gli spogliatoi questa settimana. Mi sono divertito. Questa è una nuova era nel mondo del pro wrestling. Le persone hanno più libertà di fare quello che vogliono. Ci sono più federazioni in cui andare. Quando la Ring of Honor si è trovata a Baltimora, nel Maryland, questo venerdì, sono stato nel backstage. Ho registrato anche qualcosina mentre ero lì, ma non vi dirò cosa. Vi lascerà immaginare di cosa possa trattarsi, ma comunque è pazzesco. Sono stato in tutti e tre gli spogliatoi: WWE, Impact e ROH. Tutti e tre nell’arco di 120 ore. Pazzesco.”

Come è stato inserito dalla WWE: “La WWE ha scritto qualcosa su Twitter, sul sito e su Instagram. Abbiamo fatto, ovviamente, qualcosa insieme. Non nello show, ma mi hanno ‘usato’ sulle loro piattaforme social e per me non è una cosa da poco. Apprezzo tutto quello che fanno per me. C’era un programma per cui avrei dovuto essere nello show, ma non dirò di cosa si tratta, magari potrebbe essere un’idea per il futuro. Il punto è questo: io rimango positivo. Sono maturato molto. Dal mio match con Braun Strowman due anni fa, ho avuto i miei alti e i miei bassi. Più alti che bassi, in realtà. Mi sento fortunato. Se succede qualcosa e cambiano i programmi e non appaio nello show, non ne faccio una tragedia. Non inizio a piagnucolare, non mi lamento, ma mi sento grato per l’opportunità, grato di essere lì e per avermi permesso di essere sul sito della WWE. La mia faccia apparirà di nuovo lì, ve lo prometto.”

FONTE: 411mania.com