Mistico (Sin Cara) a cuore aperto sulla WWE e il razzismo subito

Mistico, il luchador che originariamente interpretava il personaggio di Sin Cara in WWE, dice di voler tornare negli Stati Uniti. La star messicana di 38 anni è attualmente il personaggio di punta della promozione CMLL.

Secondo la Wrestling Observer Newsletter, Mistico ha parlato con uno show televisivo messicano, dove ha detto che anche se ha sperimentato il razzismo ed è stato trascurato, vorrebbe tornare in WWE.

“Tengo per me tutta la mia esperienza in WWE. Sono una persona che, qualunque cosa accada, rimane grata. Mi hanno dato l’opportunità per un motivo, giusto? Mi hanno portato lì per un motivo. E questo è perché hanno visto qualcosa in me e gli sarò sempre grato. Ovviamente, e onestamente, è stata un’esperienza molto bella. E se un giorno mi inviteranno a far parte di nuovo della WWE, lo farò di nuovo. Vorrei tornare in WWE”.

”Quello che è successo? Tante cose, ma il razzismo è quello di cui si parla di più. E sì, ho avuto modo di sperimentare il razzismo, non mi hanno dato le opportunità che cercavo e che mi erano state promesse. Perché se ti portano nella loro compagnia è per un motivo, e invece all’improvviso mi hanno limitato sul ring. Ho detto loro: “Beh, se mi avete assunto e portato qui, è stato per quello che avete visto del mio talento, per quello che avete visto sul ring”. Inizi a chiederti cosa sta succedendo. È a causa del razzismo. Ci sono persone in WWE che non vogliono che tu metta in ombra il loro talento. Ero una star in Messico e in WWE non mi hanno dato il posto che meritavo. Ma ancora una volta, se verró invitato a unirmi di nuovo alla WWE, lo farò. Tanto per chiudere la bocca ai critici. Penso che sarebbe una cosa meravigliosa”.

“Sono arrivato in WWE in un periodo in cui ero una grande star in Messico. Non c’erano i social. Era il 2011 ed era tutta un’altra cosa. Sono arrivato direttamente al main roster e le Superstars mi hanno rispettato molto per questo. Hanno rispettato il fatto che fossi l’attrazione numero uno al botteghino in Messico Hanno rispettato il mio record. Una volta ho lottato in otto spettacoli sold out in un solo giorno. E tra le 500 Superstar della WWE, sono stato classificato n. 3 di quelli che hanno fatto più soldi in WWE. Ho imparato a lasciare tutto il male alle spalle e prendere solo il bene. Devi lasciare l’ego. Ho imparato da tutto ciò che ho fatto di sbagliato a essere una persona migliore. Ho un sacco di infortuni e interventi chirurgici alle spalle, ma mi vedo a lottare per altri cinque anni. Il wrestling è la mia vita, ma voglio anche godermi la mia famiglia”.

FONTE: RINGSIDENEWS.COM 



Rispondi