Renee Paquette critica duramente l’apparizione di The Undertaker al concerto di Pitbull

The Undertaker non è apparso a Crown Jewel, ma era in Arabia Saudita. Ringside News ha riferito in esclusiva che ha preso un jet privato per l’Arabia Saudita e si è presentato a un concerto di Pitbull. Renee Paquette non ha gradito quell’apparizione del Deadman. Ecco le sue parole a Busted Open Radio:

Sento solo che sarebbe dovuto essere qualcun altro a presentarlo…vedere Undertaker, con il grande cappello nero, in piena tenuta da Undertaker, presentare ‘il 305, l’artista vincitore del Grammy Award’ Pitbull in quel modo, sento che qualcun altro sarebbe potuto essere migliore per quel lavoro…non che Undertaker abbia fatto un brutto lavoro, non è quello che sto dicendo. Sarebbe potuto essere semplicemente un babyface. Forse, non lo so, qualcuno del New Day? Questo è ciò che vogliamo. È così che vuoi coinvolgere Pitbull nello spettacolo in Arabia Saudita. Amo Undertaker tanto quanto tutti gli altri, ma abbiamo già iniziato a perdere un po’ di quella sensazione mistica con il ritiro, poi fuori dal ritiro, ritorno sul ring e ora lo stiamo vedendo in queste situazioni. Deve fermarsi. Abbiamo tutti un piccolo cervello da pesce rosso, possiamo dimenticare le cose e vogliamo ricordare The Undertaker come The Undertaker. Se continui a fare queste cose, è difficile tornare indietro. Non voglio credere che Undertaker sappia chi è Pitbull. The Undertaker che introduce Megadeath o Slayer o Metallica, lì posso essere d’accordo. Ma così non mi piace.”

FONTE: RINGSIDENEWS.COM



Rispondi