Report: AEW Dynamite 05-08-2020

Amici di Spazio Wrestling, ben ritrovati. Io sono Nicola Morisco e quest’oggi vi accompagnerò con il report di una nuova puntata di Dynamite. Ormai è ufficiale: ad All Out, MJF avrà la chance di competere per l’AEW World Championship, ma durante la puntata scopriremo chi tra Jon Moxley e Darby Allin arriverà come campione in occasione del prossimo PPV. Oggi, però, preferisco non dilungarmi troppo nell’introduzione del nostro report. Di carne al fuoco (come al solito direi) c’è n’è davvero tanta. Che dire, immergiamoci subito all’interno dello show.

12 Man Tag Team match: The Elite & FTR vs. Dark Order

Si parte subito! I Bucks cominciano alla grande, in particolare con un’Hurricanrana dal paletto di Nick Jackson. Entrano Omega e Page che, assieme a Dax sfoggiano un triplo Suplex spettacolare. Omega va fuori dal ring, ma Lee lo sorprende con un SuperKick e allora i Dark Order prendono in mano il controllo del match. Omega sfoggia un Backbreaker. I face tornano in controllo. “Team Work” da parte dei FTR, i quali tentano una tripla Sharpshooter con Page, ma niente da fare. I Bucks riescono a risollevare la situazione, regalando spettacolo. Dax ha preso una botta al ginocchio e viene portato via, ma Omega non demorde sul ring. Dark Order nuovamente in controllo. Arriva una Powerbomb spettacolare su Matt Jackson, ma per il 3 bisognerà ancora aspettare. È il momento di Colt Cabana che colpisce Matt con uno Splash: 1-2, solo 2! Matt si libera con una Stunner magnifica dal paletto. Prova il Tag, ma niente da fare. Attenzione, ritorna finalmente Page e si prende il cambio! Backsuplex da parte di Page sull’apron. Non c’è un attimo di pausa e arriva un Moonsault incredibile, sempre di Page! Lee torna in azione e va faccia a faccia con Hangman. Page finisce fuori e Lee sfoggia un magnifico Suicide Dive. Colt Cabana prova a chiudere le pratiche, ma arriva Omega a salvare il suo Tag Team Partner. Superkick Party! I Bucks sfondano tutto! Un finale incredibile: Page pronto a chiudere con la sua Clothesline, ma alla fine è Brodie Lee a metterlo KO e a portarsi a casa la vittoria. Spettacolo puro!

Vincitori: Dark Order

Jon Moxley parla prima del suo match con Darby Allin e dice che quando era più giovane ha lottato con tanti demoni. I suoi amici e la sua famiglia hanno cercato di convincerlo a non fare cose spericolate, lui voleva ascoltarli ma non sarebbe cambiato nulla. Jon dice di sapere di che pasta è fatto Darby Allin, lo conosce. Jon dice che il titolo oggi però sarà in palio e dovrà fare ciò che è giusto fare.

Tag Team match: Santana & Ortiz vs. Best Friends

Il match comincia con un’intensità altissima, sin dalle prime fasi. I Best Friends, però, regalano spettacolo con le loro manovre e dopo un po’ prendono in mano il controllo, riuscendo anche a regalarci il loro classico abbraccio al centro del ring. Di ritorno dallo spot pubblicitario, vediamo Ortiz e Trent scambiarsi una serie di Chop al centro del ring. Andiamo all’esterno: Trent viene sbattuto sull’apron, mentre Chuck si becca il Suicide Dive da parte di Santana. Ancora Santana con un Backbreaker ai danni di Trent. Santana e Ortiz colpiscono sempre Trent, questa volta con un Double Suplex. Arriva finalmente il momento di Chuck. Il suo è un dominio assoluto, sferra due Falcon Arrow su Santana e Ortiz, ma la vittoria non arriva. Gran bel Suplex combinato dei Best Friends dal paletto su Ortiz. Powerbomb e Knee combinati da parte di Santana e Ortiz: 1-2… ma Trent esce dallo schienamento. Roll-Up improvviso da parte di Trent su Ortiz: 1-2-3! A sorpresa vincono i Best Friends.

Vincitori: Best Friends

Andiamo nel backstage, dove troviamo MJF che ci spiega dove avvengono le sue “magie”. MJF entra in una stanza, un uomo gli da una gomma da masticare, ma viene subito licenziato perché MJF dice che fa schifo. MJF dice che sta realizzando dei post, i quali verranno spediti in tutto il mondo. Un poster appeso al muro è storto, MJF non ci sta e allora se la prendo con il suo “dipendente”. Dopodiché vediamo un sondaggio che, attualmente, lo vede favorito in vista di All Out. Tuttavia, però, MJF dice che la sua campagna non è finita perché tutti noi ci meritiamo il meglio. Qualcuno, poi, chiede a MJF se dovesse affrontare Darby Allin ad All Out anziché Jon Moxley e allora MJF definisce Darby un bambino di 25. Per lui sarebbe vergognoso affrontarlo ad All Out.

Matt Hardy fa il suo ingresso sul ring, prende un microfono ed esordisce dicendo che è arrivato in AEW perché voleva avere voce in capitolo. Una volta approdato in AEW,  Matt ha pensato che potesse essere un’attrazione. Adesso dice che si sta divertendo molto e sta ascoltando i fan, proprio come fa la compagnia. Matt poi elogia i Private Party, fino ad arrivare a parlare di Sammy Guevara. Inizialmente pensava altro su di lui, ma adesso Matt dice di non voler più aiutare lo Spanish Good. Sammy e Matt cominciano a darsele di santa ragione, Matt sembra avere la meglio, ma alla fine Sammy lo fa sanguinare dopo averlo colpito con una sedia. Matt viene posizionato su un tavolo, Sammy si tuffa dallo stage e con un’acrobazia spettacolare lo mette KO.

Santana e Ortiz volano nel backstage dopo la sconfitta di poco fa. I due distruggono completamente la macchina della mamma dei Best Friends, per poi ricoprirla anche con una scritta in vernice rossa.

Tag Team match: Dark Order vs. Matt Cardona & Cody

Cody parte subito a razzo, mettendo a segno diversi colpi. Subito Tag per Matt, che sferra un Face First e subito dopo un Neckbreaker. Cody rientra sul ring, ma va a sbattere contro il paletto. Cody finisce sull’apron e si becca un Double Stomp doloroso. Dark Order in pieno controllo. Cody su prende Knee, Superkick e tanto altro, ma dal nulla tira fuori dal cilindro una splendida Powerslam e concede finalmente il Tag a Matt Cardona. Powerbomb di Matt, il 3 però non arriva. Sul ring si crea confusione, ma si va a mille all’ora con i Dark Order che regalano spettacolo. Matt poi sorprendere il suo avversario con la sua Rough Ryder e si porta a casa la sua prima vittoria ufficiale in AEW!

Vincitori: Matt Cardona & Cody

Cody torna nel backstage, ma proprio sullo stage vediamo arrivare Scorpio Sky che va face To face con il TNT Champion. Sarà lui il prossimo sfidante dell’American Nightmare?

I Best Friends sono su di giri per quanto fatto da Santana e Ortiz. Chuck e Trent dicono che i due pagheranno per aver fatto questo allo loro mamma.

È tempo del più grande dibattito di questo 2020, Chris Jericho e Orange Cassidy ora potranno dirsele di tutti i colori prima del loro prossimo match. Ci viene subito presentato l’ospite speciale di questo evento: stiamo parlando di Eric Bischoff che, dunque, debutta in AEW come meglio non poteva. Dopo essersi accomodato su una scrivania, Eric introduce prima Jericho e successivamente Cassidy. Eric fa da conduttore e propone ai due ben cinque domande. Alle prime due a rispondere è sempre Y2J, il quale si diverte a punzecchiare Cassidy alla sua maniera. Al terzo quesito, però, Orange sembra non averne più e con la sua cravatta nera inizia ad utilizzare una parlantina velocissima facendoci capir poco o nulla, proprio per prendere anch’esso in giro il suo sfidante. Arriviamo alla quinta e ultima domanda, dove però è Cassidy a regalare spettacolo. Orange, infatti, si rivolge a Chris e gli dice che la prossima settimana i due si affronteranno e per lui (riferito ad Orange) sarà il match della vita, ma lo sarà anche per Jericho: se perde con uno del suo calibro, infatti, farebbe una grandissima figura di m****. Cassidy, però, è convinto di poter rendere imbarazzante il suo sfidante fra sette giorni. Lo show si conclude e a “vincere” secondo Bischoff è proprio Cassidy. Jericho va su tutte le furie e allora parte all’attacco di Orange. Alla fine, Y2J chiude i conti con la sua Judas Effect.

Britt Baker è a bordo ring con Tony Schiavone e la sua amica Rebel. Parla di Big Swole e dice che sarà proprio Rebel la sua prossima avversaria. Il match si fa, ma in pochi secondi Big Swole chiude le pratiche e si porta a casa la vittoria.

Per la prossima puntata vengono annunciati i seguenti match:

-Cody vs Scorpio Sky (TNT Championship)

-Kenny Omega & Hangman Page vs Jurassic Express

-Dark Order vs Young Bucks

-Chris Jericho vs Orange Cassidy

Single match per l’AEW World Championship: Jon Moxley (c) vs. Darby Allin

Comincia il nostro super Main Event! Mox non vuole perdere tempo, toglie la maschera dal volto di Allin che risponde a sua volte con una sberla in faccia. Mox poi lo atterra con un pugno. Ancora Darby con un ceffone, ma ancora Mox con una Clothesline. Bodyslam più Elbow Drop da parte di Mox. Darby sembra essere in difficoltà. Anzi no, Allin risponde con un “folle” Suicide Dive. I due vanno poi sullo stage e Mox fa volare completamente Darby, il quale va a sbattere contro il paletto. Di ritorno dalla pubblicità, Darby alza i medi ma Jon continua a dominare il match. Darby si riprende e colpisce Jon fuori dal ring con un Suicide Dive. Ancora Mox fuori dal ring e… SWENTON BOMB clamorosa da parte di Darby! Rientriamo nel ring e Darby continua a regalare spettacolo, questa volta con una Canadian Destroyer: 1-2, KickOut! Allin sale sul paletto, Mox lo raggiunge ed effettua un Superplex. ATTENZIONE, ARRIVA MJF CHE COLPISCE MOX CON LA CINTURA. L’arbitro è stato distratto da Wardlow. Darby dal paletto con la sua finisher e…. NEW CHAMPION! NOOOO: KICKOUT CLAMOROSO! Mox sanguina, spettacolo puro. Stunner più Elbow da parte di Allin. Darby si tuffa dal paletto, ma Jon lo chiude in una presa di sottomissione. Darby non molla, arriva il Piledriver di Mox: 1-2… ancora 2! Jon rialza Darby, DDT e tutti a casa!

Vincitore e ancora campione: Jon Moxley

The following two tabs change content below.
Nicola Morisco
Sono un amante del wrestling da sempre. È una delle mie passioni preferite. Lunedì, mercoledì, venerdì e domenica mi diverto a guardare Raw, NXT, Smackdown e i vari PPV. Scrivo per Spazio Wrestling da più di un anno e mi occupo della sezione news/report e le varie rubriche AEW/NXT Predictions e The Debate.