Report: WWE Smackdown Live 23-01-2018

Buongiorno cari lettori di Spazio Wrestling! Qui è il vostro Matteo Traversa, pronto come ogni mercoledì a guidarvi nel report di Smackdown! Questa è l’ultima tappa prima della Royal Rumble, cosa faranno gli atleti dello show blu? Scopriamolo insieme!

La puntata si apre con l’ingresso in arena dei Best Friends, Sami Zayn e Kevin Owens. Quest’ultimo, al centro del ring, prende la parola, afferma che stanno guardando il futuro, il prossimi co-campione Sami Zayn e non una parata di atleti ritirati come a Raw. Sami restituisce il favore annunciando allo stesso modo l’amico. KO prosegue elogiando il coraggio dello Yep Movement, che affronta qualsiasi difficoltà, come il 3 vs. 2 handicap match, sancito da Shane ovviamente. Comunque hanno provato che Styles non può vincere contro di loro. Loro sono i migliori e non sono riusciti a ribaltare i pronostici, quindi non lo farà AJ. Sami conferma che lo batteranno e diventeranno i primi co-campioni WWE. Dopodiché gli faranno anche male.

Risuona in arena la musica di AJ Styles che appare sullo stage e chiede se ha sentito bene. Loro lo batteranno? NOPE. Saranno i primi co-campioni? NOPE. Gli faranno male? NOPE. Li sta forse annoiando? Perché loro lo hanno fatto per mesi. Owens dice che non gli interessa del suo parere perché quando lo avranno sconfitto alla Rumble sentirà “Yep” ovunque andrà, persino nei suoi incubi, dai suoi ex fans e dai suoi stessi famigliari. AJ li zittisce e dice che hanno ragione ad essere sicuri di sè. Ma stanno affrontando un Fenomenale e non permetterà che parta il Kemi Show, perché questa è la casa che lui ha costruito. I due lo accusano di essere prevedibile e ignorante, come il pubblico, infatti si è messo lui stesso in questo guaio e c’è anche il video che può confermarlo (quello in cui AJ ha richiesto l’handicap match). Dovevano essere parole vuote, ma Bryan lo ha obbligato a rispettarlo. Lo farà stavolta da solo? Parte un altro video in cui AJ dice che potrebbe batterli separatamente in un match uno-contro-uno nella stessa sera. KO dunque propone questi due match. Risuona la cavalcata delle valchirie e il GM raggiunge AJ sullo stage. Bryan afferma che hanno ragione a considerarsi tra i migliori, anche sulla difficoltà di vincere un handicap match, ma lui ha fiducia nel campione. AJ lo interrompe e dice che non vuole che lo sostenga, dato che sembra in combutta con i suoi rivali. Quindi prima che lo faccia il GM, sarà lui ad accettare la sfida. Ma non li batterà soltanto, farà loro del male.

Shane è nell’ufficio che aspetta Bryan e appena arriva lo interroga sui due match appena stabiliti. Bryan sostiene che non li avrebbe mai sanciti, AJ non aveva nulla da dimostrare per lui. Ma dubita forse della sua abilità di difendersi dai Best Friends? Shane dice che non è l’abilità di Styles di cui dubita e se ne va lasciando Bryan perplesso.

Jey Uso vs. Chad Gable

Tentativi di prese alla gamba, poi take down e waist lock di Gable. Jey raggiunge le corde, ma poi subisce in serie una presa al braccio e una alla gamba. Nuova waist lock, ma Jey corre e lo fa finire fuori ring, poi lo stende con un uppercut quando prova a rientrare.

Break pubblicitario e al ritorno c’è il nothern lights suplex di Gable. Sale per il moonsault, ma Jey si sposta e lui atterra in piedi. Viene mandato sull’apron e abbattuto con un enziguri in seconda battuta. Suicide dive murato, ma poi Gable viene gettato oltre la terza corda e c’è il suicide dive. Si torna sul ring, terza corda, splash, no! Gable si sposta e Jey cade in piedi, per poi connettere un samoan drop. Running hip attack murato, caricamento in suplex e Jey viene spinto fino al paletto opposto. Superkick evitato, calcio in giravolta e poi suplex con capriola e ponte! 1, 2 e 3! Vittoria per lo sfidante!

Vincitore: Chad Gable

Renee intervista Nakamura sul Rumble Match e lui dice che semplicemente rifilerà a tutti ginocchiate in faccia. Corbin lo interrompe e afferma che sa solo creare hype, ma cosa ha fatto in realtà? Nakamura replica che non importa ciò che ha fatto, ma ciò che farà alla Rumble. Ma intanto potranno lottare già stasera.

Tye dillinger annuncia la sua presenza alla rumble e il suo 2018 sarà un Perfect Ten.

Liv Morgan vs. Naomi

Clinch vinto dalla Morgan, ma dropkick e ceffone in scivolata di Naomi. Scambio di culle e back slide. Clothesline evitata in stile matrix da Liv, poi serie di calci evitata, ma l’ultimo se lo becca in faccia. Liv è stordita all’angolo, ma approfitta del break chiamato dall’arbitro per sgambettare Naomi sul tenditore. Pestone con rimbalzo sulle corde. Presa a braccia e collo, intanto Natalya, Lana e Carmella arrivano sul ring. Clothesline di Liv su Naomi che si era liberata. Nel frattempo arriva pure Becky Lynch. Naomi lanciata sull’apron, connette un enziguri e poi sunset flip che le vale il conto di tre.

Vincitrice: Naomi

La Riott Squad non ci sta ed attacca Naomi! Becky arriva in soccorso. Sarah Logan getta fuori Naomi, ma poi viene mandata a raggiungerla da Becky. Discus clothesline di Natalya sulla Lynch! Jumping kick di Lana su Ruby! Natalya afferra in body slam la russa e la getta oltre la terza corda. Superkick di Carmella sulla Morgan, che poi butta fuori ring in collaborazione con Natalya. La canadese però la tradisce e la stende con una discus clothesline. Risalgono Becky e Naomi, così Natalya fugge. Becky butta oltre la terza corda Naomi, ma questa atterra in piedi sull’apron! Arriva Charlotte sullo stage e commenta le azioni delle ragazze, sottolineando che alla Rumble sarà ogni ragazza per se stessa. Dunque augura buona fortuna a tutte, ma in particolare alla vincitrice che dovrà affrontare lei, la regina.

Baron Corbin vs. Shinsuke Nakamura

Clinch vinto dal più potente Corbin che poi prende a male parole il rivale. Scambio di prese e nulla di fatto. Provocazioni di Nakamura e Corbin ci casca. Ginocchiata all’addome e knee drop, poi good vibrations. Corbin va fuori ring e Nakamura lo raggiunge. Scambio di colpi e Corbin lo rigetta sul ring. Nakamura lo invita a farsi sotto, ma Corbin prende la via degli spogliatoi. Il nipponico lo raggiunge e si becca un pugno a sorpresa alla gola e poi viene schiantato sul paletto.

Pubblicità e al ritorno c’è Corbin in controllo con una presa al braccio sinistro. Nakamura si libera e riempie di colpi l’avversario, per poi stenderlo con un front kick. Serie di yes kick e poi enziguri sull’ultimo parato. Ginocchiate all’angolo e poi ginocchiata ascensionale. Corbin respinge un exploder suplex, Nakamura si difende da un suplex e poi ne connette uno frontale. Cerca la Kinshasa, ma si becca un deep six! Valanga di Corbin murata, Nakamura sulle corde salta ed evita il rivale, che però scivola fuori ring, rientra e quasi lo decapita con una tremenda clothesline. End of Days in arm bar! Corbin ribalta in roll up, solo due. Enziguri di Nakamura e tutto è pronto per la Kinshasa. RKO OUTTA NOWHERE! E scatta la squalifica!

Vincitore: Shinsuke Nakamura per squalifica

Corbin attacca Orton, ma anche lui si becca l’RKO! Orton è gasatissimo e posa per il pubblico. The Viper è pronto per la Royal Rumble!

Il New Day introduce a suo modo Bobby Roode e quest’ultimo afferma che proverà ad essere il miglior campione di sempre, ma quel che è certo è che il suo regno sarà…Stupendo? Delizioso? Esilarante? Intervengono di seguito i tre del New Day. Roode li corregge e tutti insieme, con tanto di balletto e posa, gridano GLORIOUS.

Dopodiché è il turno dei rivali di fare il loro ingresso.

New Day (Xavier Woods e Kofi Kingston) e Bobby Roode vs. Aiden English, Rusev e Jinder Mahal

Il match è iniziato nella pubblicità e al ritorno noi troviamo Rusev che applica un bear hug su Kofi. Questi si libera, ma viene spedito all’angolo e travolto da un hip attack. Colpo a tradimento su Xavier e nuova valanga, ma stavolta a vuoto! Bulldog di Kofi e doppio tag! Dentro Roode e English. Serie di clothesline del Glorioso e poi neckbreaker. Colpo a Mahal e blockbuster per Aiden. Glorious taunt e spine buster per Mahal! Enziguri illegale di Rusev e roll up di English per il due. Kofi vola dalle corde e stende Rusev, poi senton fuori ring sul russo e Mahal. English spinge alle corde Roode e Woods prende il cambio. Enziguri, seguita dalla spinebuster di Roode. Infine elbow drop con camminata sulle corde che consegna la vittoria ai face!

Vincitori: Bobby Roode, Kofi Kingston e Xavier Woods

E ora è tempo di main event!

Il primo ad entrare è Styles, seguito dai Best Friends. Risuona però la musica di Shane McMahon! Il Commissioner dichiara che se Sami si intrometterà in qualche modo nel match di Owens, perderà la sua chance titolata perché verrà licenziato! E lo stesso vale per Owens! Sarà l’ultima volta che si vedrà lo Yep Movement se non rispetteranno questo condizione. I due protestano e noi andiamo in pubblicità.

AJ Styles vs. Kevin Owens

Il match è iniziato durante il break e di Sami non c’è più traccia. Styles sta riempiendo di pugni il rivale, questi reagisce, ma si becca un dropkick. Irish whip e stinger splash a vuoto. Clothesline di Owens che però poi manca la Cannon ball perché Styles si sposta dalla traiettoria. Calcio alla gamba di Styles e calf crusher! Owens cede subito!

Vincitore: AJ Styles

Styles tiene la presa, ma poi interviene Zayn a salvare il suo amico. Dopodiché assale furiosamente AJ. Intanto Owens, zoppicando, cerca di raggiungere lo stage. Sami è preoccupato e questo aumenta la sua rabbia. Attacca ancora AJ e lo schianta sui gradoni.

Andiamo in pubblicità e al ritorno il match inizierà, forse.

AJ Styles vs. Sami Zayn

Styles si rimette a fatica in piedi e il match parte. Zayn lo aggredisce subito e lo riempie di colpi. Intanto Owens è ancora fuori ring, controllato da un trainer e da un arbitro. Irish whip violenta di Sami. Nuova irish whip e clothesline. Chinlock con ginocchio puntato sulla schiena. Styles prova a liberarsi e dopo vari tentativi a vuoto ce la fa con la sua combo strike e un forearm basso. Stinger splash e ushigarashi, no! Zayn scende dalla spalle, ma viene lanciato fuori ring. Lì c’è ormai uno stuolo di persone e anche una barella, infatti Owens è ancora a terra e non sembra in grado di rialzarsi. Flying forearm fuori ring di Styles! Rigetta sul ring Zayn, poi osserva Owens…e lo aggredisce! Sami ritorna e lo stende con una clothesline. Noi andiamo di nuovo in pubblicità.

Al ritorno Zayn è in controllo. Sleeper hold, ma Styles riesce a liberarsi a suon di colpi. Si va sulle corde e c’è l’hurricanrana di AJ! Scambio di colpi tra i due, chiuso con la ushigarashi di Styles! Tentativo di styles clash difeso da Zayn, che poi connette un tornado DDT con camminata sulle corde. Helluva Kick murato con un piede e poi c’è il Pele kick! Suplex respinto da Sami e poi michinoku driver! Zayn carica il rivale sul paletto e cerca un superplex, ma Styles scivola giù e lo sgambetta! Calcio all’addome e styles clash, no, Sami fugge fuori ring. AJ lo raggiunge e lo riporta dentro, poi ribalta la barella su cui era posizionato Owens! Ritorna sul ring, ma si becca in serie l’helluva kick e la blue Thunder bomb. 1,2 e 3!

Vincitore: Sami Zayn

Sami schiena il campione e viene raggiunto sul ring dal suo migliore amico zoppicante. I due festeggiano e ribadiscono che diventeranno co-campioni alla rumble.

Su queste immagini la puntata si conclude! Grazie per aver scelto Il nostro report! Io auguro una buona Royal Rumble a tutti e vi do appuntamento a tra sette giorni!