ROH: Adam Page parla della sua carriera e del 2018

La scorsa settimana, Adam Page ha messo in scena uno spettacolo eccezionale nella Finale Battle della Ring of Honor. Dopo aver difeso con successo il ROH World Six-Man Tag Team Championship contro Flip Gordon, Dragon Lee e Titan.

In un’intervista esclusiva con Still Real To Us prima del suo grande match nel PPV di New York City, “Hangman” si è seduto per discutere la crescente popolarità del Bullet Club e cosa aspettarsi da lui nel 2018.

“Ho visto tre persone all’aeroporto oggi, a Charlotte, che indossavano magliette degli Young Bucks o magliette del Bullet Club, o qualsiasi altra cosa. È assolutamente folle. Erano solo persone a caso.”

Adam Page di Hangman non stava scherzando. La merce del Bullet Club sta volando via dagli scaffali. Hot Topic non sembra mantenere nulla a che vedere con il logo del Bullet Club in magazzino. Il gruppo ribelle continua a dominare l’intero panorama del pro-wrestling senza segni di rallentamento in qualunque momento. Il resto dei wrestler in Ring of Honor sono stati avvisati.

“È diventato un po’ come una cultura pop. Sai cosa intendo? Per me è folle, anche se capisco come possa accadere “, ha detto Page.

L’high-flying  ha una buona idea del motivo per cui il gruppo popolare è decollato con il grande pubblico. Ha ipotizzato, “Ovviamente, il design della maglietta del Bullet Club è stato un grande design. Chiunque l’abbia fatto, sapeva cosa stava facendo. ”

“Quella è stata la chiave,” sorride Page.

L’attuale campione ha dato grande credito agli uomini che sono arrivati prima di lui per stabilire il dominio attuale del BC. Page ha indicato Finn Balor, AJ Styles, Kenny Omega e altri che hanno spianato la strada. “Le persone coinvolte con questa maglietta: le persone che sono state nel Bullet Club fin dall’inizio fino ad ora. Sono quelle che l’hanno resa davvero popolare. ”

Il metodo dietro la pazzia? I fan sono attratti dai comportamenti indisciplinati. Il ventiseienne atleta della Virginia ha dichiarato a Still Real To Us: “Sono stati in grado di fare qualcosa nel wrestling che le persone non sono state in grado di fare molto spesso. Essere un po’ pazzi e ironici. I fan della Ring of Honor, i fan della New Japan Pro-Wrestling e le persone che sono fan del wrestling lo amano e lo apprezzano.”

Dal debutto nella Ring of Honor nel 2011, il giovane e impressionante Page ha attirato molta attenzione per le sue mosse offensive e i suoi emozionanti movimenti. Quando gli è stato chiesto cosa ha imparato da quando ha allacciato gli stivali per la compagnia, Page ha dichiarato: “Non riesco ad indicare niente in particolare. Non penso che sia dovuto alla mancanza di apprendimento o alla mancanza di prendere in mano le cose. Penso che sia perché ho raccolto così tanto “.

“Ho imparato tanto e ho fatto così tanto in quest’anno che non ho potuto iniziare a scegliere una sola cosa. Sai cosa intendo? Lavorare con The Young Bucks, Marty e Cody … quei ragazzi sono a un livello diverso, e sono lì da molto tempo “, ha spiegato.

Collaborare con Matt e Nick Jackson per catturare il suo primo titolo in ROH è un sogno che si avvera per la superstar del breakout. “Essere parte di questo è stato per me un cambiamento di carriera, in tutti sensi”, ha annuito Page.

Dopo aver sconfitto Dalton Castle e The Boys la scorsa estate, “Hangman” ha deciso di portare ad un nuovo livello di prestigio i titoli conquistati. Page ha spiegato a Still Real To Us: “Voglio conservare questi titoli per molto tempo. Sono titoli abbastanza nuovi. Solo tre team, forse, li hanno detenuti. Mi sento come se fosse nelle nostre mani affinchè possano diventare titoli speciali”.

Abituarsi a combattere in un match caotico come un Six-Man Tag Team match non è facile. ‘Hangman’ ha precisato che la accoglie come una sfida. “Un sacco di volte, hai la stessa quantità di tempo che un single match potrebbe avere, ma hai altre quattro persone coinvolte. E’ molto più veloce. Non ci si ferma mai. E’ uno spettacolo continuo, molte volte. Ci vai dentro sapendo che è molto diverso da un single match “.

Ha dichiarato inoltre: “Il titolo non fa il team, è il team che fa il titolo. Voglio rendere questi titoli più importanti di prima. ”

Per quanto riguarda l’obiettivo dei singoli, Page ha il suo occhio su un particolare premio. “Il ROH Television Championship è qualcosa che non ho mai avuto prima, quindi credo che per me sia la prossima cosa che riguarda la mia carriera in singolo” ha suggerito.

Prima di aggiungere altri titoli al suo nome, il wrestler vuole regolare una rivalità con un misterioso concorrente nel prossimo anno. “C’è qualcuno là fuori con cui ho sviluppato un po ‘di rivalità. È qualcuno che non nominerò per nome. ”

Quando gli è stato chiesto se lo spettacolo avrebbe avuto luogo nella Ring of Honor, Page rideva, “Forse. Chissà dove potrebbe accadere. ”

FONTE: stillrealtous.com

The following two tabs change content below.
Avatar
Nato nel 1995, sono un grande fan della WWE dai tempi di Smackdown con Ciccio Valenti. Dopo la morte di Eddie Guerrero, mi sono allontanato dal mondo del pro-wrestling, per poi ritornare sui miei passi nel 2012. Ho ampliato i miei orizzonti, avvicinandomi al mondo della NJPW e del Bullet Club.