Tony Khan: “Mi piace lavorare con tutti, ma con Jon Moxley c’è qualcosa di speciale”

Mentre parlava con Renee Paquette il proprietario della AEW, Tony Khan, ha dichiarato che all’interno della sua compagnia adora lavorare con tutti, ma quando lo fa con Jon Moxley sente che c’è qualcosa di speciale.

Al riguardo, vi proponiamo le sue dichiarazioni:

“Amo lavorare con le persone, ma non c’è nessuno con cui amo farlo più di Jon Moxley. E’ la mia persona preferita con cui lavorare. Ha le idee migliori e tu sai (in riferimento a Renee) delle nostre telefonate in tre. Lo stavo raccontando ad Amanda (Huber) questa storia perché l’abbiamo fatta proprio con Brodie. Con la pandemia non potevamo fare degli incontri, quindi pianificammo il tutto attraverso una telefonata. Io e Jon parlammo per 45 minuti poi si aggiunse Brodie e parlammo altri 45 minuti. E’ un processo fantastico, mi piace parlare di wrestling con Jon, mi piace parlare di idee con lui perché imparo tanto ogni volta che ci confrontiamo. Non parliamo sempre solo di wrestling. Ma anche di altre cose, dalle quali apprendo molto”

FONTE: RINGSIDENEWS.COM

Rispondi