WWE: Brie Bella critica lo stato attuale della divisione femminile

Il wrestling femminile ha avuto un’enorme crescita negli ultimi anni con moltissime compagnie nel mondo che hanno finalmente abbracciato il talento che le lottatrici possono avere. Triple H aveva dichiarato in precedenza che la WWE ha la migliore divisione femminile del mondo, frase che ha causato numerose risposte tutt’altro che positive. Infatti il booking del roster femminile delle ultime settimane ha lasciato molto a desiderare tanto per i fan quanto per i lottatori stessi.

Parlando a Sippin’ the TeamTV Show, Brie Bella ha affrontato l’argomento dell’attuale divisione femminile della WWE e ha ammesso di aver visto un calo nelle direttive. Ha criticato la compagnia per il loro booking scadente dei tag team femminili dovuto ai numerosi licenziamenti.

“È strano perché mi sembra che ultimamente abbiano mollato. Ero convinta che le ragazze stessero ricevendo il giusto trattamento poi, d’improvviso, sono tornati indietro. Guardavi Raw e sembrava che le storie non avessero una grande profondità e che non gli si dedicasse il giusto tempo. Guarda la divisione di coppia, siamo passati da avere un sacco di tag team ad averne così pochi.

Ma sono più che altro stupita dalle atlete che hanno mandato via. La Riott Squad per esempio, non lo capirò mai. Anche Mandy Rose e Dana Brooke sembravano un gran team su cui puntare, le Iiconics? Stessa cosa, non riesco a capire. Hanno minacciato qualcuno nel backstage? Perché altrimenti non me lo spiego.”

FONTE: RINGSIDENEWS.COM



Rispondi