WWE: Seth Rollins rivela i piani originali della divisione dello Shield

Lo Shield, stable fra le più popolari e dominanti nella storia della WWE, riuscì nell’intento di elevare  sensibilmente la reputazione dei tre atleti coinvolti.

Dean Ambrose, adesso in AEW con il nome di Jon Moxley, Seth Rollins e Roman Reigns debuttarono nel 2012 dominando l’intera WWE fino alla prima rottura all’interno della stable, avvenuta nel 2014.

Ai microfoni di Broken Skull, Rollins ha rivelato che la WWE aveva in realtà pianificato di dividere lo Shield già prima di WrestleMania 30.

Ce lo dissero poche ore prima dello show, volevano dividerci nel Gennaio 2014, volevano mandare Ambrose contro Reigns a WrestleMania 30 a New Orleans, con me presente forse come arbitro speciale. Ovviamente non eravamo d’accordo, eravamo troppo over col pubblico, avevamo ancora troppo da fare e c’erano anche molte vendite di merchandising in ballo. Così abbiamo parlato con Triple H e abbiamo rimandato il tutto, lavorando con gli Outlaws e Kane a WrestleMania. Fu un glorioso squash, in 90 secondi facemmo del nostro meglio.

Lo Shield si è riunito poi in un paio di occasioni, ma con l’addio alla federazione di Jon Moxley nel 2019 è improbabile che riusciremo a vedere una loro reunion molto presto.

FONTE: RINGSIDENEWS.COM



Rispondi