Report: WWE Smackdown Live 20-03-2018

Benvenuti fidati lettori di Spazio Wrestling a questa nuova puntata di Smackdown! La carne al fuoco è tanta, a partire dalle conseguenze che avrà l’attacco dei Best Friends a Shane McMahon e la novità sensazionale dell’idoneità a lottare ricevuta da Bryan, più molto altro!
Quindi basta con le introduzioni e via con lo show!

L’episodio odierno si apre con un video toccante su Daniel Bryan, che tratta della sua vittoria titolata a Wrestlemania, della sua carriera, del giorno in cui fu costretto ad annunciare il suo ritiro,  e infine l’annuncio del ritorno in azione del GM con il permesso dei medici.

Proprio la Cavalcata delle Valkirie risuona in arena e un carichissimo Bryan, con il pubblico in delirio, raggiunge il ring a suon di YES YES YES!

Bryan è visibilmente emozionato e ringrazia il pubblico per i cori a suo favore. Poi ricorda il terribile fatto accaduto a Shane sette giorni fa, ma dichiara che i due responsabili non sono ancora qui, perciò ci parlerà più tardi. Quindi, detto ciò, parlerà di qualcos’ altro. Quando due anni fa è stato costretto a ritirarsi è stata dura, ma si è concentrato sull’essere grato. Ha passato giorni depresso per l’impossibilità di fare ciò che amava, ma si è focalizzato su ciò di cui poteva essere grato e non era poco. Ha una famiglia, amici e fans fantastici, ma soprattutto una meravigliosa moglie. Quando era depresso, gli ha detto ‘è bello che tu sia grato, ma devi lottare per i tuoi sogni’. Così lo ha convinto a farsi visitare da degli specialisti e questi gli hanno dato responsi positivi e ognuno lo mandava da altri specialisti. L’ultimo lo ha incoraggiato a lottare per i suoi sogni e lui lo ha fatto. Quando era depresso, non è stato soltanto grato, ma ha anche lottato. Se combatti per i tuoi sogni, i tuoi sogni lottano per te. Ogni cosa dura sembra impossibile finché non viene realizzata. Due mesi fa ha proposto alla WWE di riesaminare il suo caso e ogni neurologo da cui l’hanno mandato ha detto la stessa cosa: tu puoi combattere. C’è stato un tempo in cui ciò sembrava impossibile, ma ora è reale. Ha molti ringraziamenti da fare. In primo luogo alla WWE e ai suoi medici, che lo hanno trattato prima come uomo e poi come wrestler. Poi per avergli dato una seconda possibilità. Inoltre vuole ringraziare chiunque sia qui in arena o a casa, perché lo hanno supportato tutto il tempo. Ogni settimana lo accoglievano con i cori a suo favore e li ringrazia. Infine vuole ringraziare Brie, forse nessuno può capire quanto sia stata fondamentale per lui. Ora, passando a questioni più allegre, non sa quando o dove tornerà su questo ring. Cori WRESTLEMANIA del pubblico e Bryan fissa il cartellone. È una buona idea? Chiede Bryan e partono i cori YES YES YES. Non sa se ciò accadrà, ma lui competerà di nuovo in un ring WWE? YES YES YES!
Risuona la Cavalcata delle Valkirie e Daniel se ne torna nel backstage tra il tripudio del pubblico.

Bryan cammina nel backstage e l’arbitro Charles Robinson si congratula con lui per il ritorno. Bryan lo ringrazia e chiede se abbia visto Owens e Zayn, ma lui dice di no e promette di informarlo se li vedrà. Applausi fuori camera che si scoprono provenire da Ziggler. Dolph si congratula con il GM per il ritorno sul ring e dice che vuole essere il primo a dirgli che non vede l’ora di batterlo. Bryan replica che ci può provare e Ziggler se ne va.

Rusev vs. Shinsuke Nakamura

AJ Styles osserva il match dal tavolo di commento. L’incontro inizia con uno scambio di prese tecniche, poi si passa allo striking. Nakamura patisce, principalmente nella pubblicità, ma scatena una furiosa reazione sedata con un poderoso enziguri del bulgaro. Superkick a vuoto, tentativo di arm bar di Nakamura, roll up di Rusev, ribaltato dal nipponico ed è 1,2 e 3!

Vincitore: Shinsuke Nakamura

English attacca a tradimento Nakamura e parte il pestaggio due contro uno. Styles se la prende comodo e intanto Nakamura reagisce, stendendo i suoi nemici a suon di enziguri. Nakamura non ha avuto bisogno dell’aiuto del campione e lo guarda soddisfatto con aria di sfida.

Charlotte nel backstage guarda un video su Asuka e poi viene raggiunta da Natalya che la accusa di aver paura della sua rivale. Charlotte le chiede di cosa stia blaterando e Natalya conferma le sue parole, aggiungendo che Charlotte teme il momento in cui la regina dovrà inchinarsi. La campionessa risponde che è esaltata di affrontare la sua più grande sfida. Natalya esclama che lei è migliore di entrambe, che Asuka le ha rubato il suo momento a Wrestlemania perché lei dovrebbe essere la sfidante. Inoltre la giapponese è imbattuta soltanto perché non ha mai affrontato lei. Charlotte sa e anche lei lo sa che non può battere Asuka a Wrestlemania. Charlotte dice che Nattie non potrà sfidarla a Wrestlemania, ma stasera sì!

Styles cammina nel backstage e Nakamura lo ferma ribadendo che non ha avuto bisogno del suo aiuto. Styles replica che lo sa, ha assistito alla scena. Nakamura fa per dire qualcosa, ma Styles lo anticipa affermando che sa che sta per dire che lo batterà a Wrestlemania. Nakamura risponde che dovrebbe avere più fiducia in se stesso, ma ha ragione, lo batterà con una ginocchiata in faccia.

Baron Corbin vs. Tye Dillinger

Tye controlla le fasi iniziali con prese tecniche, finché la forza di Corbin prende il sopravvento. Dillinger ha una reazione, evita una End of days (botch probabilmente), ma la subisce poco dopo e così il Lone Wolf ottiene la vittoria.

Vincitore: Baron Corbin

Charlotte vs. Natalya

Inizio equilibrato con scambi di molte mosse tecniche. Charlotte domina, ma dopo il break pubblicitario troviamo Natalya in controllo. Charlotte trova la reazione, ma è un fuoco di paglia. La Queen ci riprova e stavolta è molto più incisiva. Natalya però la sorprende mentre è sulle corde a tentare un moonsault e connette una powerbomb che quasi le dà la vittoria. Sharpshooter applicata, ma Charlotte raggiunge le corde. Discus clothesline e solo conto di due! Charlotte finisce fuori ring e lì sorprende la rivale con una spear. Figure 8 che Charlotte porta sull’apron per applicare ancora più pressione. Sale poi sulle corde, ma viene stesa con un superplex! RISUONA LA MUSICA DI CARMELLA! La Fabulous One vuole incassare! Sale sul ring, ma Charlotte la stende con un big boot. Natalya però la sorprende con un roll up e ottiene il conto di 3!

Vincitrice: Natalya

Gli Usos raggiungono il ring armati di microfono. A Fastlane stavano combattendo per i titoli con i New Day, pronti a mettere su un match spettacolare, finché non sono intervenuti i Bludgeon Brothers. Non volevano solo i titoli, volevano far loro male. Tuttavia loro sono ancora qui e con i titoli. Loro sanno sopravvivere ed essere il miglior team della WWE. Stasera Jimmy sfiderà Harper e non importa quanto male siano messi, saranno introdotti nel penitenziario degli Usos.

Jimmy Uso vs. Harper

Il match inizia nella pubblicità e al ritorno troviamo Harper in pieno controllo. Jimmy evita una valanga e prova a reagire, ma Rowan interviene impedendogli un volo dalle corde. Jimmy lo stende e mentre l’arbitro è distratto, Jey rifila un superkick ad Harper, cosa che fa anche Jimmy, ma non basta! Harper sgambetta Jimmy al paletto e poi lo stende con la discus clothesline che risulta decisiva!

Vincitore: Harper

Jey trascina fuori ring Jimmy prima che i Bludgeon infieriscano.

Jinder Mahal è sul ring e viene introdotto dal Singh come futuro campione US. Il Maharaja prende la parola e accusa chi lo fischia di essere ipocrita. Uno ricco come lui potrebbe essere in vacanza ovunque. Col suo aspetto e il suo fisico potrebbe essere una star a Bollywood, invece ha ridato gloria al titolo WWE e ha reso Smackdown lo show numero uno. Nonostante questo, loro lo odiano perché sono invidiosi. Dovrebbe essere il loro eroe e loro dovrebbero baciare la terra su cui cammina. Dichiarano di essere aperti di mente e pronti al cambiamento, invece vogliono soltanto mantenere lo status quo, ciò che rappresenta Orton.

Risuona la musica di Roode e il glorioso arriva sullo stage, mentre la grafica ci ricorda che a Wrestlemania ci sarà un triple threat per il titolo US. Roode afferma che l’unico ipocrita qui è Mahal. Il rispetto è una strada a due vie e lui non lo merita. L’unica cosa che merita a Wrestlemania è lui che lo batte e si riprende il titolo e ciò sarà GLO…parte la musica di Orton e il canpione raggiunge i suoi sfidanti sul ring. Mahal lo introduce come il Grand Slam Champion, ma Orton lo zittisce. Lui non capisce perché non lo rispettano e nessuno considera il suo regno titolato come uno dei migliori, semplicemente perché senza i suoi galoppini non avrebbe fatto nulla! ‘Tu fai schifo’. Mahal è furioso e si toglie la giacca, ma poi lancia il Singh sugli avversari e fugge. Silver spoon DDT di Orton, che si prepara alla RKO, ma viene anticipato da Roode con la Glorious DDT! Roode la prova anche su Orton, ma c’è la reazione e il tentativo di RKO, respinta! Mahal prova a intervenire, ma i due sono attenti. I tre si lanciano sguardi di fuoco, ma per ora non vengono alle mani.

Becky Lynch e Naomi vs. The Riott Squad (Liv Morgan e Sarah Logan)

Naomi parte alla grande e a pagarne le spese è Liv Morgan, che però poi riesce a ribaltare la situazione e mettere a mal partito Becky. La Lynch trova la reazione e applica la Disarmher sulla Logan, mentre Naomi fa buona guardia con una rear view sulla Morgan. Sarah dopo poco cede.

Vincitrici: Becky Lynch e Naomi

Bryan è nel suo ufficio al cellulare che ringrazia qualcuno, poi un assistente lo avvisa dell’arrivo di Owens e Zayn.

Bryan arriva sul ring e invita i Best Friends a raggiungerlo. I due arrivano insieme, tutti allegri e contenti di vedere Bryan. Owens abbraccia il GM e lo stesso fa Zayn. Owens dice che non volevano venire stasera, visto che intanto non ci sarebbe stato Shane, ma poi hanno sentito la novità su Bryan e sono corsi lì. Sono stati fermati dalla polizia perché andavano troppo veloci, ma sono riusciti a filarsela grazie alla stupidità dei poliziotti texani. La cosa importante è che ora sono qui per condividere il momento con lui. Zayn aggiunge che lui li ha sempre supportati, contro il roster e contro Shane. Il ritorno a lottare di Bryan è il classico esempio di come le cose buone accadano alle persone buone. Con lui, Owens e Bryan questo non è solo lo show principale, bensì lo show dei sogni! Anzi, loro sarebbero proprio un dream team! Bryan afferma di apprezzare le loro parole, ma non è per questo che li ha chiamati qui. Daniel fa partire un video sull’aggressione di settimana scorsa. Kevin e Sami se la ridono e Bryan chiede loro se lo trovino divertente. Owens replica che forse hanno esagerato e Zayn aggiunge che però deve ammettere che Shane se l’è meritato. Bryan dice che non capiscono, questa non è una questione da poco! Lui li considera ancora tra i migliori del business e quando Shane affermava che lui avesse un debole per loro era vero. Vengono dalla stessa realtà e ogni loro successo lo inorgogliva! Ma hanno esagerato, hanno aggredito il loro capo! Avevano vinto, aveva dato loro un match singolo a Wrestlemania! 10 anni fa loro tre combattevano di fronte a poche persone e a loro era stato offerto un match sul più grande palcoscenico di tutti! Inoltre Shane se ne voleva andare e sapevano che lui sarebbe stato lì a gestire lo show e sostenerli, ma hanno dovuto aggredirlo comunque e questo lui non lo capisce. Lui non vorrebbe farlo…ma deve…È stato licenziato due volte ed è tornato migliore. Possono imparare e crescere…odia doverlo fare, ma…Sami, Kevin…siete licenziati! YES DEL PUBBLICO! Ciò non vuol dire che siano andati per sempre, un giorno potrebbero tornare. Lui è dispiaciuto, loro sanno quanto ci tenesse ad entrambi. I Best Friends sono increduli, mentre Bryan offre loro la mano. Cori NA NA NA NA, GOODBYE! Sami stringe la mano al GM e lo stesso fa poi Kevin. I due fanno per andarsene, ma Owens attacca a tradimento Bryan e Sami si unisce al pestaggio. Bryan reagisce! Yes kick ad Owens, suplex a Zayn! Running dropkick all’angolo prima a uno e poi all’altro! Yes kick per Owens, ma Sami impedisce quello finale. Tiene fermo Bryan e c’è il superkick di Owens. KO restituisce il favore e Zayn esegue l’Helluva kick. Cori YOU SUCK per i due. I Best Friends si spostano fuori ring con Bryan e Owens esegue la powerbomb sull’apron! I due sono finalmente soddisfatti e si allontanano, mentre arbitri e paramedici soccorrono Bryan.

Sulle preoccupanti immagini di Bryan messo sulla barella, la puntata si conclude.
Il sottoscritto, Matteo Traversa, vi ringrazia per aver scelto il nostro report e vi dà appuntamento a settimana prossima!