TWITTER: CM Punk commenta i tweet di Orton

Randy Orton ha davvero appiccato un incendio con le sue discutibili dichiarazioni che hanno messo in cattiva luce il mondo del wrestling indipendente. E, a quanto pare, molti altri del settore hanno avuto da dire qualcosa a riguardo. Tutto è iniziato quando il campione WWE ha risposto ad un tweet di Rip Rogers (trovate il nostro articolo a riguardo in questo link) che criticava il wrestling indipendente.

La parola “dive”, che sta ad indicare un tuffo aereo eseguito da un’atleta, è diventato un termine molto popolare su Twitter negli ultimi giorni e Orton ha infiammato le discussioni. Il primo a sentirsi chiamato in causa e a rispondere è stato l’ex campione di coppia WWE Bully Ray.

“Tuffo…”

Con annessa la velenosa risposta della Vipera…

“Lol, c’è differenza tra il tuffo di un giovane talentuoso e quello di un vecchio ‘veterano’ fuori forma………che cade”

…e di nuovo Bully Ray.

“Caro Randy Orton… il mio tweet non aveva NIENTE a che fare con te. A quanto pare ti sei sbagliato…. ancora una volta. Sei ancora magnifico
Caduta batte Casa degli Orrori”

Dopo che le controversie nate dal post originale hanno iniziato a degenerare, Orton ha chiesto “scusa”, come avete potuto leggere nel nostro articolo allegato più sopra.

I primi a commentarlo sono stati The Young Bucks, che hanno educatamente accettato le scuse:

“Scuse accettate!”

Seguiti da Will Ospreay, non del tutto convinto, e Ryan Smile:

“Finché non compra una delle nostre magliette non accetterò le sue scuse”

“Che taglia Randy Orton?”
(“Black Dives Matter” ovvero “I tuffi dei neri contano”, riferimento e parodia dello slogan “Black Lives Matters” lanciato nel 2016 a favore delle ingiustificate morti di ragazzi di colore da parte delle forze dell’ordine)

Il tweet originale di Orton ha comunque infastidito molte persone, ma Ricochet ha incoraggiato tutti a guardare semplicemente quello che amano di più:

“Ragazzi, non tutti apprezzano gli stessi stili di wrestling. Così come succede per lo sport, per la musica, per i film e per qualsiasi forma di intrattenimento.
E non so voi, ma io ho sempre ritenuto Randy fantastico! Lo è ancora!
Io amo il wrestling e basta, di ogni tipo. Vorrei che ci fossero più persone che la pensano come me. E’ una forma d’arte grandiosa e sono fortunato a praticarla”

Perfino CM Punk ha deciso di dire la sua sulla questione, rispondendo alle parole di Ricochet:

“La gente cercherà sempre di proiettare le proprie insicurezze sugli altri. La felicità non ha prezzo.”

Comments

Commenta questo post