Adam Cole: “NXT 2.0 arriva vista la vittoria della AEW nella guerra degli ascolti”

La guerra per gli ascolti del mercoledì sera fra AEW e WWE è iniziata a Ottobre 2019 con Dynamite e NXT impegnate in un testa a testa settimanale. Dynamite ha vinto quasi tutti gli appuntamenti finché, in Aprile, NXT è stato spostato al giovedì sera. In molti hanno visto questa decisione come una resa alla superiorità della AEW.

Per 76 settimane la battaglia fra i due brand ha continuato ad infuriare, con Dynamite uscita sconfitta nella fascia demografica 18-49 soltanto una volta. Triple H è stato ritenuto responsabile per la débâcle e sembra che in molti stiano facendo di tutto per assicurarsi che non prenda possesso della compagnia quando Vince McMahon andrà in pensione.

In un recente episodio di Talk of Jericho, Adam Cole ha detto la sua sull’argomento.

“È solo una mia congettura, ma credo che essere costantemente battuti da Dynamite abbia avuto un ruolo nel rebrand. C’erano così tanti lottatori che in NXT venivano presentati in un modo e che quando passavano nel main roster venivano completamente stravolti. Se fossi Vince McMahon e avessi nello show giallo la mia fucina di nuovi talenti, vorrei essere il più presente possibile. Quando ero ad NXT tutto era focalizzato sul lato più atletico del pro wrestling, nella decisione di tornare a quel concept credo che la AEW sia stata un fattore determinante. Più importante ancora, credo sia l’idea di creare lottatori che non hanno bisogno di troppi cambiamenti per passare al main roster.”

NXT 2.0 ha ricevuto delle recensioni ambivalenti, resta da vedere se il prodotto migliorerà col tempo oppure no.

FONTE: RINGSIDENEWS.COM



Rispondi