AEW: Gli Young Bucks hanno rifiutato un enorme offerta della WWE

Come riportato in precedenza, Cody Rhodes, The Young Bucks e Hangman Page hanno rifiutato le offerte della WWE per far parte della nuova promoter All Elite Wrestling, guidata dal co-proprietario di Jacksonville Jaguars, Tony Khan.

Secondo quanto riferito, Triple H ha lavorato sodo e ha offerto accordi unici nella speranza di mettere sotto contratto tutti e quattro, secondo Dave Meltzer nell’ultima edizione di The Wrestling Observer Newsletter. Secondo Meltzer, il contratto di Page era di lottare inizialmente ad NXT per poi arrivare, successivamente, nel main roster. Page sarebbe stato lanciato come una  delle migliori stelle del brand giallo.

La WWE ha anche cercato di trovare un accordo triennale unico per i fratelli Jackson, con un ingaggio simile a quello di AJ Styles. L’accordo con la  WWE includeva la messa in onda settimanale di Being The Elite sul canale di Youtube della WWE. C’era anche la possibilità di poter uscire dalla WWE entro i primi sei mesi se non fossero stati felici del loro trattamento.

È stato notato che The Elite ha avuto circa 12 ore di discussioni con Triple H, e lo hanno elogiato per come ha gestito il tutto. Apparentemente Triple H ha anche apprezzato l’episodio di Being the Elite in cui gli Young Bucks hanno attaccato Kazarian, che era travestito da Triple H ed era stata una scena simbolica. E’ stato un loro modo di rifiutare pubblicamente l’offerta della WWE.

Come notato, il contratto di Kenny Omega con la New Japan Pro Wrestling scadrà alla fine di questo mese e si prevede che firmerà con la AEW dopo il 1 febbraio, quando diventerà un free agent. Ciò è stato anche confermato da Dave Meltzer.

 

FONTE: wrestlinginc.com

Francesco Muolo

Nato nel 1995, sono un grande fan della WWE dai tempi di Smackdown con Ciccio Valenti. Dopo la morte di Eddie Guerrero, mi sono allontanato dal mondo del pro-wrestling, per poi ritornare sui miei passi nel 2012. Ho ampliato i miei orizzonti, avvicinandomi al mondo della NJPW e del Bullet Club.

Lascia un commento