Anteprima IWA Roma Caput Mundi

Con IWA Roma Caput Mundi, il Wrestling torna nella capitale.

L’evento in programma sabato prossimo, 13 Novembre, al Palatorrino, in via di Fiume Giallo 47,a Roma, alle ore 16.30, segna il debutto della Italian Wrestling Association nella città eterna.

Non mancano certamente spunti d’interesse, come ad esempio la possibilità di ammirare dal vivo, per la sua unica data italiana, il campione mondiale della Progress, uno dei lottatori indipendenti migliori al mondo, Cara Noir.

Altro nome di spicco internazionale coinvolto è quello di RJ Singh, leggenda del Wrestling britannico, semifinalista del TNA British Bootcamp di qualche anno fa, al debutto sul suolo italiano, ma che vanta 20 anni d’esperienza in UK.

I volti storici romani della IWA saranno presenti.

Karim Brigante, formatosi presso la celeberrima accademia del WWE Hall of Famer Harley Race, già visto in WWE, NWA e wXw, se la vedrà proprio con il cigno nero Cara Noir.

Flavio Augusto, anch’esso allievo di Race, tenterà invece di riconquistare l’alloro massimo dalle grinfie dello yemenita Jordan Saeed, che lo ha sconfitto il 10 ottobre scorso.

Dave Blasco , proveniente dalla stessa accademia, se la vedrà  con Nano Lopez, atleta spagnolo, mentre Steel, anche lui Allievo di Race, ha lanciato una sfida a cui Psycho Mike, atleta italiano Allievo diretto di Billy Robinson, deve ancora rispondere.

Mister Mastodont invece sarà coinvolto nella Battaglia dei Gladiatori, match con più di 10 partecipanti.

Lottatori provenienti da diverse parti d’Italia, assieme ai talenti delle scuole IWA, completeranno il roster dello show, nel quale segnaliamo anche la presenza dell’arbitro internazionale Filippo Malvezzi, formato nientemeno che da Rikishi.

Questi solo alcuni dei motivi per andare a vedere Roma Caput Mundi.

Per info e biglietti potete contattare la Italian Wrestling Association su Facebook: https://www.facebook.com/iwa.italianwrestlingassociation

I posti sono limitati ed è raccomandata la prenotazione.

Credits: IWA e spaziowrestling.it



Rispondi