Brand War: Wrestling Matter #59

Benvenuti cari lettori ad un nuovo numero di Brand War! SummerSlam fa parte del passato ormai e gli show intraprendono la strada per Hell in a Cell. Chi avrà offerto il miglior show? Scopriamolo insieme!

RAW

BOBBY LASHLEY VS BARON CORBIN

RIASSUNTO: Il match comincia e i due si scambiano una serie di colpi. Corbin prova l’affondo ma alla fine Lashley pare tenerlo sotto controllo e dopo un brutto colpo all’angolo, Corbin fugge dal ring e si prende una pausa per rifiatare, il tutto tra i fischi del pubblico che non apprezza. Lashley prende l’avversario e lo lancia ancora in un angolo alzandolo successivamente sulle corde. Corbin però reagisce e riesce a stendere il suo avversario lanciandolo fuori dal ring. Subito dopo Corbin porta Bobby nuovamente sul ring e lo tiene giù al tappeto con una mossa di sottomissione. Lashley poco dopo si libera e i due cominciano di nuovo ad azzuffarsi al centro del ring finché Corbin non lancia Lashley in un angolo e lo carica provando a colpirlo con una gomitata; tuttavia Lashley è reattivo e lo atterra con una spinebuster che gli vale però solo il conto di 2. Corbin allora porta Lashley in cima alle corde ma questo reagisce e lo butta al tappeto e lo colpisce prima con una chokeslam neckbreaker e poi successivamente con un Cutter modificato che gli vale il conto di 3!

ANALISI: Grande, grandissimo squash per Bobby Lashley. Quest’ultimo e Corbin ci provano in tutti i modi a rendere il match più interessante ma i cori “booooring” del pubblico dicono tutto.

VOTO: 4

SASHA BANKS & BAYLEY & EMBER MOON VS. THE RIOTT SQUAD

RIASSUNTO: Banks comincia con Riott e la schiaffeggia subito un paio di volte. Sasha prende il controllo e quindi va nell’angolo cambiando per Bayley che colpisce e poi cambia ancora per Moon con un veloce tag. Ruby in tutto ciò riesce a ritirarsi e a cambiare per Sarah Logan che colpisce Ember con un braccio teso. Moon si riprende e Ruby prova ad intervenire, ma viene allontanata dalle altre avversarie cadendo dal ring. Moon vede l’occasione prende la rincorsa sulle corde e salta sulle sue avversarie stendendole! Tornati dalla pausa Bayley è in controllo su Liv Morgan. Ruby però interviene e tira l’avversaria fuori dal ring poi ottiene il tag e la colpisce con uno STO. Le heel ora portano l’avversaria nel loro angolo e cominciano a colpirla e a cambiarsi tenendola sotto controllo. Le tre riescono anche a dare qualche colpo sporco alle avversarie, approfittando delle distrazioni dell’arbitro. Liv tiene Bayley a terra ora. Bayley pero riesce a sfuggire alle sue avversarie e a cambiare per Sasha che entra e colpisce subito con un dropkick la sua avversaria stendendola! La Riott Squad però interviene e distrae Sasha che viene poi colta di sorpresa da Ruby Riott con un Riott Kick che le vale il conto di 3!

ANALISI: Molto bene, dopo tante settimane di incontri non proprio esaltanti, vediamo da queste atlete un discreto tag team match. Almeno nel finale dell’incontro c’è stato un cambio di ritmo che almeno permette al match di arrivare alla sufficienza.

VOTO: 6

DOLPH ZIGGLER VS DEAN AMBROSE

RIASSUNTO: Sul ring arrivano per prima Ambrose, accompagnato da Rollins e poi Dolph come sempre accompagnato da McIntyre. I due cominciano subito a scambiarsi colpi, con Ziggler che colpisce per primo e con un Ambrose che però è reattivo. I due si scambiano una serie di prese ma Ambrose pare avere la meglio e stende il suo avversario mentre comincia ad avere dei battibecchi con McIntyre a bordo ring. Ziggler approfitta però e fa cadere il suo avversario. Il match però si fa confuso poiché si scatena una rissa ad un certo punto dalla quale Ambrose con rapidità riesce a tirar fuori un Dirty Deeds che gli vale la vittoria.

ANALISI: Incontro molto condizionato dalla storyline e dalla presenza di Rollins e McIntyre a bordo ring. Infatti il match esplode proprio quando sia Seth che Drew iniziano una rissa fuori ring con Dolph che partecipa. Ambrose ne approfitta e riesce a portare casa la vittoria. Almeno quello che abbiamo visto non è stato brutto.

VOTO: 6

ELIAS VS CURT HAWKINS

RIASSUNTO: Il match comincia e subito Curt prova a caricarsi e prova a colpire l’avversario, che però scansa e lo colpisce. Hawkins allora prova un roll up ma trova solo il conto di due e quando Elias si rialza lo colpisce con una forte gomitata. Hawkins prova qualche controffensiva ma alla fine Elias connette la Drift Away e conclude il match.

ANALISI: Squash.

VOTO: 2

AUTHORS OF PAIN VS TITUS WORLDWIDE

RIASSUNTO: Rezar controlla su Titus. Titus si batte ma è tutto inutile e l’avversario pare avere il controllo, portandolo nell’angolo e cambiando per Akam. I due prima abbattono Titus e poi si dirigono verso Apollo stendendo anche lui. Le squadre ora litigano in una rissa e Titus viene lanciato fuori dal ring sul pavimento mentre Apollo viene colpito dalla last chapter, che vale la vittoria.

ANALISI: Altro squash.

VOTO: 2

BO DALLAS VS. SCOTT DAWSON

RIASSUNTO: Dawson prende il controllo quasi subito e fa cadere Dallas dalle corde. Bo cerca di contrattaccare ma Dawson lo chiude quasi sempre e chiude poco dopo.

CURTIS AXEL VS DASH WILDER

RIASSUNTO: Axel pare avere il controllo facendo cadere Wilder e trovando un solo conto di 2. Dash però riprende e colpisce l’avversario con un neckbreaker ma Axel reagisce con un dropkick. Dopo poco però, Wilder prende il controllo e lancia l’avversario prima nell’angolo, colpendolo con braccio teso e poi chiudendo con la Gory Bomb, trovando il pin vincente.

ANALISI: Mettiamo insieme l’analisi dei match singoli del B-Team e dei Revival. Incontri, anche questi, condizionati dalla storyline che vedono due squash a favore di Scott Dawson e Dash Wilder. Voto lo stesso per tutti e due i match.

VOTO: 3

WWE UNIVERSAL TITLE MATCH

FINN BALOR VS. ROMAN REIGNS

RIASSUNTO: Reigns sbatte subito Balor al tappeto e dopo una presa lo colpisce con una gomitata mancando però un successivo clothesline e concedendo un roll up a Balor che però ottiene solo conto di 2. Balor va allora per un enziguri ma viene colpito in aria da Roman e noi andiamo in spot. Dopo il suddetto, Reigns pare essere in controllo ma Balor con un dropkick lo manda al tappeto ma i due si scambiano ora una serie di chop e poi Reigns carica il punch ma Balor con un balzo lo getta fuori dal ring riportandolo poi su e tentando un conteggio che però è solo di 2. Balor è ora però al tappeto ma si riprende colpendo con un calcio in testa l’avversario e poi prova la slingblade ma Reigns lo abbatte e prova il conteggio ottenendolo solo di 2. Reigns allora pare in controllo e assesta una potente sitdown powerbomb al suo avversario che però gli vale solo il conteggio di 2. Reigns allora chiama il superman punch ma Balor lo sbilancia con un calcio e poi lo colpisce con una slingblade e va per il dropkick ma Roman caccia dal cilindro il superman punch! Roman prova il conteggio 1..2..NO! Roman è incredulo! La folla si scalda! Reigns allora chiama la spear che Balor però evita beccandosi un grosso pugno! Reigns allora prova la spear ma attenzione, la musica di Braun Strowman interrompe il match! Balor approfitta e trova lo slingblade e poi un dropkick raggiungendo la cima dell’angolo ma mancando la successiva Coup De Grace che viene intercettata dalla Spear di Reigns, che chiude quindi il match!

ANALISI: Bene ma non benissimo! Sinceramente mi aspettavo un po’ di più da Finn Balor e Roman Reigns sapendo cosa sono capaci di fare. Un Roman insolitamente statico con Finn molto stanco, forse tutti e due condizionati dai loro match della sera prima. Finale molto bello, simile a un match da pay per view (cit. telecronista di Sky). Anche l’intervento di Strowman ha reso le cose ancora più interessanti.

VOTO: 7.5

RIFLESSIONI: Un Raw molto sotto tono con qualche match godibile o almeno sufficienti.

Vediamo se Smackdown sarà riuscito a superare un Raw negativo. Scopriamolo insieme!

SMACKDOWN

JEFF HARDY VS. RANDY ORTON

RIASSUNTO: Parte il match, Orton lo porta all’angolo, colpendo Hardy. Jeff lo attacca, portando Orton nell’angolo opposto. Hardy sale subito dalla terza corda ma Orton lo spinge. Hardy colpisce il palo e cade a terra. Ritorniamo dalla pausa e vediamo come Orton ha sbattuto Hardy in cima al tavolo dei commentatori durante la pausa. Lo riporta sul ring e Hardy colpisce Orton con una Whisper In the Wind. Hardy connette una. Twist of Fate e va in cima, ma Orton si alza e lo fa cadere. Orton cerca di strappare l’orecchino di Hardy ora. Orton tenta il DDT tra la seconda corda ma viene respinto. Improvviso low blow di Hardy ai danni di Orton. L’arbitro non può fare altro che chiamare la squalifica.

ANALISI: Incontro nella norma con un inizio abbastanza rapido e veloce, inspiegabilmente. Poi il finale di match mi fa capire quell’inizio così dirompente. Peccato per il finale arrivato per squalifica di Jeff Hardy, peccato visto quello successo dopo il suono della campanella di fine incontro.

VOTO: 5

NAOMI VS. PEYTON ROYCE

RIASSUNTO: Naomi prende il sopravvento e fa cadere Peyton. Conto di 2 per Naomi. Peyton va a terra e Naomi la fa scivolare. Naomi la segue e la riporta dentro ma Peyton ribalta tutto dopo una distrazione da Billie. Billie urla a Naomi mentre è giù e l’arbitro conta. Naomi torna sul ring ma Peyton la attacca e la colpisce per un conteggio di 2. Peyton con più cattiveria nell’angolo mentre l’arbitro la mette in guardia. Adesso Peyton mette Naomi al centro del ring e la tiene ferma. Naomi con un calcio nell’angolo, poi con un dropkick su Peyton. Naomi con più cattiveria continua, incluso un enziguri per un conteggio di 2. Billie interferisce e Naomi si distrae e Peyton la spedisce a faccia in giù fuori dal ring. Naomi torna ma Peyton la sorprende. Peyton ne approfitta e prende il controllo, colpendola con un bridging suplex per il pin.

ANALISI: Mi aspettavo il solito squash per Naomi, invece Smackdown riesce sempre a sorprenderci. Alla fine la vittoria va a Peyton Royce con un brutto match, ma il finale almeno non è secondo le aspettative.

VOTO: 4.5

RUSEV E LANA VS. ANDRADE “CIEN” ALMAS E ZELINA VEGA

RIASSUNTO: Il campanello suona e Almas spinge Rusev, poi lo colpisce. Rusev lo prende e porta Almas al tappeto con una clothesline. Rusev tiene giù Almas.
Almas usa le corde per applicare una sottomissione al braccio di Rusev. Tag per le ragazze, dentro Lana e Vega. Lana salta verso la schiena di Almas per portare giù Vega. Lana e Rusev si mettono in mezzo al ring mentre i loro avversari si riprendono sul pavimento. Di ritorno dalla pausa, Vega si gira e poi colpisce Lana in testa. Vega avvolge Lana nelle corde con una sottomissione poi sbatte Lana a faccia in avanti per i capelli e copre per un conteggio di 2. Vega con un’altra sottomissione ora. Lana combatte e copre, solo conto di 2. Vega sbatte Lana sul tappetino mentre Almas applaude. Lana lascia Vega e schiaffeggia Almas dall’angolo. Lana riesce a dare il tag a Rusev che colpisce Almas. Rusev con un calcio rotante e i fan esultano. I fan cantano per il Rusev Day. Almas schiva il Machka Kick e connette una gomitata. Almas con un double knee nell’angolo per un conteggio di 2. Rusev evita l’Hammerlock DDT e Rusev manda Almas fuori dal ring. Vega entra e va da Rusev, ma Lana colpisce. Aiden English scende e ferma Almas dal portare una sedia d’acciaio. Rusev ne approfitta e fa cadere Almas con il Machka Kick. Rusev calpesta su Almas e applica l’Accolade per la vittoria.

ANALISI: Rematch dell’incontro del kickoff di SummerSlam con risultato inverso. Stesso copione del match del pay per view almeno il finale non è scontato con l’arrivo di Aiden English che permette a Rusev e Lana di vincere l’incontro.

VOTO: 5

NO DQ MATCH PER I SMACKDOWN TAG TEAM CHAMPIONSHIP

THE NEW DAY VS. THE BLUDGEON BROTHERS

RIASSUNTO: Il campanello suona e le due squadre si colpiscono. Rowan e Harper mandano i loro avversari a terra, prendendo il controllo. Harper va per un suplex su Kofi sul tavolo dei commentatori ma lui contrattacca. Harper viene inviato sul tavolo ora. Kofi e Woods salgono in cima. Rowan arriva e manda Woods a terra. Rowan sbatte Kofi a terra. Kofi è steso e un arbitro lo controlla. Tornati dalla pausa, le due squadre si colpiscono ancora. Harper lavora Woods a terra. Woods evita di colpire il tavolo e va con una gomitata poi manda Harper verso il tavolo e lancia Rowan sul ring. Kofi fa cadere Rowan sul pavimento con uno big boot al mento. Kofi e Woods vanno sotto il ring per una scala mentre i fan urlano. La portano sul ring ma Rowan li tira fuori dall’apron. Harper corre verso le corde e inchioda su Woods e Kofi mentre Rowan li tiene. Harper e Rowan lanciano le sedie sul ring ora. Continuano a dominare Woods e Kofi a terra. Rowan porta Kofi contro la barriera. Ora Kofi viene spedito verso un big boot di Harper. Harper riporta Kofi sul ring ma esce al conto di 2. Woods fa cadere Rowan sul pavimento. Kofi blocca una sedia buttata sul ring da Harper. Kofi fa cadere Harper sulla sedia con un DDT. Harper prende il esce al 2 grazie a Rowan che interrompe tirando Kofi. Portano Woods sul ring ora e usano una scala e ben due sedie d’acciaio. I campioni vogliono finirla qui, ma Kofi si lancia dalla cima. Afferrano Kofi a mezz’aria e lo colpiscono con una Crucifix Bomb. Conto di 2. Rowan va sotto il ring e porta fuori un tavolo. Rowan lo fa scivolare sul ring e Harper lo mette in piedi. Woods tenta di prendere Rowan da fuori, ma lui lo respinge. Kofi rotola sul pavimento, ma Rowan lo colpisce più volte sul ring. Rowan urla alla folla. Harper afferra uno dei loro martelli e lo consegna a Rowan. Harper schiaffeggia Rowan e Rowan gli dice di farlo di nuovo. Rowan si schianta contro la barriera del timekeeper. Harper con dei superkick su Woods e controlla il suo compagno. Harper riporta Woods sul ring e cerca una powerbomb sul tavolo, ma Kofi interrompe tutto. Kofi con una Trouble In Paradise su Harper. Kofi mette Harper sul tavolo mentre Woods va in cima. Woods con un elbowsmash sul tavolo con Harper. Kofi e Woods coprono Harper per il pin vincente. Abbiamo dei nuovi campioni di coppia di Smackdown!!!

ANALISI: Grandissimo main event a Smackdown questa settimana. Un match senza squalifiche che il New Day ha preparato alla grande, con l’aiuto dei Bludgeon Brothers. Nell’incontro si alternano mosse di potenza (Harper e Rowan) con mosse d’agilità (Woods e Kingston) uso di oggetti in pieno stile TLC (tavoli, scale e sedie). Si dal primo minuto tutto è stato entusiasmante. Finale che vede il New Day trovare la vittoria, e i titoli di coppia, grazie al solito splendido volo di Xavier Woods che schianta Harper sul tavolo con una gomitata dalla terza corda. Match della settimana.

VOTO: 8

RIFLESSIONI: Smackdown molto godibile questa settimana.

PEGGIOR MATCH DELLA SETTIMANA: ELIAS VS CURT HAWKINS & AUTHORS OF PAIN VS TITUS WORLDWIDE. Due squash molto, ma molto brutti.

MIGLIOR MATCH DELLA SETTIMANA: THE NEW DAY VS. THE BLUDGEON BROTHERS. Match molto buono e godibile uno dei pochi di questa settimana.

CONCLUSIONI: Smackdown che offre sicuramente uno show migliore a Raw.

E anche per oggi abbiamo finito amici di Spazio Wrestling. Io vi do appuntamento alla settimana prossima sempre qui su SpazioWrestling.it. Alla prossima!!