Brand War: Wrestling Matter #106


Benvenuti lettori di SpazioWrestling.it ad un nuovo numero di Brand War: Wrestling Matter!!! Come la settimana scorsa, anche oggi non andremo ad analizzare solo Raw e SmackDown, ma anche la live di NXT. C’è fermento in casa WWE, dove si sta avvicinando la settimana in cui sarà la prima impressione a contare. Infatti la prossima settimana ci attendono grandi match con diversi titoli in palio, anche grazie alle “Season Premiere” di Raw e soprattutto di SmackDown su FOX. Andiamo a vedere i match di questo di questa settimana.

Raw
The Viking Raiders vs. The O.C.

ANALISI: Ormai sono loro che da un paio di settimane sono il primo match dello show rosso. Totale controllo dei Viking Raiders, aiutati dall’arbitro che allontana Styles da bordo ring con la collaborazione speciale di Cedric Alexander. Gallows ed Anderson si riprendono nel finale dove mettono in fila diverse offensive interessanti. Ivar e Erick, però, sono troppo forti e in pochi secondi chiudono il match che non regala tante emozioni, ma è un incontro almeno godibile.

VOTO: 5.5

Rusev vs. EC3

ANALISI: Secondo squash di ben tornato a Rusev.

VOTO: S.V.

Sasha Banks (con Bayley) vs. Nikki Cross (con Alexa Bliss)

ANALISI: Partenza di Nikki Cross a razzo e riesce a mettere in difficoltà la sua avversaria. Sasha prova a reagire, ma la campionessa di coppia le risponde sempre a tema. La Cross va vicina alla vittoria, ma Bayley salva la sua amica distraendo l’arbitro. Caos fuori ring con Alexa contro Bayley, mentre nel ring Sasha ne approfitta per vincere il match con la Banks Statement.

VOTO: 5

Lacey Evans vs. Ember Moon

ANALISI: Continua il tour di Lacey Evans che questa settimana ha affrontato Ember Moon. Quest’ultima ha provato a mettere in difficoltà la sua avversaria che però, la mette al tappeto subito con il Women’s Right per poi mandare un messaggio a Natalya nel backstage. Niente di che.

VOTO: 4.5

King Corbin vs. Chad Gable

ANALISI: Partenza con Corbin che domina grazie al suo strapotere fisico rispetto a Gable. Quest’ultimo però trova qualche reazione che fa tentennare il Re. Baron si riprende, ma nel momento in cui deve concludere si mette a litigare con l’arbitro (guarda caso sempre lo stesso). Chad ne approfitta e incomincia la sua offensiva. Corbin prova ad uscire dalla difensiva provando la End of Days, ma Gable è bravo a rigirare tutto nella Ankle Lock. Il Re allora decide di farsi squalificare. Un match sempre godibile tra questi due atleti che da un paio di settimane dimostrano di avere un’ottima intesa. Questo si vede nei loro scontri nel ring dove sono pochi gli errori. In questo incontro per questione di storyline vediamo Baron farsi squalificare, ma il match non è stato male.

VOTO: 6

#1 Contender per il Universal Championship
AJ Styles vs. Shinsuke Nakamura vs. Robert Roode vs. Rey Mysterio vs. Ricochet

ANALISI: Partenza con il solito caos da dove emergono Ricochet e Mysterio. Quando si accende lo scontro trai due, rinvengono gli altri. Poi Ricochet si prende il palcoscenico volando da una parte all’altra del ring, però non si accorge di Nakamura che con il Kinshasa lo elimina. Segmento molto bello tra Rey e Shinsuke che lavorano molto bene. Si intromette Styles che mette fuori gioco Mysterio ed elimina Nakamura. Subito dopo ne approfitta Roode che coglie di sorpresa il campione degli Stati Uniti e con la Glorious DDT lo elimina. Robert prova velocemente a fare la stessa cosa su Rey che però rigira tutto e colpisce con la 619. Poi con la Frog Splash chiude i conti. Un match molto veloce e soprattutto godibile. Nessuna eliminazione scontata e ottimi i tempi degli atleti ad alternarsi nel quadrato.

VOTO: 6.5

Seth Rollins vs. Braun Strowman

ANALISI: Seth va sulla tattica e mira alle gambe di Strowman che ovviamente porta subito il match sotto il suo controllo. Braun prova a sfinire l’avversario che però, lo coglie di sorpresa nelle manovre aeree che lo mettono in difficoltà. Il match poi si sposta fuori ring dove Seth va con una serie di Suicide Dive. Strowman però, reagisce e trova la Running Powerslam. Poi però, quando va a riportare Rollins nel ring, ecco che arriva The Fiend a scombussolare i piani. Non male l’incontro che passa bene con l’arrivo di Wyatt a risolvere il match.

VOTO: 5.5

RIFLESSIONI: Un Raw discreto con dei buoni match, ma nessuno eccezionale.

Vediamo se SmackDown Live sarà riuscito a superare Raw. Scopriamolo insieme!

SmackDown Live
Erik Rowan vs. Daniel Bryan

ANALISI: Rowan domina la prima parte di match con Bryan che poche volte riesce a rispondere. Anche durante le pubblicità Erick continua pestare Daniel e riesce ad avere anche il tempo di vantarsi con il pubblico. Questa perdita di tempo, però gli è cara, con Bryan che sfruttando i suoi calci riesce a ribaltare la situazione, anche con delle mosse aeree. Poi Daniel prova a chiudere Erick nella Lebel Lock, ma l’arrivo di Harper lo distrae. Rowan ne approfitta, ma ecco che arriva l’imprevisto. Durante la Iron Claw, la gamba di Bryan rimane incastrata nelle corde e neanche l’arbitro riesce a toglierla. Dopo mezzo minuto di quasi imbarazzo, Rowan riesce a liberare Daniel, solo per rifilargli un’altra Iron Claw per chiudere il match. Non un brutto incontro, con l’imprevisto finale che rovina un po’ il buon lavoro fatto prima.

VOTO: 5.5

Chad Gable vs. Mike Kanellis

ANALISI: Squash facile per Gable.

VOTO: S.V.

Charlotte Flair & Carmella vs. Bayley & Sasha Banks

ANALISI: Carmella subisce subito la differenza di qualità nel ring ed infatti Bayley e Sasha hanno la meglio. Controllo da parte delle amicone fino a quando la 24/7 Champion riesce a dare il cambio a Charlotte. Quest’ultima distrugge Bayley con una combo di mosse che la portano fino alla Figura ad 8. Sasha interviene a salvare la situazione, mentre Carmella si prende il tag su Charlotte. Carmella poi aziona una serie di Superkick su Bayley che nel frattempo però, da il cambio a Sasha. La Banks riesce a chiudere la sua sottomissione su Carmella con Charlotte che, invece di dare una mano, resta a guardare all’angolo Carmella cedere. Non un grande match che ha alzato i propri ritmi con l’ingresso di Charlotte. Del resto nulla da segnare, se non un passo avanti per Carmella e nel suo lottato.

VOTO: 5

Shinsuke Nakamura vs. Alì

ANALISI: Molto meglio rispetto a quello visto la settimana scorsa. Almeno, in questa puntata, Alì riesce ad impensierire il campione che non se l’ha passata molto bene. Un Alì molto bravo a sfruttare il suo punto di forza, l’agilità, contro Shinsuke che un po’ ha patito. D’altro canto Nakamura non è rimasto a guardare e ha fatto il suo match con i soliti alti e bassi. Per Alì stavolta c’era la possibilità di vittoria, ma si lascia ingannare molto facilmente da Zayn ed è una passeggiata per Shinsuke chiudere l’incontro con il Kinshasa.

VOTO: 5.5

New Day vs. B-Team

ANALISI: Squash per il New Day con un Big E in grande forma.

VOTO: S.V.

Asuka & Kairi Sane vs. Mandy Rose & Sonya Deville

ANALISI: Sonya prova a sfidare Asuka, ma è la giapponese ad uscirne vincente. Poi entra Kairi e la Deville riesce in qualche modo ad avere un vantaggio. Tag per Mandy che va in giro con una rivista, calciata via dalla Sana. Mandy subisce l’offensiva delle giapponesi con Sonya che si vede costretta ad intervenire, ma non basta. Vincono facilmente le Kabuki Warriors.

VOTO: 4

RIFLESSIONI: Un non eccellente SmackDown Live, ma è tutto in preparazione per la grande puntata della settimana prossima.

NXT Live
Keith Lee vs. Dominik Dijakovic

ANALISI: Per chi segue NXT sa che siamo al terzo scontro tra i due omoni che ogni volta riescono a fare sempre un buon match. Partenza lenta, con fasi di studio. Poi sono le manovre dalla terza corda ad accendere l’incontro (paradossale vedendo la massa dei due atleti). Due mosse molte belle e molto rischiose, ma che hanno avuto il loro effetto desiderato. Ne esce vincitore Keith Lee che si riprende una rivincita rispetto all’ultima volta dove aveva vinto Dijakovic. Un grande match dove i due atleti sono stati capaci di andare oltre i propri limiti e dare al pubblico lo spettacolo che si aspettavano.

VOTO: 7

Dakota Kai vs. Taynara

ANALISI: Match di rientro per Dakota Kai che è sempre bello vedere sul ring, ma ancora con degli errori soprattutto nella parte finale. Forse ancora deve trovare la forma fisica adatta. Taynara non sfigura, facendo quello che doveva fare.

VOTO: 4

#1 Contender per il NXT Championship
Matt Riddle vs. Killian Dain

ANALISI: Street Fight che riprende lo stile di quello della settimana scorsa che poi ha visto la mega rissa finale. I due atleti rimangono abbastanza tempo sul quadrato prima di uscire, con Matt superiore del suo avversario sfruttando l’abilità con le corde. Quando l’azione si sposta fuori dal quadrato, sale in cattedra Killian che riesce anche a schiantare Riddle da una parte dello stage. Matt risponde e i due pian piano riportano l’azione sul ring. Dain mette a terra Riddle, ma si ostina a voler dominare sull’avversario. Puntualmente viene fregato dal canadese che con una sottomissione vince il match. Buon match impreziosito da sedie, bastoni da kendo e tavoli che rendono il match abbastanza godibile rispetto all’inizio incontro dove il match era molto lento.

VOTO: 6.5

PEGGIOR MATCH DELLA SETTIMANA
Dakota Kai vs. Taynara

MIGLIOR MATCH DELLA SETTIMANA
Keith Lee vs. Dominik Dijakovic

CONCLUSIONI: Raw leggermente meglio di SmackDown che si sta preparando al debutto su FOX. NXT che continua a cavalcare l’onda della novità.

E anche per oggi abbiamo finito amici di Spazio Wrestling. Io vi do appuntamento alla settimana prossima, sempre qui su SpazioWrestling.it. Un saluto ed alla prossima!!