Brand War: Wrestling Matter #56

Benvenuti cari lettori ad un nuovo numero di Brand War! La strada verso SummerSlam continua e gli show annunciano i match per il pay per view. Chi avrà offerto il miglior show? Scopriamolo insieme!

RAW

TAG TEAM CHAMPIONSHIP

B- TEAM © VS. BRAY WYATT E WOKEN HARDY 

RIASSUNTO: Wyatt e Dallas cominciano con un clinch a centro ring poi Wyatt tenta il controllo e quando interviene Curtis Axel anche Hardy entra nel ring. I due scherniscono gli avversari e li costringono a tornare sul ring. Tornati dalla pubblicità Axel ha preso il controllo su Wyatt e cambia per Bo, tuttavia anche Wyatt si riprende e quasi contemporaneamente entra anche Hardy. Questo come una furia colpisce l’avversario e lo costringe all’angolo con dei colpi e cominciando a chiamare i suoi soliti “delete”. Hardy colpisce l’avversario con un Side Effect e prova il conteggio, riuscendo però solo ad arrivare a 2. Colpisce ancora l’avversario alla nuca e chiama la Twist of Fate! Hardy infiamma la folla e tenta la sua finisher ma Dallas interviene e la rompe. Wyatt corre verso il ring per intervenire e carica, ma Dallas è lesto a spostarsi e dunque Bray travolge Hardy! Axel ringrazia e trova il pin vincente.

ANALISI: Incontro molto simile a quello che abbiamo visto a Extreme Rules. Il copione è sempre lo stesso con Hardy e Wyatt in totale controllo, ma che alla fine, perdono per una distrazione o come successo questa settimana per un roll up molto fortunato. Match non male, ma secondo il mio parere non arriva alla sufficienza.

VOTO: 5

SASHA BANKS & BAYLEY VS. SAMANTHA SIMON & KAREN LUNDY

RIASSUNTO: Bayley parte subito forte e prende il sopravvento della debuttante avversaria poi subito dopo cambia per Sasha Banks ma questa viene sorpresa e portata nell’angolo avversario dove subisce una double team. Sasha però si libera colpendo le avversarie e va verso Bayley connettendo con lei una double team sull’avversaria e poi chiudendo la contesa con il suo Banks Statement.

ANALISI: Squash match per Sasha Banks e Bayley che fortunatamente chiudono l’incontro molto velocemente.

VOTO: 2

MICKIE JAMES VS. NATALYA 

RIASSUNTO: La James arriva accompagnata dalla campionessa, Alexa Bliss e il match comincia. Il match pare non voler cominciare fino a che Natalya colpisce Alexa che era tra le corde e la fa cadere a terra ma Mickie ne approfitta e la stende. Natalya prova a liberarsi ma Mickie la tiene al tappeto con Alexa che le urla da bordo ring di tenerla giù. Natalya prova a reagire con un neckbreaker ma viene schiaffeggiata da Mickie che però le scatena una reazione e la colpisce con un suplex. La canadese poi spinge l’avversaria all’angolo e la stende con una spallata. Mickie cerca il tag ma ovviamente non lo trova e si becca un dropkick ancora da Natalya che ora pare in controllo. La Bliss però tira fuori Natalya approfittando di una distrazione dell’arbitro ma viene mandata giù da Natalya che però si distrae e si becca il pin dell’avversaria a sorpresa.

ANALISI: A dir la verità in questo match mi aspettavo un intervento di Ronda Rousey che poteva movimentare le cose. Alla fine non è accaduto e ne è venuto fuori un incontro abbastanza noioso con Mickie James che riesce a vincere grazie all’interferenza di Alexa Bliss.

VOTO: 4

TYLER BREEZE VS. MOJO RAWLEY 

RIASSUNTO: Il match comincia con Mojo che manca un colpo e con Breeze che lo stende con un calcio. Mojo prova la carica e prova a spingere l’avversario oltre le corde ma questo resta ben appigliato e i due si scontrano duramente. Breeze intanto neutralizza una mossa e colpisce l’avversario con un calcio e trovando solo il conto di 2. Mojo si rialza però e quando Breeze prova a saltargli a dosso dalle corde lo raccoglie e lo colpisce con l’Alabama Slam, chiudendo la contesa.

ANALISI: Replay del match della settimana scorsa. Insufficiente quello della scorsa settimana, insufficiente quello di questa settimana.

VOTO: 4

DREW MCINTYRE VS. FINN BALOR 

RIASSUNTO: Il match comincia subito e Drew prova subito ad entrare in controllo ma viene fermato da un dropkick di Balor che lo colpisce in pieno. Drew finisce fuori e Balor non ci pensa due volte e si lancia su di lui fuori con un suicide dive! Subito dopo però McIntyre si riprende e tiene a terra a centro ring Balor colpendolo ripetutamente. Balor però riesce a liberarsi e a colpire Drew con una DDT. Balor va allora con vari colpi nell’angolo e lancia l’avversario a terra, provando il Coup de Grace, ma Drew è lesto ad alzarsi ma viene colpito da un enziguri in piena testa poi lo stende con una slingblade e va verso l’angolo. Incredibile, Dolph interviene e lo ferma davanti all’arbitro, che fa partire subito la squalifica.

Poco dopo interviene Rollins. Arriva Kurt Angle, che trasforma la rissa in un Tag Team match.

SETH ROLLINS & FINN BALOR VS. MCINTYRE & DOLPH ZIGGLER 

RIASSUNTO: I due face vanno subito a lavorare sui loro avversari. Rollins porta Drew sul ring mentre Balor lancia Ziggler fuori. I due allora cominciano a colpire in double team Drew mentre l’arbitro tenta di riportare l’ordine. Poco dopo McIntyre e Ziggler si rifugiano fuori e si prendono un momento di pausa. Ziggler torna allora sul ring e si scontra con Rollins ma questo lo rispedisce nuovamente fuori dal ring e si lancia su di lui. Ziggler è ora in balia dei suoi avversari che si danno il cambio e lo colpiscono con un basement dropkick che però vale solo il conto di 2. Il campione intercontinentale, però, sguscia via e riesce a cambiare per Drew che ora colpisce Balor e prova la sottomissione a centro ring.  McIntyre colpisce l’avversario con un violento dropkick poi lo raccoglie fuori dal ring e lo sbatte violento contro la barriera. Ziggler mantiene il controllo ora tuttavia gli avversari gli negano il pin e quando i due sono fuori dal ring, Rollins entra nel match e vola sui suoi avversari con un suicide dive! Rollins ora lancia Ziggler contro la barriera e poi torna sul ring e colpisce con un basement dropkick al volo McIntyre, mentre il pubblico sembra apprezzare! Drew però corre e lo colpisce con un big boot all’angolo. Rollins prepara lo stomp ma viene interrotto da Ziggler che però col suo partner si prende una serie di colpi, che li lascia a centro ring barcollanti. Balor allora colpisce Ziggler con una slingblade ma Ziggler ha una reazione repentina e lo colpisce con un superkick! Drew sale sul ring ma viene lanciato fuori da Rollins che poi connette lo stomp su Ziggler chiudendo la contesa.

ANALISI: Analisi da dividere in due parti: la parte del uno contro uno e la parte del tag team match. McIntyre contro Balor, prima della squalifica, è stato un match che ho trovato molto godibile, con un Finn Balor molto in forma. Non aveva sfigurato neanche Drew McIntyre che aveva trovato alcune contromosse molto interessanti. Se l’uno contro uno è stato godibile ancor meglio il tag team, anche visto l’inserimento dell’ormai straordinario Seth Rollins. L’architetto del ring entra proprio quando il segmento che Balor non gli riusciva a dare il cambio stava diventando un po’ noioso. Finale pazzesco.

VOTO: 7

EMBER MOON VS. LIV MORGAN 

RIASSUNTO: Sarah Logan sarà bandita da bordo ring per questo match, Liv Morgan infatti è da sola. Subito Ember manda Liv a terra ma questa prova due pin veloci che però non portano alla chiusura. Moon allora prepara l’avversaria per un suplex ma Liv oppone resistenza fino a che non viene schiantata a centro ring e poi colpita dall’Eclipse che chiude la contesa.

ANALISI: Non capisco perché continuano a riproporci dei match già visti. Questo è il terzo match tra queste due in quattro settimane. Non se ne può più.

VOTO: 4

NUMBER ONE CONTENDER’S MATCH

BOBBY LASHLEY VS. ROMAN REIGNS

RIASSUNTO: Roman colpisce per primo Lashley e prova il controllo colpendolo con un clothesline e facendolo finire fuori dal ring. Roman poi lo va a prendere e lo riporta sul ring. Roman va allora per un drive by ma viene intercettato da Lashley che con un suplex, lo sbatte a centro ring. Dopo lo spot torniamo sul ring con Lashley che colpisce con una spinebuster e prova il conteggio ma Roman si rialza e carica e i due si colpiscono cadendo entrambi a centro ring. Lashley si riprende però e prende il sopravvento, lanciando l’avversario verso il paletto e colpendolo ripetutamente. Roman prova a reagire con un samoan drop che però fallisce poiché Bobby si mantiene alle corde. I due continuano a non risparmiarsi colpi e si colpiscono fino a che Reigns non va fuori dal ring e tira per una gamba Lashley che cade. Lashley schiva un superman punch e applica un full nelson. Reigns inizia a barcollare a centro ring ma riesce tuttavia a lanciare Lashley nell’angolo. I due continuano a scambiarsi colpi con Lashley che carica nell’angolo ma Reigns si muove e non riesce comunque ad evitare un grande powerslam, che gli vale solo il conto di 2! Lashley aspetta nell’angolo mentre Reigns a fatica si rialza. Lashely allora prova la spear ma Reigns lo evita e prova il superman punch, che però non va a segno. Reigns accusa frustrazione adesso. Lashley è fuori dal ring e prova a recuperare fiato. Reigns allora prova a saltare dai gradoni d’acciaio ma Lashley lo intercetta e lo colpisce con un suplex che fa cadere male Reigns col collo. Lashley allora torna sul ring e colpisce l’avversario con un spear: 1..2..NO, Reigns è ancora nel match! Lashley si gira allora e chiede spiegazioni all’arbitro. Reigns allora a sorpresa con il superman punch! Roman carica la prima spear che però Lashley evita. Stessa sorte non capita però con la seconda che va a segno e consegna a Roman Reigns il pin vincente.

ANALISI: Grande match tra i due atleti. Inizio molto scialbo con Lashley che effettuata molte mosse di sottomissione. I due poi si spostano fuori ring ed inizialmente lo spettacolo lo danno fuori dal ring. Quando, però, i ritmi si alzano i due sul ring si intendono a meraviglia. Un match dove servono tre spear per chiudere l’incontro non sono poche e non sono da match settimanale, ma da pay per view.

VOTO: 8

RIFLESSIONI: Raw continua a pagare gli squash match e alcuni match ripetitivi. Uno/due match godibili.

Vediamo se Smackdown sarà riuscito a superare un Raw che è tornato a non brillare. Scopriamolo insieme!

SMACKDOWN

RUSEV VS. ANDRADE “CIEN” ALMAS

RIASSUNTO: Parte il match, Rusev inizia e manda Almas al tappeto. Almas lo gira e si mette alle corde con Vega per schernire Rusev. Escono e rientrano mentre Rusev prende il controllo dopo un calcio di Almas. Rusev connette un suplex per un conteggio di 1. Rusev manda Almas a terra per una pausa con Vega. Lana si unisce a Rusev sul ring per posare. Tornati dalla pausa, Rusev scarica una serie di calci e colpi nell’angolo. Lana applaude Rusev. Almas sembra recuperare, ma Rusev lo colpisce con un altro grande calcio per un tentativo di pin. Rusev finisce per mancare il Machka Kick poi tenta di colpirlo ancora ma Almas lo respinge. Rusev blocca l’Hammerlock DDT ma Almas lo colpisce nuovamente. Almas tenta un double knee ma Rusev lo interrompe con un Machka Kick. Vega e Lana discutono a bordo ring. Vega copre la bocca di Lana. Lana attacca la Vega sul pavimento e le due si colpiscono. Ecco che arriva Aiden English che correndo interviene, tirando via Lana da Vega. Aiden fallisce in questo, quando Vega salta sulla sua schiena e Lana va giù. Rusev guarda molto male dal ring, Almas sfrutta la distrazione e connette l’Hammerlock DDT per il pin.

ANALISI: Incontro in generale discreto dove vengono messe in risalto le offensive molto buone di Rusev e di Almas. Molto bello lo scambio tra i due atleti che si conclude con il Machka Kick di Rusev e poi entrambi gli atleti vanno a terra. Finale un po’ caotico che forse condiziona il match. Tutto sommato sufficiente.

VOTO: 6

R-TRUTH VS. SAMOA JOE

RIASSUNTO: Si parte e Joe va dritto su R Truth colpendolo. Truth blocca un colpo e gli rifila un calcio alla mascella. R Truth ancora con un altro colpo nell’angolo, poi mantiene il controllo con un attacco più rapido. Joe evita uno scissor kick e reagisce con una testata poi mantiene il controllo e prende di nuovo Truth, facendolo cadere duramente sul tappeto. Joe applica la Coquina Clutch per la facile vittoria.

ANALISI: Altro squash match per Samoa Joe, ma a si è visto, in questo incontro, un discreto R-Truth in fase offensiva. Match che, però, per quanto visto è insufficiente.

VOTO: 4.5

ASUKA VS. BILLIE KAY

RIASSUNTO: Suona la campana e Billie insulta Asuka. Billie prende il controllo del match in anticipo per conteggio di 1. Asuka connette una Shining Wizard per un conto di 2, mentre Peyton osserva il match. Asuka va per una sottomissione alla caviglia, ma Billie resiste. Peyton viene buttata giù dall’apron. Billie evita uno german suplex, ma Asuka continua a combattere e le rifila una serie di calci. Asuka connette un terzo calcio più forte e va per lo schienamento.

ANALISI: Che dire? Squash Match per Asuka. Nient’altro da dire per non si è visto nulla.

VOTO: 3

CARMELLA VS. BECKY LYNCH

RIASSUNTO: Suona la campana e si parte. Becky va per un Dis-Arm-Her, ma Carmella resiste. Becky va di nuovo per la sottomissione ma Carmella lo trasforma in un tentativo di pin. Carmella prende il controllo e fa cadere Becky. Si lancia verso le corde, ma Becky va per un armbar. Carmella rotola sul pavimento per prendere fiato. Becky la segue e la riporta sul ring, ma Carmella rotola di nuovo fuori. Becky la segue ma Carmella la lancia contro la barriera. Di ritorno dalla pausa, Carmella sta insultando Becky. Questo si ritorce contro quando Becky prende il controllo e la colpisce. Carmella alla fine si gira e connette un Flatliner per un conteggio di 2. Carmella la porta all’angolo per un tornado DDT ma Becky la contrasta. Becky connette un suplex Bexploder. Becky va in cima ma Carmella la interrompe. Carmella porta Becky al tappeto, ma Becky continua a calciare. Carmella con più cattiveria ottiene un conteggio di 2 mentre i suoi piedi sono sulle corde. Becky blocca un colpo e fa cadere Carmella con un calcio sul lato della testa. Entrambe vanno giù. Becky si alza per prima e va verso l’alto. Carmella fa cadere Becky per un conteggio di 2. Becky blocca una mossa e trascina Carmella nella Dis-Arm-Her per la vittoria e guadagna un match per il titolo a SummerSlam.

ANALISI: Arriviamo all’incontro che doveva decidere il match a SummerSlam. Le mie aspettative erano basse viste le poche qualità nel ring di Carmella. Alla fine, la bionda di New York ci h provato a fare il suo con mosse sporche ed attacchi alle spalle. Becky si è dovuta un po’ abbassare al livello della campionessa perché sappiamo che l’irlandese è capace di fare molto meglio con la giusta avversaria.

VOTO: 5

TAG TEAM TOURNAMENT MATCH

THE NEW DAY VS. SANITY

RIASSUNTO: Woods e Big E rappresentano la loro squadra, mentre Dain e Wolfe rappresentano SAnitY. Wolfe inizia con Woods e lo fa cadere con una spallata. Woods lascia cadere Wolfe con un colpo. Wood va per il conteggio ma è solo 2. Wolfe blocca l’Honor Roll e connette uno german suplex. Tag per Dain, i fan sono tutti per Woods. Dain sbatte Woods e connette una senton per impedire il tag a Big E. Tornati dalla pausa, Woods alla fine porta Dain al tappeto. Big E ottiene l’hot tag mentre Wolfe entra sul ring. Big E prova delle sottomissioni e poi balla contro Wolfe e corre verso le corde, ma Young si mette sull’apron per interromperlo, così Kofi interviene ma Dain lo afferra. Dain viene bloccato. Young cerca di interferire di nuovo ma Kofi lo spinge fuori. Il caos porta a un Midnight Hour su Wolfe per il pin vincente.

ANALISI: Dei tre match che abbiamo visto tra i membri di questi team nell’ultimo mese, questo molto probabilmente è il peggiore. Ho visto poco lottato sul ring, rispetto al solito. Si sono concentrati di più sulle interferenze, soprattutto di Young, che a cercar di riproporre un bel match. Infatti, la vittoria del New Day arriva dopo molta confusione a bordo ring con addirittura l’arbitro con non ha visto nemmeno il tag di Woods con Big E.

VOTO: 5.5

RIFLESSIONI: La stella di Smackdown, questa settimana, non ha brillato come le scorse settimane.

PEGGIOR MATCH DELLA SETTIMANA: SASHA BANKS & BAYLEY vs SAMANTHA SIMON & KAREN LUNDY. Praticamente non abbiamo visto niente di che. Solito squash match

MIGLIOR MATCH DELLA SETTIMANA: ROMAN REIGNS vs BOBBY LASHLEY. Match molto bello e piacevole. Match da pay per view, forse meglio di quello di Extreme Rules.

CONCLUSIONI: Non una splendida settimana per entrambi gli show che per la prima volta nel loro complessivo sono pari.

E anche per oggi abbiamo finito amici di Spazio Wrestling. Non mancate di farmi sapere qual è stato, secondo voi, il match che vi è piaciuto di più nei commenti. Io intanto vi do appuntamento alla settimana prossima sempre qui su SpazioWrestling.it. Alla prossima!!