Brand War: Wrestling Matter #65

Benvenuti cari lettori ad un nuovo numero di Brand War! Con Crown Jewel in bilico gli show devono fare del loro meglio per mandare avanti il prodotto WWE con Smackdown che arriva al suo episodio numero 1000. Chi avrà offerto il miglior show? Scopriamolo insieme!

RAW

WWE WORLD CUP QUALIFYNG MATCH

SETH ROLLINS VS. DREW MCINTYRE

RIASSUNTO: Rollins subisce qualche attacco e colpisce l’avversario con un dropkick. Rollins manda Drew sul pavimento. Rollins corre verso le corde per un suicide dive ma Drew lo prende e finisce per lanciarlo sul pavimento. Rollins finisce per girarsi e mandare Drew nella barriera. Ziggler tenta di distrarre la situazione, permettendo a Drew di andare sotto il ring. Drew lascia Rollins a bordo ring mentre Ziggler guarda e ride. L’arbitro controlla Rollins mentre si stringe il braccio. Torniamo dalla pausa e Rollins ha lasciato Drew con un superkick. Rollins con una Slingblade. Drew prende Rollins per un Alabama Slam ma Rollins esce al 2. Rollins con un Blockbuster per un conto di 2 mentre Ziggler guarda da bordo ring. Rollins va in cima ma Drew lo colpisce. Drew prova a raccogliere Rollins per una powerbomb, ma Rollins scivola fuori. Rollins salta con un calcio in faccia. Drew è appeso a testa in giù ora. Rollins sembra chiudere ma Drew rovescia e lancia Rollins sul tappeto. Drew si arrampica ma Rollins salta con lui. Rollins connette un superplex e lo tiene per il Falcon Arrow ma Drew contrasta con una Falcon Arrow. Rollins esce dallo schienamento appena in tempo. Drew va avanti e manca un Claymore Kick mentre Rollins connette un enziguri. I fan applaudono mentre Rollins sembra chiudere. Rollins fa cadere Ziggler dall’apron e Drew cerca di colpire ma si ritorce contro. Rollins con un tuffo su Ziggler. Ritorna di corsa e colpisce un’altra volta a Drew. Rollins dà calci a Drew. Rollins va per lo Stomp ma Drew viene nuovamente coinvolto. Una musica risuona ed esce Dean Ambrose per un grande pop. Ambrose arriva dalla folla e colpisce Ziggler da dietro. Drew lascia cadere Ambrose da dietro. Rollins con uno Stomp a McIntyre sul pavimento. Rollins torna al 9 ma Drew viene contato. Rollins sarà nella World Cup.

ANALISI: Kick-off niente male per Raw questa settimana dove vediamo due atleti che di talento ne hanno e come se ne hanno. Il match infatti ci da la conferma del fatto che sono tra i migliori non per caso. Un Rollins sempre molto attivo ma anche un ottimo McIntyre. Incontro che si risolve dopo l’intervento dall’esterno di Ambrose che stende Ziggler a bordo ring distraendo Drew che viene contato fuori dopo che Seth lo ha steso con il suo Stomp. Match molto buono.

VOTO: 6.5

EMBER MOON E NIA JAX VS. DANA BROOKE E TAMINA SNUKA

RIASSUNTO: Ember inizia con Dana e loro vanno avanti con la Moon che prende il controllo. Dana lascia cadere Moon con una spallata. Moon estrae le gambe con uno sweep e tira Dana in su per un conto di 2. Tag per Tamina che entra e con la compagna lavora su Moon nell’angolo. Tamina mantiene il controllo fino a quando Moon interrompe e arriva Jax. Scambio di colpi e Nia prende il sopravvento. Jax manda Tamina al tappeto. Tamina si riprende e connette un big boot. Jax combatte e le due si scambiano testate. Tamina finisce per bloccare un tentativo di Samoan Drop. Tamina prova lei un Samoan Drop ma non riesce in un primo momento, poi connette la mossa. Dana finisce per taggare, ma Jax la lancia nell’angolo. Tag per la Moon, The Eclipse e pin vincente.

ANALISI: Incontro che non ha fatto vedere niente di particolare se non lo scontro tra Tamina e Nia Jax che in un futuro match può venire fuori qualcosa di discreto. Per il momento il match è insufficiente.

VOTO: 4.5

WWE WORLD CUP QUALIFYNG MATCH

DEAN AMBROSE VS. DOLPH ZIGGLER

RIASSUNTO: Parte il match, Ambrose fa cadere prima Ziggler con una spallata. Ambrose con un rapido tentativo di pin. Ambrose scarica Ziggler per un altro conteggio di 2. Ambrose con un suplex per un altro tentativo di pin rapido. Ambrose con più cattiveria fino a quando Ziggler non lo gira dicendo all’arbitro di chiedergli se si ferma. Ambrose lotta ma Ziggler lo colpisce e lo deride. Corrono verso le corde e Ambrose colpisce Ziggler. Ambrose con un grande fall-away slam. Ziggler si va a prendere una pausa, ma è seguito da Ambrose. Ambrose manda Ziggler nella barriera un paio di volte mentre i fan applaudono. Ambrose prova la Cloverleaf ma è bloccato. Ambrose va in cima ma Ziggler corre e lo porta sul tappeto prima. Ziggler non riesce a coprire per lo schienamento. Tornati dalla pausa, Ziggler viene colpito. Ambrose è lento a capitalizzare. Clothesline di Ambrose, che fa cadere Ziggler con una gomitata sul mento. Ambrose fa cadere Ziggler sulla cima della corda e cerca di sottometterlo, ma Ziggler lo respinge. Ziggler con una gomitata. Ambrose con il Cloverleaf applicato a centro ring. La presa è interrotta, ma Ambrose prende il sopravvento per un altro conto di 2. Ambrose va in cima ma Ziggler lo blocca. Ambrose lo manda sul tappeto. Drew McIntyre arriva, ma ecco che c’è anche Seth Rollins. Si azzuffano fuori ring. Ambrose salta dalla cima e lascia cadere McIntyre sul pavimento. C’è una confusione sul pavimento mentre Ambrose spinge Rollins sul pavimento. Ambrose torna sul ring, ma Ziggler lo schiena. Ziggler guadagna il posto finale di Raw per la World Cup.

ANALISI: Match che era iniziato molto bene, veloce con molta tecnica. I due sembravano essere pari nel ring fino all’arrivo di McIntyre con al suo seguito Rollins che hanno portato scompiglio e soprattutto hanno distratto Dean che dopo aver aiutato il compagno viene colpito da Dolph che porta a casa la vittoria. Incontro bene ma non benissimo condizionato dalle storyline.

VOTO: 5.5

FINN BALOR VS. JINDER MAHAL

RIASSUNTO: Jinder Mahal si sta colpendo con Balor mentre Bayley guarda.
Balor finisce per colpire una Slingblade e ottenere la vittoria facilmente.

ANALISI:

VOTO: 0

BOBBY LASHLEY VS. TYLER BREEZE

RIASSUNTO: Finalmente abbiamo un po’ di azione e Breeze connette un enziguri. Lashley risponde con un suplex verticale a un braccio. Rush continua a lavorare al microfono. Lashley con un braccio Full Nelson. Lashley domina ma perde tempo. Breeze sembra rovesciare ma Lashley lo interrompe e inchioda un powerslam. Rush canta ancora il nome di Lashley che schianta Breeze al tappeto e copre per una vittoria facile.

ANALISI: Squash.

VOTO: 2

NATALYA VS. RUBY RIOTT

RIASSUNTO: La campana suona e Natalya scarica su Riott, mandandola nelle corde. Riott con un calcio fa cadere Natalya per un conto di 2. Riott mantiene il controllo e copre per un altro conto di 2. Natalya con un roll-up dal nulla. Riott lascia Natalya con una gomitata per un altro conto di 2. Riott tiene a terra Natalya. Riott con spinte nell’angolo mentre l’arbitro la avverte. Natalya neutralizza una mossa in un angolo e scarica Riott sopra la cima della corda sul pavimento. Liv e Logan controllano Riott e torna sul ring. Riott continua con gli insulti ma Natalya la schiaffeggia e la fa cadere. Natalya applica la Sharpshooter ma Logan corre dentro e la colpisce per la squalifica.

ANALISI: Niente di che in questo match buttato lì un po’ a caso che non fa vedere niente degno di nota.

VOTO: 4

THE SHIELD VS. BRAUN STROWMAN, DOLPH ZIGGLER E DREW MCINTYRE

RIASSUNTO: Ziggler inizia con Rollins e si scambia. Ziggler chiede a Strowman e gli chiede se gli piace quello che vede mentre tiene giù Rollins. Ziggler corre verso le corde ma Rollins lo sbatte in mezzo al ring. Tag per Ambrose, doppio teaming con Rollins. Ambrose con una gomitata per un conteggio di 2. Tag per Rollins che fa team con Ambrose. Strowman urla all’arbitro. Ziggler spinge Rollins su Ambrose e c’è un po’ di tensione. Reigns entra e si mette tra di loro per calmare le cose. Arriva Strowman e li inchioda tutti. Ziggler mantiene il controllo con grande DDT per un conto di 2. Di ritorno dalla pausa, Reigns sta combattendo contro McIntyre nel mezzo del ring. Drew fa cadere Reigns e colpisce Tag per Ziggler, di nuovo dentro e mantiene Reigns sul tappeto. Reigns si rialza in piedi e lancia Ziggler. Entra McIntyre lavora su Reigns ma Strowman decide di entrare. Strowman finisce per fare un altro splash nell’angolo ma Reigns si muove. Reigns cerca di sollevare Strowman ma non riesce a tirarlo su. Strowman prova a spostarsi al centro del ring dopo aver perso nuovamente nell’angolo. Reigns riesce a sollevare Strowman questa volta, inchiodando il Samoan Drop. Ziggler e McIntyre bloccano Reigns dal taggare i compagni.
Entrano e colpiscono la combinazione Claymore – Zig-Zag su Reigns ma Ambrose e Rollins impediscono il pin. Reigns finisce per abbandonare Ziggler e taggare Rollins. Rollins scarica su McIntyre. Rollins tag ad Ambrose e raddoppiano su Drew. Strowman entra ma lo mandano a terra. Ambrose e Rollins con il suicide dive si tuffano contro Ziggler e McIntyre sul pavimento. Fanno una doppia immersione su Strowman, ma lui li prende per la gola. Reigns salta i gradini d’acciaio e colpisce Strowman con un Superman Punch per effettuare il salvataggio. Ambrose e McIntyre si aggrovigliano ora sul ring. Ziggler rompe il conteggio di Ambrose al 2. Il caos esplode mentre Ambrose colpisce con Dirty Deeds McIntyre. Ziggler spinge Rollins su Ambrose per interrompere il pin. Ambrose e Rollins discutono ancora un po’. Ambrose calcia Rollins per una Dirty Deeds, ma Rollins lo evita e lo fissa. Ziggler cerca di trarre vantaggio da dietro e finisce per colpire uno Zig Zag su Ambrose per un conteggio di 2. Drew entra e dice a Ziggler che è ora di mandare via Ambrose. Vanno per il combo Claymore – Zig-Zag ma Reigns effettua il salvataggio con un Superman Punch per entrambi. Reigns evita la powerslam in di Strowman. McIntyre colpisce un Claymore su Strowman mentre Reigns si allontana, mandando Braun fuori dal ring. Reigns con una spear su Drew. Ziggler viene da dietro e Reigns blocca lo Zig-Zag. The Shield connette la triple powerbomb su Ziggler e Ambrose copre per il pin vincente.

ANALISI: Solito main event ormai a Raw che per due settimane ha chiuso lo show con lo stesso match con, però, due risultati diversi. A differenza della settimana scorsa dove la confusione finale ha portato la vittoria del team heel stavolta è successo il contrario con un finale molto bello. Oltre ha un po’ di storyline dentro con Ambrose e Rollins che litigano, vediamo anche molto mosse in coppia come ad esempio la Claymore-Zig-Zag di Ziggler. Finale, come detto prima, bello che vede la Claymore di Drew su Strowman accidentalmente, una Zig-Zag salvata da Ambrose in un conto di 2 e la cosa che più mi è piaciuta ovvero la triple powerbomb improvvisa dello Shield. Match comunque molto buono che merita un bel sette.

VOTO: 7

RIFLESSIONI: Un Raw con molti bassi e pochi alti che di certo non fa bene allo show.

Vediamo se Smackdown sarà riuscito a superare un Raw negativo. Scopriamolo insieme!

SMACKDOWN

AJ STYLES & DANIEL BRYAN VS. THE USOS

RIASSUNTO: Bryan inizia con Jey e si stringono la mano. Si bloccano e Bryan prende il controllo. Bryan lascia cadere Jey con una spallata. Bryan mantiene il controllo e tira Jey su per schienarlo, ma è solo 2. Poi si scambiano colpi nel mezzo del ring. Tag per Jimmy, e gli Usos raddoppiano su Bryan, tentativo di schienamento ma è solo 2. Bryan lo gira e scarica con calci nell’angolo. Jimmy lo gira rapidamente, ma Bryan lo riporta indietro e lo consegna a Styles. Styles si concentra sulla gamba di Jimmy ora, dandole un calcio. AJ tira indietro la gamba ma Jimmy riesce comunque a fare il tag. AJ manca un colpo nell’angolo e Jey copre per un conteggio di 2. Jey scarica su AJ ora. Jey colpisce AJ duro al petto prima nei tenditori. AJ cattura Jey in un polpaccio dal nulla. Jimmy corre dentro ma Bryan tiene duro e chiude nella Yes Lock. Gli Usos prendono le corde e rompono la mossa, andando sul pavimento per riorganizzarsi. Andiamo in pausa con AJ e Bryan in piedi sul ring. Di ritorno dalla pausa e tag Bryan dentro contro Jey. Bryan scarica e lo porta all’angolo con calci. Anche Bryan salta fuori e inchioda un tuffo su Jimmy sul pavimento. Bryan sale in cima e inchioda il missile dropkick su Jey sul ring. Bryan si prepara per un pop. Bryan con gli Yes Kicks a Jey mentre ora è in ginocchio. Bryan sembra chiudere ma Jimmy rompe il pin. Styles cerca di colpire Jimmy con il Phenomenal Forearm, ma lo manca. Bryan finisce per imbattersi in AJ con una clothesline e la confusione porta Jimmy a colpire un superkick su AJ dopo che Bryan l’ha schivato. Gli Usos seguono con un doppio superkick a Bryan per vincere il match.

ANALISI: Anche qui a Smackdown inizio con il botto con un team che non ti aspetti quello tra Styles e Bryan. Infatti dopo una partenza a razzo il lavoro di coppia degli Usos prende il sopravvento e così facendo mandano un po’ in confusione i loro avversari abituati a lottare in singolo. Infatti dopo il pugno involontario di Daniel ad AJ gli Usos ne approfittano per ottenere la vittoria. Match con la sufficienza.

VOTO: 6

WWE WORLD CUP QUALIFYNG MATCH

RUSEV VS. THE MIZ

RIASSUNTO: La campana suona e Rusev immediatamente attacca Miz. Vanno avanti solo per un minuto fino a quando Aiden English cerca di interferire. Miz ne approfitta e alle spalle con un roll up schiena Rusev per una vittoria molto facile.

ANALISI: Match talmente corto che non si può analizzare niente.

VOTO: 2

SMACKDOWN TAG TEAM CHAMPIONSHIP MATCH

THE BAR VS. THE NEW DAY

RIASSUNTO: Woods e Sheamus iniziano la partita. Sheamus lascia Woods con una spallata mentre Big E guarda dall’apron e Kofi guarda dal pavimento. Woods gira e colpisce un dropkick basso per un conto di 2. Cesaro si infila dentro e calpesta Woods nell’angolo. The Bar mantiene il controllo con una doppia mossa di squadra nel mezzo del ring. Di ritorno dalla pausa viene taggato Cesaro, così come Big E. Big E scarica con suplex e splash. Sheamus viene scaricato e manca un Brogue Kick. Cesaro viene lasciato cadere sul suo cranio per un conto di 2. Big E mantiene il controllo e finisce con Sheamus dall’apron con una grande Spear. Woods con una Shining Wizard a Cesaro per un conteggio di 2. Cesaro approfitta del caos con un Neutralizer su Woods. Cesaro copre ma Woods esce appena in tempo. Torniamo e Big E pone Cesaro sul tenditore superiore. Big E lavora su Cesaro e si arrampica per un superplex. Cesaro resiste e tagga Sheamus. Sheamus colpisce Big E alle spalle e va sotto di lui per la powerbomb. Cesaro esce dalla cima con un montante e porta Big E verso il basso per un conteggio di 2 mentre Kofi riesce a staccarlo dall’esterno mentre i loro piedi sono sulle corde. Cesaro viene da dietro e lascia cadere Kofi sul pavimento. Woods balza sul pavimento, ma The Bar lo prende e lo manda contro la barriera. Bar attacca il tavolo di commento in cui si trovano Lawler e Booker. Una musica improvvisamente parte e esce Big Show per un pop. Show fissa The Bar e si allontanano da lui. Big E aiuta Kofi, ma si gira e lo afferra per la gola. Show con una chokeslam su Kofi sul tavolo di commento, Big E si gira guardando Big Show e Sheamus lo colpisce con un Brogue Kick per il pin vincente che gli fa conquistare i titoli.

ANALISI: Passiamo al match sorpresa della serata che vede il New Day e i The Bar regalarci ancora un grande match. Solita furia iniziale del trio di colore per poi prendere il sopravvento il team europeo. Ovviamente il ritmo del match cambia dopo l’ingresso di Big E che riesce a dare sempre qualcosa in più all’incontro. Poi ecco la sorpresa che non ti aspetti, l’arrivo di Big Show, che sembra aiutare il New Day per poi schiantare Kofi sul tavolo di commento. Big E viene distratto da questa mossa a sorpresa e non si accorge di Sheamus alle spalle che lo colpisce con il Brogue Kick per vincere e diventare nuovo campione di coppia insieme a Cesaro. Match splendido da otto.

VOTO: 8

WWE WORLD CUP QUALIFYNG MATCH

REY MYSTERIO VS. SHINSUKE NAKAMURA

RIASSUNTO: Nakamura con una grossa ginocchiata alla mascella per un conto di 2. Nakamura mantiene il controllo e lancia Rey, cercando il soffocamento. Rey afferra Nakamura e lo fa girare, ma Nakamura spinge il ginocchio fino allo stomaco per interromperlo. Nakamura porta Rey e guida le ginocchia contro di lui. Nakamura manca un calcio e viene lasciato cadere nelle corde. Rey va per la 619 ma Nakamura scappa fuori sul pavimento. Rey con colpi a Nakamura prima di eseguire un volo con un tuffo sul pavimento e poi riporta Nakamura sul ring ma Nakamura lo gira a testa in giù nell’angolo e lo calcia. L’arbitro respinge Nakamura mentre Rey recupera. Di ritorno dalla pausa, Rey lavora su Nakamura. Rey va in cima ma Nakamura lo interrompe. Nakamura si arrampica e mette Rey sulle sue spalle mentre è in alto. Rey combatte e porta Nakamura sul tappeto con un hurricarrana. Rey copre per un conto di 2. Nakamura posiziona Rey sul paletto e lo colpisce con una ginocchiata per un conteggio di 2. Nakamura con più offesa. Ora va per la Kinshasa ma Rey esce al 2. Nakamura fa cadere Rey e va di nuovo al Kinshasa ma è bloccato. Rey lascia cadere Nakamura e connette il 619 per un grande pop. Rey copre Nakamura per la vittoria e riesce a guadagnare l’ultimo posto della World Cup.

ANALISI: Devo dire che non mi aspettavo un Rey Mysterio così in forma ma di certo non mi aspettavo uno Shinsuke molto fuori forma. Per carità il giapponese parte in quarta ma quando devo “vendere” al lottatore di San Diego non lo fa benissimo: qualche hurricarrana fatto non splendidamente per poi non parlare della 619 non fatta benissimo. Rey al contrario sembra essere ancora giovane e si esala con lo splash strisciando fuori ring e riesce a trovare ancora il feeling con la seconda corda dove lui si appoggia sempre. Incontro molto bene ma non benissimo.

VOTO: 6.5

RIFLESSIONI: Un Smackdown molto buono con match buoni e molto divertenti da seguire.

PEGGIOR MATCH DELLA SETTIMANA: FINN BALOR vs. JINDER MAHAL.

MIGLIOR MATCH DELLA SETTIMANA: NEY DAY vs. THE BAR.

CONCLUSIONI: Smackdown molto bene, Raw nella sua non bellissima media alla quale ormai ci siamo abituati.

E anche per oggi abbiamo finito amici di Spazio Wrestling. Io vi do appuntamento alla settimana prossima sempre qui su SpazioWrestling.it. Alla prossima!!