Brand War: Wrestling Matter #67

Benvenuti cari lettori ad un nuovo numero di Brand War! Speciale Halloween! La WWE si prepara a Crown Jewel ma Raw e Smackdown sembrano già prepararsi alla guerra che ogni anno vediamo, quella di Survivor Series. Scopriamo chi avrà offerto il miglior show.

RAW

FINN BALOR VS. BOBBY LASHLEY

RIASSUNTO: Super partenza di Lashely che attacca Balor. Lio Rush invita il pubblico a tifare per Lashley. Controllo totale dell’incontro da parte di Lashley, che connette la Dominator, ma il conto è solo di 2. Tornati dallo spot, la situazione non cambia, è sempre Lashley a tenere le redini del match. Tentativo di vertical suplex, ma Balor reagisce e si libera. Slingblade, poi dropkick verso l’angolo, ora Balor sale sulla terza corda per il Coup de Grace, ma viene spinto da Lio Rush. Altro tentativo, Balor risale sulla terza corda, ma nuovamente Lio Rush lo disturba e lo spinge e l’arbitro non può fare altro che chiamare la squalifica.

ANALISI: Un kickoff sufficiente per Raw dove abbiamo visto un buon match anche se nella falsa riga di quello fatto la scorsa settimana. Entrambi gli atleti si sono ben comportati sul ring. In grande forma Bobby Lashley con un buon Finn Balor. Dispiace un po’ per il finale rovinato da Lio Rush.

VOTO: 6

10 WOMEN TAG TEAM MATCH

NATALYA, LITA, TRISH STRATUS, SASHA BANKS & BAYLEY VS. THE RIOTT SQUAD, ALICIA FOX & MICKIE JAMES

RIASSUNTO: Ad iniziare il match Sarah Logan e Trish Stratus. Si parte subito con uno scambio di colpi, poi una doppia Hurracarrana della Stratus su Sarah Logan e Ruby Riott!
Liv Morgan si prende il tag ma anche lei viene colpita da Trish Stratus, che concede il cambio all’altra Hall of Famer Lita! Hurracarrana da parte Lita, che poi la colpisce con un DDT, solo conto di 2. Liv viene poi presa dalle altre della Riott Squad che la tirano fuori. Al ritorno dalla pubblicità Bayley e Sasha colpiscono all’angolo Alicia Fox che subisce da tutto il team face. Mickie James aiuta Alicia a ribaltare la situazione e portare Sasha nel proprio angolo, prendendosi poi il tag. La Banks ora è in balia dei colpi delle heel. Ad entrare ora è Ruby Riott, che mantiene Sasha a centro ring per non farle dare il cambio alle compagne, ma la Boss rovescia e tagga Natalya, che entra e colpisce le avversarie, infierendo poi su Alicia Fox. Nel ring entra anche Trish Stratus che attacca Mickie James! A seguire Frog Splash della Banks su Mickie. Twist of Fate combinata di Bayley e Lita su Liv. Elbow Drop di Bayley su Ruby e Litasault di Lita su Liv. Hart Attack di Natalya sulla Fox. Alicia esce dal conteggio, ma viene chiusa nella sharpshooter ed è costretta a cedere! Vittoria del team face.

ANALISI: Sembra che la settimana positiva di Evolution non si finita. Infatti, le dieci atlete di questo match ci regalano un match buono e godibile, aiutate dal fatto di far un match corto e con molta confusione nel finale di incontro. In rilievo Sasha Banks, Bayley e la intramontabile Lita, nel team face. Nel team heel ho visto molto bene Liv Morgan in un bel scambio con Lita. Match tutto sommato sufficiente.

VOTO: 6

ELIAS VS. JINDER MAHAL

RIASSUNTO: Parte il match, con Elias che non ha il tempo di smaltire i postumi dell’attacco subito da Mahal. Elias sembra aver sofferto particolarmente al costato, infatti Jinder Mahal infierisce proprio lì con dei calci. Elias è costretto a subire, Mahal continua ad aggredirlo, applicando poi una abdominal stretch. Elias riesce a liberarsi, colpendo Mahal, portandolo all’angolo per dei colpi, accompagnato dal pubblico che è tutto per lui. Connette poi la Drift Away che gli consente di schienare Jinder.

ANALISI: L’attacco prima del match da parte di Mahal aveva un po’ escluso l’idea di uno squash match che, però, alla fine è venuto fuori.

VOTO: 4.5

TRIPLE THREAT TAG TEAM MATCH

AOP VS. THE ASCENSION VS. CHAD GABLE & BOBBY ROODE

RIASSUNTO: Gli AOP, accompagnati da Drave Maverick, sono subito attaccati dagli altri due tag team durante l’entrata. È scontro tra le due squadre rimanenti, con Gable e Roode che hanno subito la meglio con una neckbreaker combinata su Viktor!

ANALISI: Cosa dire, molta confusione sul ring e alla fine ne escono Roode con Gable. Poco wrestling, molto caos.

VOTO: 2

NIA JAX VS. EMBER MOON

RIASSUNTO: Parte il match, con la Moon che aggredisce subito Nia con dei calci, tentando poi l’Eclipse, ma Nia ribalta la situazione, colpendola e mettendo a segno una serie di splash. Ember viene portata all’angolo, con Nia che tenta una shoulder block ma manca l’obiettivo e termina fuori dal ring. Senton bomb di Ember dalla terza corda. Ecco però che risuona la musica di Tamina.
Tamina arriva a bordo ring distraendo Ember Moon. Nia Jax ne approfitta attaccandola e mettendo a segno il suo Legdrop che le vale lo schienamento.

ANALISI: Poteva essere un buon match, visto che stavolta c’era un po’ di rivalità tra le due. Peccato per l’intervento di Tamina per storyline a chiudere un match praticamente mai iniziato.

VOTO: 4.5

LUCHA HOUSE PARTY VS. THE REVIVAL

RIASSUNTO: A cominciare il match sono Kalisto e Dash Wilder. Kalisto si dimostra veloce come sempre e mette in difficoltà il membro dei Revival che riesce poi a taggare il compagno. Entra Scott Dawson che colpisce Kalisto, connettendo dei suplex. Kalisto vorrebbe dare il cambio ai compagni ma i Revival lo tengono lontano dall’angolo. Kalisto però riesce a connettere la Salida del Sol. 1,2,3 debutto con vittoria per il Lucha House Party!

ANALISI: Squash per i Lucha House Party.

VOTO: 3

DOLPH ZIGGLER VS. APOLLO CREWS

RIASSUNTO: I due lottano a centro ring con Apollo che parte molto bene. Gorilla Press Slam di Apollo messa a segno, seguita da uno standing moonsault. Solo conto di 2. Tentativo di Frog Splash di Apollo dalla terza corda, ma Ziggler alza le ginocchia e immediatamente colpisce Crews con un superkick ottenendo la vittoria del match per schienamento.

ANALISI: Anche qui leggero squash per Ziggler in vista di Crown Jewel. Apollo fa vedere cose interessanti, ma molto poche.

VOTO: 3

RIFLESSIONI: Un Raw partito bene finito male.

Vediamo se Smackdown sarà riuscito a superare un Raw così così. Scopriamolo insieme!

SMACKDOWN

WWE CHAMPIONSHIP MATCH

AJ STYLES VS. DANIEL BRYAN

RIASSUNTO: Bryan prende AJ in una presa e gli batte sul braccio. AJ recupera e continuano a scambiarsi prese mentre Bryan si concentra sul braccio sinistro. AJ scarica Bryan sull’apron. Bryan schernisce AJ e ritorna attraverso le corde. I fan cantano per AJ. Bryan lo porta all’angolo. Scambio di colpi, poi Bryan afferra il braccio sinistro ed inizia a lavorarci di nuovo, mandando AJ all’angolo. Bryan con dei calci al braccio ora. AJ lo gira con un colpo nell’angolo. Bryan neutralizza una mossa in un angolo. AJ connette un dropkick e Bryan va a prendersi una pausa. AJ si lancia sul pavimento ma Bryan si muove. Bryan torna sul ring e corre verso le corde, mettendo a segno un suicide dive per inviare AJ nella barriera. Tornati dalla pausa e Bryan sta colpendo AJ in ginocchio con dei calci conditi dagli yes chants. AJ prende un calcio e ora reagisce con una Dragon Screw leg whip. AJ si concentra sulla gamba ora che i fan cantano il suo nome. AJ lascia connettere un DDT sul ginocchio sinistro e continua a lavorarci sopra. AJ mantiene Bryan in una sottomissione della gamba ma l’arbitro lo avverte. Bryan lo trasforma in un tentativo al braccio ma AJ resiste. AJ sbatte Bryan sul ginocchio e tira fuori la gamba. AJ insulta e calcia Bryan nell’angolo. AJ sbatte di nuovo il ginocchio di Bryan nel suo stesso ginocchio. Bryan indietreggia nell’angolo ma AJ rimane sopra di lui. Bryan ora reagisce con dei montanti ma AJ calcia di nuovo la gamba. AJ rimette il ginocchio nel paletto superiore e Bryan torna indietro, stringendosi il ginocchio. AJ lascia cadere un gomito sul ginocchio e tiene di nuovo Bryan a terra nel mezzo del ring. Bryan cerca di liberarsi e lo fa. Bryan lancia AJ nell’angolo con dei colpi. Bryan si imbatte in una gomitata. AJ va per il moonsault in ma è bloccato da un DDT. Bryan con le ginocchia in faccia prima di lasciar cadere AJ sul suo collo. Bryan con più calci ora. Bryan lascia AJ con l’ultimo calcio. Bryan inizia gli yes chants mentre aspetta che AJ si alzi. Bryan si carica con il ginocchio ma AJ salta in alto e mette a segno un dropkick. AJ salta su, ma Bryan lo spinge alle corde. Bryan si arrampica. ma AJ atterra su Bryan. Tornati dalla pausa e Bryan va per la Yes Lock sul campione. AJ effettua il salvataggio raggiungendo la corda in basso. AJ finisce per confondere Bryan dal ring al pavimento mentre è sull’apron. Bryan atterra duro sul suo ginocchio e lo stringe. AJ ora sbatte il ginocchio nel tavolo dei commentatori. Bryan riporta AJ sul ring. Bryan connette una ginocchiata in corsa. Bryan indietreggia e consegna un’altra ginocchiata nell’angolo. Bryan porta AJ all’angolo e tenta di colpirlo con l’hurricanrana. Bryan lo contrasta e si accende, tirandosi su e mandando AJ sul tappeto con l’hurricanrana. Bryan prende a calci AJ mentre AJ è sull’apron. Bryan usa le corde per lavorare sul braccio sinistro. Bryan con più calci ora ma AJ ha un’altra presa di sottomissione, questa volta usando le corde. AJ tenta il Phenomenal Forearm ma è bloccato. Bryan resiste e lo trasforma in YesLock. L’arbitro controlla AJ ma si libera. Bryan lo trasforma in un triangolo. AJ sembra in difficoltà ora mentre Bryan cerca di chiudere. I fan cantano per AJ. AJ si accende e connette uno Styles Clash per un pop. AJ applica il Calf Crusher mentre Bryan raggiunge la corda inferiore. AJ lo tiene bloccato e Bryan è costretto a cedere.

ANALISI: Che inizio per Smackdown Live!! Un kickoff con la difesa del titolo massimo non lo vediamo spesso. Ovviamente grande match con entrambi gli atleti straordinari a regalarci un bellissimo incontro. Inizio match un po’ scialbo con molto studio e con Styles e Bryan in totale pareggio. AJ aiutato dal tifo di casa incominciato a prendere il controllo fino al suicide dive di Daniel dove ha preso una botta alla gamba. Bryan da lì in poi ha incominciato a lavorare sul braccio di AJ per quasi tutto il match. Abbiamo visto molto contromosse alle mosse tipiche di ogni atleta. Alla fine ad avere la meglio è stato il padrone di casa con prima la Styles Clash (dopo aver ribaltato la sottomissione di Bryan) e poi la mossa di sottomissione di AJ alla gamba ha fatto cedere Daniel. Un match fantastico, ma forse con un potenziale inesploso (almeno così mi è sembrato). Spero di vedere in futuro un match tra i due in pay per view, per ora gran match.

VOTO: 8

TRICK OR STREET FIGHT MATCH

BIG E VS. CESARO

RIASSUNTO: Big E blocca un colpo di kendo candy corn e colpisce Cesaro con esso. Vediamo un tavolo appoggiato nell’angolo. Ci sono le zucche intorno all’anello sull’apron. Cesaro neutralizza una mossa e una grande rissa scoppia sul ring con entrambe le squadre. Show sembra subire da Kofi e Woods, ma lui li spinge oltre la corda in cima, dopo aver provato una doppia clothesline. Big E e Sheamus mandano Big E fuori. Sheamus afferra il vassoio dei pancake e lo getta in faccia a Kofi. Sheamus con un rolling senton a Kofi sul pavimento. Show colpisce Woods. Cesaro porta Big E su una pila di zucche nel mezzo del ring, ma Big E esce al 2. Cesaro cerca di portare Big E verso il tavolo nell’angolo ma Big E lo blocca due volte. Big E confonde Cesaro in cima al mucchio di zucche nel mezzo del ring. Sheamus entra nel ring e colpisce Big E. Sheamus prova a mettere Big E contro il tavolo ma Big E lo contrasta e manda Sheamus verso il tavolo. Woods corre dentro e dà dei calci a Show, impedendogli di entrare dall’apron. Show afferra Kofi a bordo ring ma Woods si avvicina per soccorrere. Show li afferra entrambi ma loro gli sputano il Brood mist in faccia. Questo porta a Cesaro e Big E che si colpiscono ancora sul ring. Big E sputa il mist su Cesaro e lo colpisce per il pin vincente.

ANALISI: Un match molto in stile New Day. Un inizio già esplosivo per poi tramutarsi in una rissa generale sul ring. Ovviamente l’utilizzo delle zucche non può mancare e anche di qualche tavolo. Genialata del New Day utilizzare il Brood Mist per vincere il match. Incontro buono.

VOTO: 6

SHINSUKE NAKAMURA VS. R-TRUTH

RIASSUNTO: Parte il match e Truth prende il sopravvento e manda Nakamura a terra sopra la cima della corda. Di ritorno dalla pausa e Nakamura ha cambiato idea. Nakamura lascia cadere un ginocchio e copre Truth per un conto di 2. Nakamura mantiene Truth al centro del ring con una sottomissione ora. Truth ribalta e fa cadere Nakamura con un grosso scissor kick mentre Carmella lo rallegra. Truth colpisce di nuovo Nakamura mentre si rialza. Tentativo schienamento di Truth, con solo conto di 2. Nakamura prende un calcio e lascia cadere Truth. Quest’ultimo porta poi Nakamura nell’angolo ma Nakamura neutralizza tutto. Nakamura con un superkick alla nuca. Nakamura posiziona Truth sul paletto e lo prende a ginocchiate nelle costole. Nakamura con un conto di 2 poiché Truth mette il piede sulla corda in basso. Truth neutralizza una mossa ma Nakamura lo abbassa con una gomitata alla nuca. Nakamura con un altro colpo alla nuca. Nakamura si carica e connette la Kinshasa per la vittoria.

ANALISI: Un Nakamura molto in difficoltà contro un solito R-Truth che sembra aver fatto progressi in questi ultimi mesi. Il campione trova molti ostacoli per superare “il ballerino”, ma poi riesce a ritrovare il suo stile e vincere il match.

VOTO: 5.5

THE MIZ & RANDY ORTON VS. JEFF HARDY & REY MYSTERIO

RIASSUNTO: Hardy inizia con Orton. Hardy sbatte più volte la testa di Orton agli angoli. Hardy va per un Twist of Fate ma si ferma quando Miz entra dentro. Hardy lascia cadere Miz e la gamba. Orton blocca un altro tentativo di Twist of Fate. Hardy va in cima ma Miz lo spinge mentre Orton ha l’arbitro distratto. Rey corre a avvertire Miz. L’arbitro è di nuovo distratto da Rey e Orton, permettendo a Miz di infierire su Hardy. Orton torna a lavorare su Hardy e lo tiene a terra. Miz si tagga e colpisce Hardy. Miz carica con un big boot in faccia per un conto di 2. Orton finisce per ottenere colpi su Hardy mentre l’arbitro è distratto. Miz tiene Hardy in un angolo e posa per alcuni fischi. Orton torna a colpire Hardy. Orton usa la corda inferiore sul collo di Hardy. Hardy cerca di lottare per un tag, ma Orton lo calpesta. Orton lo colpisce con un dito negli occhi. Hardy sembra girarsi ma Orton lo schiena per un conto di 2. Hardy alla fine tira Orton e inchioda un Whisper In the Wind. I fan si radunano ancora per Hardy mentre Rey aspetta il tag. Rey finalmente ottiene il tag e si lancia nel momento in cui entra anche Miz. Rey scarica dei colpi e inchioda un DDT per conto di 2. Miz prende Rey in un backbreaker e poi colpisce un neckbreaker per un tentativo di pin. Rey e Miz continuano a lottare. Hardy prende il tag e va per lo schienamento, ma non riesce a ottenerlo. Rey manda Miz all’angolo. Jeff segue Poetry In Motion. Rey manda di nuovo Miz alle corde e connette la 619. Hardy sale in cima e connette la Swanton Bomb su Miz per il pin vincente.

ANALISI: Il solito tag team match direi quasi da live show. Partenza forte di Hardy per poi inciampare sull’intervento di The Miz da fuori ring. Orton prende il controllo fino a quando Jeff riesce a dare l’hot tag a Mysterio. Ovviamente Rey porta molta esplosività sul ring contro Miz che cerca di trovare addirittura una Skull Crusher al volo. Mr. 619 riesce a trovare aiuto in Hardy per alcune mosse combinate. Poi 619 e Swanton Bomb e partita finita. Classico che fa sempre bene vedere. Bravo Rey così così Miz.

VOTO: 6

RIFLESSIONI: Grande partenza per lo show blu che poi continua molto bene.

PEGGIOR MATCH DELLA SETTIMANA: AoP vs. ROODE & GABLE vs. THE ASCENSION.

MIGLIOR MATCH DELLA SETTIMANA: AJ STYLES vs. DANIEL BRYAN.

CONCLUSIONI: Un bel Smackdown che torna ai suoi splendori, Raw ne bene ne male.

E anche per oggi abbiamo finito amici di Spazio Wrestling. Io vi do appuntamento alla settimana prossima sempre qui su SpazioWrestling.it. Alla prossima!!