Brand War: Wrestling Matter #68

Benvenuti cari lettori ad un nuovo numero di Brand War! La WWE, dopo la battaglia di Survivor Series, si prepara all’ultimo evento del 2018, TLC, Tables, Ladders and Chairs. Scopriamo chi avrà offerto il miglior show.

RAW

BOBBY LASHLEY (CON BARON CORBIN, DREW MCINTYRE E LIO RUSH) VS. ELIAS

RIASSUNTO: Suona la campana, Lashley mette all’angolo Elias, ma quest’ultimo riesce a liberarsi e a colpire Lashley con una serie di chop. Lashley reagisce e colpisce Elias con una ginocchiata nello stomaco. Elias è all’angolo e Lashley gli rifila una serie di testate. Lashley strattona Elias, ma quest’ultimo si riprende e spedisce Lashley fuori dal ring. Lashley rientra nel ring e comincia ad ottenere nuovamente il controllo del match, colpendo Elias con calci e pugni. Elias è all’angolo, ma Lashley viene contrastato e allora Elias comincia ad avere la meglio. Elias finisce fuori dal ring e McIntyre e Corbin lo circondando, Lashley ne approfitta e comincia a colpirlo nuovamente. La situazione si capovolge ed Elias manda all’angolo Lashley, colpendolo duramente. Elias sale sulla terza corda, si lancia e colpisce Lashley con una gomitata sul volto! 1-2, attenzione Lio Rush tira fuori dal ring l’arbitro che poi chiama la squalifica!

Dopo la chiamata dell’arbitro interviene subito il GM Baron Corbin: Corbin ferma tutto e dice che adesso comincerà un nuovo match senza squalifica!

RIASSUNTO: Suona nuovamente la campana, ma Lashley ne approfitta e comincia a tartassare di pugni Elias. Quest’ultimo prova a riprendersi, ma ecco che intervengono Baron Corbin e Drew McIntyre. Tutti e tre cominciano a divertirsi, colpendo a suon di sediate il povero Elias così come accaduto la scorsa settimana con Braun Strowman. Alla fine, Lashley colpisce Elias con una Spear imitando proprio Strowman. Lashley porta sul ring Elias e lo schiena: 1-2-3!

ANALISI: Match partito bene finito male. Un buon inizio con i due atleti che riescono a fare dei buoni scambi fino a quando Lashley non prende il controllo. Un Elias che prova la reazione che riesce ma sul più bello viene stoppato da Baron Corbin che modifica le regole a modo suo e ci fa vedere un finale condizionato e a senso unico. Comunque avevamo visto un buon Elias che sembra migliorato sul quadrato.

VOTO: 5

LUCHA HOUSE MATCH (3 vs 2): LUCHA HOUSE PARTY VS. THE REVIVAL

RIASSUNTO: Comincia il match e sul ring ci sono Metalik e Wilder. Pare forte Metalik che, dopo un po’, collabora alla grande anche con i suoi compagni di squadra. Tag, entra Dawson che prende in mano il controllo del match e successivamente concede il cambio a Wilder. Kalisto prova a dare il cambio, ma niente da fare. Dash Wilder viene mandato fuori dal ring ed ecco che entra Dawson. I Lucha House Party collaborano benissimo così come fatto inizialmente e riescono a mettere KO Dawson con una serie di voli dalla terza corda. Kalisto schiena Dawson: 1-2-3! Vincono i Lucha House Party.

ANALISI: Squash per i Lucha Party nello stesso match della settimana scorsa, ma almeno i Lucha House Party ci fanno vedere che cosa significa lo stile Lucha.

VOTO: 4.5

RAW TAG TEAM CHAMPIONSHIP

AOP (CON DRAKE MAVERICK) VS. BOBBY ROODE & CHAD GABLE

RIASSUNTO: Sul ring ci sono Akam e Roode: Rezar fa subito valere la sua straordinaria forza fisica, ma Roode si avvicina all’angolo e concede il cambio a Chad Gable. Entra Gable, ma dopo poco Akam concede il cambio a Rezar. Entra quest’ultimo, ma Gable riesce ad effettuare una tecnica di sottomissione al braccio. Tag! Entra Roode: i due provano a sollevare Rezar, ma alla fine è proprio quest’ultimo a sbattere per terra entrambi. Intanto, Drake Maverick ha indosso il mantello di Bobby Roode e si dirige verso il backstage! Rientriamo nel ring e Akam continua a dominare Chad Gable: attenzione arriva una Dirty Deeds di Gable! Tag, entra Bobby Roode che comincia a scalciare Akam. Rezar viene spedito fuori dal ring, Akam è all’angolo e Roode gli rifila una testata nello stomaco. Akam si riprende e concede il Tag a Rezar, ma Roode se ne libera: attenzione! Drake Maverick si trova in bagno, mette il mantello di Bobby Roode sul water e ci piscia sopra!!! Roode è incredulo: Akam e Rezar ne approfittano e, in pochi secondi, portano a casa il match! Gli AOP restano campioni di coppia.

ANALISI: Dire che è stato un match strano è un complimento. Partenza a bomba con ritmi alti. Poi, pian piano, l’incontro si smorza. Infine la cosa che non ti aspetti da questo prodotto WWE che ci fa vedere Drake Maverick in bagno con l’accappatoio di Roode preso prima. Mossa che lascia attonito sia me che Roode che poi distratto perde il match. Incontro alla fine non un granché con un finale di certo insolito.

VOTO: 5

EMBER MOON (CON CURT HAWKINS) VS. ALICIA FOX (CON JINDER MAHAL)

RIASSUNTO: Alicia Fox rifila subito un calcio in faccia ad Ember Moon che si riprende e comincia a colpire la Fox: sale sulla terza corda, si tuffa la colpisce e la schiena. 1-2-3! Vince Ember Moon.

ANALISI: Squash per Ember Moon.

VOTO: 2

NO WAY JOSE VS. JINDER MAHAL 

RIASSUNTO: Parte subito forte Mahal che mette all’angolo Jose e comincia a tartassarlo con calci e pugni. Jose cerca di riprendersi, ma niente da fare continua a dominare Mahal. Tentativo di schienamento da parte di Jose, ma ottiene soltanto un conto di 2. Mahal si rialza subito e cominciare a colpire nuovamente Jose. Arriva una gomitata di Mahal che solleva Jose e lo fa cadere all’indietro: 1-2, solo 2. Mahal strattona Jose per il collo, Jose prova a liberarsi ma niente da fare. Jose prova a riprendersi e comincia a colpire Mahal con una serie di calci e pugni. Mahal si rialza subito, colpisce Jose ed effettua una Khallas! 1-2-3.

ANALISI: Squash per Mahal

VOTO: 2

INTERCONTINENTAL CHAMPIONSHIP

SETH ROLLINS VS. DOLPH ZIGGLER

RIASSUNTO: I due cercando di studiarsi, ma è Seth ad applicare una prima mossa di sottomissione. Ziggler fa altrettanto, ma viene spedito subito fuori dal ring! Rientriamo nel quadrato e vediamo Ziggler in pieno controllo: arriva un tentativo di schienamento, ma Ziggler ottiene solo un conto di 2. Ziggler strattona per il collo Seth e successivamente lo colpisce con un doppio calcio volante: 1-2, no solo 2. Ziggler sbatte la testa di Seth contro l’angolo. Ziggler continua a mantenere per il collo Seth: quest’ultimo cerca di riprendersi, ma Ziggler lo butta praticamente fuori dal ring! Torniamo nel ring e vediamo i due al tappeto. Si rialzano entrambi e Seth comincia a tartassare Ziggler, soprattutto con un calcio volante in faccia. Seth si tuffa dalla terza corda, colpisce Ziggler e prova a schienarlo: 1-2, no solo 2! Seth sale sulla parte superiore dell’angolo, ma Ziggler lo fa cadere: tentativo di Superplex, ma niente da fare. Seth si tuffa, va a vuoto e Ziggler allora ne approfitta: 1-2, nooo per pochissimo non arriva il 3! Ziggler prova il Zig Zag, ma Seth se ne libera: Superkick! 1-2, no ancora 2. Tentativo di Curb Stomp, ma Ziggler riesce a contrattaccare con un Zig Zag: 1-2, no clamoroso ancora 2! Ziggler comincia ad umiliare Rollins, Seth prova a rialzarsi ma arriva una Dirty Deeds di Ziggler: quest’ultimo sale sulla terza corda, ma Seth è rapido e riesce a prenderlo per effettuarli un Superplex! 1-2-3, Seth Rollins è ancora l’Intercontinental Champion.

ANALISI: Incontro sicuramente più emozionante della serata dello show rosso. Match che abbiamo visto negli ultimi mesi diverse volte, ma che non delude mai. Un Seth Rollins sicuramente in forma che riesce a trarre il meglio da ogni match e un Dolph Ziggler che, come spesso detto, se ha davanti il giusto avversario sa fare un buon incontro. Finale che arriva con il Superplex accompagnato dal Falcon Arrow quando tutti si aspettavano lo Curb Stomp (che sia stato bandito di nuovo?).

VOTO: 7.5

FINN BALOR VS. BARON CORBIN

RIASSUNTO: Finn Balor si catapulta subito su Corbin, ma quest’ultimo contrattacca subito prendendo in mano il controllo del match. Doppio calcio volante di Balor, Corbin va a vuoto per colpirlo, ma niente da fare! Corbin termina fuori dal ring e Balor lo colpisce con un calcio frontale! La situazione si capovolge, Corbin sbatte Balor contro la barricata, una prima, una seconda e una terza volta. Balor rientra nel ring, Corbin lo colpisce una serie di calci e pugni. Tentativo di schienamento, ma Corbin ottiene soltanto un conto di 2. Balor è all’angolo, Corbin prova a colpirlo, va a vuoto, rientra nel ring e colpisce Balor con un braccio teso: 1-2, no solo 2. Calcio alla schiena da parte di Corbin. Balor è all’angolo, ma colpisce Corbin con un doppio calcio volante. Balor si riprende e manda Corbin al tappeto. Corbin prova a schienare Balor, ma ottiene soltanto un conto di 2! Tentativo di Coupe de Grace, ma Corbin riesce ad uscire dal ring. Corbin prende il microfono e dice che adesso ci sarà un Handicap Match.

Balor riesce a mandare fuori dal ring Corbin e successivamente colpisce McIntyre. Balor effettua un doppio calcio volante ai danni di Corbin, ma ecco che McIntyre comincia a colpirlo duramente: rientriamo nel quadrato e arriva una Claymore dello scozzese. 1-2-3! Vincono Corbin e McIntyre. Parte la musica di Bobby Lashley: il trio è riunito nuovamente e dopo aver distrutto Elias, fanno altrettanto con Finn Balor. Alla fine Lashley, Corbin e McIntyre festeggiano nuovamente tutti e tre insieme!

ANALISI: Lo stesso discorso fatto per il primo match si può copiare ed incollare qui. Inizi match che sono equilibrati per poi nel momento top di Finn Balor (in questo caso) Corbin riesce a trovare la scappatoia che gli permette di vincere il match. Comunque un Finn Balor sempre pronto e in forma che merita di più della sua attuale posizione nel roster rosso. Dall’altra parte McIntyre sempre decisivo e bravo nel suo ruolo di “finalizzatore” nei suoi match.

VOTO: 5.5

RIFLESSIONI: Un Raw che con le scappatoie di Corbin vede match molto insufficienti. Unici salvi Seth Rollins e Dolph Ziggler.

Vediamo se Smackdown sarà riuscito a superare un Raw molto sotto tono. Scopriamolo insieme!

SMACKDOWN

THE BAR VS. THE USOS

RIASSUNTO: Jimmy inizia con Sheamus e si parte. Jey entra e continua l’attacco, facendo cadere Sheamus per un conto di 2. Cesaro entra ma gli Usos si taggano per una mossa combinata. Jimmy lavora su Cesaro ma Cesaro finisce per distrarre l’arbitro, permettendo a Sheamus di inchiodare un colpo scorretto. Sheamus si rimette in gioco e raddoppiano su Jimmy, poi urlano tra la folla. Andiamo in pubblicità con Sheamus che controlla Jimmy. Tornati dalla pausa, il Bar raddoppia su Jimmy nell’angolo con una mossa. Cesaro con un conto di 2. Continuano a dominare fino a quando Jey ottiene il tag. Jey scarica su Cesaro con un tributo a Roman Reigns. Jey va avanti e trova Cesaro in un Samoan Drop. Jey con lo splash alla Rikishi nell’angolo per un altro tentativo di pin. Sheamus si rimette in gioco quando Jey calcia Cesaro fuori dal ring. Jey corre verso le corde e si tuffa su Cesaro, ma Cesaro lo colpisce a mezz’aria con un grosso uppercut. Jey è rientrato. Sheamus lo lascia cadere con una ginocchiata quando si alza. Sheamus con una ginocchiata dalla seconda corda per un altro conteggio di 2. Sheamus torna in cima per una clothesline, ma Jey lo blocca e lo manda sul paletto d’acciaio. Jey con un superkick per un conto di 2.
Jimmy e Jey vanno in cima agli angoli opposti mentre Sheamus è stordito. Sheamus con un uppercut a mezz’aria a Jey. Jimmy inchioda lo splash, ma Sheamus si rialza. Sheamus monta Jimmy e lo colpisce con dei pugni. Sheamus colpisce Jimmy e tagga Cesaro per lavorare in coppia. Jey con un superkick su Sheamus. Cesaro manda Jey a terra, Jimmy tenta un roll up ma è solo 2. Jey entra in gioco mentre colpiscono con un doppio enziguri Cesaro dopo essere stato stordito da un’altra mossa. Jimmy torna volare con lo splash. Copertura di Jimmy per la vittoria del match senza titolo in palio.

ANALISI: Due team, una garanzia. Una garanzia di vedere dei bei match quando si affrontano. Cesaro e Sheamus sempre sul pezzo, questa settimana soprattutto lo svizzero con l’irlandese che commette qualche errore di troppo. Per gli Usos invece quasi nulla da dire solo qualche cambio fatto non in maniera bellissima, ma pur sempre efficace. Incontro buono.

VOTO: 7

THE MIZ VS. KOFI KINGSTON

RIASSUNTO: Kofi con una manovra sul tappeto per un rapido tentativo di pin. Miz lo gira ma Kofi lo stende sulla corda superiore sul pavimento. Kofi corre verso le corde e balza fuori ma Miz si allontana. Kofi balla sul ring. Big E balla davanti a Miz a bordo ring, distraendolo. Questo permette a Kofi di connettere un suicide dive sul pavimento. Il New Day festeggia mentre Miz è giù. Torniamo dalla pausa e Miz esce con un manico d’ascia, ma Kofi lo butta fuori. Kofi mantiene il controllo e connette un Boom Drop. Kofi aspetta che Miz si rialzi ma Miz blocca la Trouble In Paradise. Poi Miz blocca l’SOS. Kofi lancia Miz per un conto di 2 dopo aver bloccato la Skull Crushing Finale. Kofi blocca la backbreaker. Kofi connette l’SOS per un conto di 2. Miz torna con un DDT per un altro conteggio di 2. Miz rimuove il tappetino superiore mentre l’arbitro controlla Kofi. Big E sale sull’apron e copre il tenditore scoperto con i pancake. Kofi si alza e rincara la dose su Miz ora, ma Miz lo ferma con una ginocchiata fino allo stomaco. Woods arriva sull’apron con Francesca ma Miz lo mette a terra. Miz cerca di portare una sedia d’acciaio sul ring mentre l’arbitro è distratto, ma Woods la afferra. Miz si gira di nuovo e si becca una Trouble In Paradise. Schienamento di Kofi per la vittoria del match.

ANALISI: Match strano quello tra Kofi Kingston e Miz con quest’ultimo che cerca disperatamente la vittoria con qualsiasi mezzo. Ovviamente Kofi viene aiutato, nel loro modo, dai suoi compagni di team che distraggono Miz permettendo a Kofi di trovare la vittoria. Incontro con molta confusione sia fuori che dentro il ring. infatti, l’intesa tra Miz e Kofi non è delle migliori e si vedono alcuni errori sul quadrato che però non condizionano il match. Incontro strano ma divertente.

VOTO: 5.5

BATTLE ROYAL

CARMELLA, MANDY ROSE, BILLIE KAY, PEYTON ROYCE, ZELINA VEGA, LANA, ASUKA, NAOMI, SONYA DEVILLE

RIASSUNTO: Lana va sotto l’ultima corda ma è ancora nel match. Questo porta a eliminare Vega prima. Vega è furiosa mentre va dietro a Lana e le mette le mani addosso. Torniamo dalla pausa e Lana prova ad eliminare Peyton, ma Billie effettua il salvataggio. Lavoro di coppia delle IIconics ora. Lana è eliminata. Le due si girano verso Asuka fissandola verso il basso. Clothesline di Asuka a Billie. Asuka lascia cadere Peyton e tenta di scaricare Billie adesso. Asuka manda entrambe sull’apron e poi con un colpo le elimina. Le IIconics sono state eliminate. Asuka si gira e riceve un calcio da Carmella. Carmella porta Asuka all’angolo. Asuka manda Carmella all’apron e si colpiscono. Asuka scarica una serie di colpi e poi la scalcia dall’apron. Carmella è stata eliminata. Deville e Rose raddoppiano su Asuka ora. Naomi compie il salvataggio. Queste sono le ultime quattro concorrenti. Rose si lancia su Asuka con una ginocchiata. Deville e Rose provano a scaricare Asuka in cima adesso. Naomi effettua di nuovo il salvataggio. Naomi scarica Rose ora con dei colpi. Naomi con un colpo di schiena su Rose. Naomi con un calcio a Deville. Rose blocca un hurricanrana da Naomi. Rose cerca di eliminare Naomi mandandola sull’apron. Entrambe finiscono sull’apron. Rose prende un calcio e Naomi la fa volare dal ring. Rose è stata eliminata. Deville arriva e fa cadere Naomi dall’apron. Naomi è stata eliminata. Deville e Asuka si scontrano ora mentre Deville si mette i capelli in ordine. Asuka viene inviata sull’apron. Rose afferra la gamba di Asuka dal pavimento, ma Asuka reagisce e la colpisce con un calcio volante dall’apron. Deville cerca di eliminarla ma Asuka la lascia cadere, combattendo ancora dall’apron. Ora si scambiano i colpi dall’apron, Deville prova a reagire ma Asuka gli fa recapitare una ginocchiata alla mascella. Deville è stata eliminata. Asuka andrà a TLC per unirsi a Flair e Lynch nel match.

ANALISI: Non di certo una battle royal molto emozionante che vede dei ritmi molto statici per un match del genere. Lana e Zelina Vega vanno via subito, come prevedibile, ma forse si perde un po’ di tempo per l’eliminazione delle IIconics da parte di Asuka. Carmella che dopo un superkick ben fatto si perde poi nel suo personaggio per poi essere eliminata dalla giapponese. Ottima poi l’intesa tra la Deville e Mandy Rose che stendono Asuka prima dello show di Naomi assente durante la prima parte di match. Rose e Naomi vengono eliminate e rimangono sul ring Asuka e Sonya Deville. Quest’ultima molto brava nello scambio con la giapponese concluso poi con una spear. Buono il segmento sull’apron anche se come mossa finale della vittoria di Asuka si poteva fare meglio.

VOTO: 5.5

RIFLESSIONI: Bella partenza per lo show blu che poi continua nella media.

PEGGIOR MATCH DELLA SETTIMANA: EMBER MOON vs. ALICIA FOX & JINDER MAHAL vs. NO WAY JOSE.

MIGLIOR MATCH DELLA SETTIMANA: SETH ROLLINS vs. DOLPH ZIGGLER.

CONCLUSIONI: Un Smackdown nella media, Raw male.

E anche per oggi abbiamo finito amici di Spazio Wrestling. Io vi do appuntamento alla settimana prossima sempre qui su SpazioWrestling.it. Alla prossima!!