Brand War: Wrestling Matter #72

Benvenuti cari lettori di SpazioWrestling.it ad un nuovo numero di Brand War: Wrestling Matter! Anche nel 2019 si rinnova l’appuntamento con Brand War dove analizziamo ogni match accaduto sia a Raw sia a Smackdown. Andiamo a vedere cosa è successo!!

RAW

STELL CAGE MATCH

DOLPH ZIGGLER VS. DREW MCINTYRE

RIASSUNTO: Ziggler prova subito a scappare, ma McIntyre lo ferma e gli rifila un braccio teso. Chop devastante di McIntyre ai danni di Ziggler. Attenzione, arriva una Dirty Deeds volante di Ziggler! I due si scambiano una serie di calci e pugni al centro del ring. McIntyre arriva in cima alla gabbia, ma ecco Ziggler che sbatte la testa di McIntyre contro la gabbia, per poi cadere entrambi sulla corda! Rientriamo e Ziggler è in controllo del match. Tentativo di Super Kick, ma niente da fare. McIntyre viene sbattuto in faccia contro la gabbia, per ben due volte! Super Kick di Ziggler: 1-2, no solo 2! Ziggler fa aprire la porta della gabbia, ma ecco McIntyre. Doppia testata di entrambi. Ziggler prova ad uscire nuovamente dalla porta, ma arriva ancora McIntyre. Ziggler sbatte la porta di faccia contro lo scozzese! Altro tentativo di schienamento da parte di Ziggler: 1-2, no ancora 2! Ziggler prova a scappare, ma McIntyre non gli concede nulla e lo va a prendere, per poi effettuargli un Superplex! McIntyre si rialza e invita Ziggler a fare altrettanto. McIntyre solleva Ziggler e lo sbatte contro la gabbia per due volte. Ziggler si rialza sorprendentemente ed effettua un Zig Zag! 1-2, ancora 2! Tentativo di Super Kick, ma arriva la Claymore Kick di McIntyre! Altra Claymore Kick dello scozzese: 1-2-3! Niente da fare per Ziggler, McIntyre ottiene il 3 e va a vincere il match.

ANALISI: Kickoff niente male quello di Raw che parte con uno steel cage match. Due atleti che hanno portato sul ring un buon incontro nonostante l’iniziale poco supporto del pubblico. Dolph Ziggler alla ricerca della vittoria, le prova tutte su Drew che risponde sempre al conto di due. Non bastano due Famouser, un Superkick e una Zig Zag allo show-off per vincere, invece a McIntyre “basta” un Superplex dalla cima della gabbia e due Claymore Kick per portare a casa il match che si è rivelato molto combattuto con Drew mai in totale controllo con un Dolph molto attivo. Match buono.

VOTO: 6.5

BATTLE ROYAL

RIASSUNTO: Corbin tenta di eliminare Balor, ma quest’ultimo reagisce e lo colpisce con un pugno. No Way Jose viene sollevato da Apollo Crews e gettato fuori dal ring. Eliminato, alla stessa maniera, anche Viktor. Il B-Team comincia a colpire duramente Crews. Sempre il B-Team e Baron Corbin mettono all’angolo Balor e lo tartassano di colpi. I Lucha House Party cercano di eliminare Curt Hawkins, ma niente da fare. I Lucha House Party buttano fuori dal ring Titus O’Neil! Gran Metalik sale sul paletto per colpire Finn Balor, ma quest’ultimo riesce ad eliminare tutti i tre componenti dei Lucha House Party! Apollo Crews elimina il B-Team e successivamente Konor e Mojo Rawley. Apollo solleva Tyler Breeze e lo fa volare fuori dal ring. Attenzione, però, adesso è Finn Balor ad avere in mano il controllo del match. Anzi no, Baron Corbin lo elimina! Corbin fa altrettanto con Zack Ryder. In tre sono rimasti sul ring! Hawkins prova ad eliminare Corbin, ma accade il contrario. Apollo sale sul paletto, si tuffa, ma va a vuoto. Accade la stessa a Corbin, ma Crews lo colpisce con due calci volanti e lo manda fuori dal ring!

ANALISI: Una Battle Royal nata un po’ così a caso con molti atleti che facevano parte di un tag team. Infatti i più in palla sono i wrestler che combattono in singolo come Baron Corbin o Finn Balor. Quest’ultimo tra i favoriti per vincere la battle royal si ritrova eliminato dall’ex GM di Raw. Seconda scelta che ricade su Apollo Crews che ne butta fuori ben 8. Alla fine è proprio l’ex membro del Titus Worldwide che riesce a vincere in una battle royal alquanto brutta con qualche momento godibile.

VOTO: 5

EMBER MOON & SASHA BANKS & BAYLEY VS. THE RIOTT SQUAD

RIASSUNTO: Sul ring Bayley e Liv Morgan. Le due si colpiscono subito con dei pugni, ma Liv concede il Tag a Sarah. Bayley si libera e concede il Tag, anch’essa, a Sasha. La Banks mette all’angolo Sarah e la colpisce con dei calci, per poi scaraventarla contro il paletto. Altro cambio, entrano prima Bayley e poi Ember. Liv si libera e concede il Tag a Ruby. Doppio calcio volante di Ember: 1-2, solo 2. Tag, entra Liv che colpisce con un calcio in faccia Ember. Entra Sarah che colpisce con dei calci Ember. Altro cambio ed ecco che entra Ruby. Rientra Liv e subito dopo Sarah con Ruby. Intervengono Sasha e Bayley, che spazzano Liv e Sarah fuori dal ring. Braccio teso di Bayley ai danni di Ruby. Quest’ultima, però, la solleva e la sbatte per terra. Entra Liv, ma Bayley la fa cadere dopo averla sollevata. Entra Sasha e poi Ember. Le tre collaborano molto bene, ma non riescono ad ottenere un conto di 3. Distrazione della Riott Squad e Liv ne approfittando attaccando da dietro Sasha: 1-2, per poco non arriva il 3. Entra Ruby che con un calcio in faccia mette KO Sasha. Gomitata di Ruby: 1-2, ancora 2. Entra Sarah che solleva Ruby e la sbatte contro Sasha, per poi ottenere un conto di 2. Sarah sbatte per terra Sasha e la colpisce con una ginocchiata, ottenendo ancora un conto di 2. Rientra Liv che continua a colpire duramente Sasha, ma niente da fare per il 3. Calcio in faccia di Sasha ai danni di Liv. Entra Sarah e intanto la Riott Squad colpisce da dietro Sasha. Confusione totale nel ring, ma ecco che Sasha colpisce Sarah con una doppia ginocchiata sulla schiena: entra Bayley che si tuffa dalla terza corda, per colpirla e ottenere un conto di 3.

ANALISI: Solito copione dei match in tag. Inizio buono per il team face che poi però viene sovrastato dal buon lavoro della Riott Squad. Sasha rimane sul ring per molti minuti prima di dare il cambio a Bayley, non proprio benissimo. Bayley che poi chiude i conti con la gomitata dalla terza corda. Non benissimo Sasha con Bayley poco presente. MVP del match assolutamente, Ember Moon.

VOTO: 5.5

SETH ROLLINS VS BOBBY LASHLEY (CON LIO RUSH)

RIASSUNTO: Rollins mette all’angolo Lashley e lo colpisce con calci e pugni. Lashley si riprende e fa altrettanto. Testata di Lashley ai danni di Rollins. Chop di Rollins che successivamente colpisce Lashley con un calcio volante. Lashley è fuori dal ring, Rollins si tuffa e lo colpisce. Rientriamo nel ring, ma Lashley riprende in mano il controllo del match. Braccio teso di Lashley e Rollins finisce fuori dal ring. Lashley distrae l’arbitro e intanto Lio Rush lo fa sbattere di testa contro il paletto. Rientriamo e vediamo Lashley applicare una presa di sottomissione ai danni di Rollins. Chop di Rollins che si rialza, ma Lashley lo sbatte violentemente contro l’angolo: 1-2, solo 2. Lashley colpisce Rollins con degli schiaffi in facci. Rollins si riprende e colpisce Lashley ancora con delle Chop. Lashley finisce fuori dal ring e Rollins si tuffa per colpirlo due volte, alla stessa maniera! Seth sale sulla terza corda, si tuffa e colpisce ancora Lashley. Tentativo di Stomp, ma dopo una distrazione di Lio Rush, Lashley lo colpisce con una Spinbuster: 1-2, solo 2! Lashley va a vuoto contro il paletto, Rollins ne approfitta e lo mette KO. Attenzione, ancora Lio Rush: Rollins lo va a prendere e gli rifila un braccio teso. Arriva Lashley in soccorso, ma Rollins prende una sedia e lo colpisce. Scatta la squalifica!

ANALISI: Incontro partito bene finito così e così. Vediamo un Rollins come sempre presente e in forma contro un Lashley a mio parere un po’ demotivato. Infatti l’ex stella della TNA non brilla e non ha mai il controllo del match cosa che ci si aspetta da lui, invece di fare affidamento al suo manager Lio Rush, più protagonista di lui. Certo riesce a mettere a segno qualche buon colpo, ma Seth lo sovrasta in tutti i sensi. Rollins che poi decide di chiudere il match con una squalifica dettata sicuramente da fatti di storyline.

VOTO: 5.5

JINDER MAHAL & THE SINGH BROTHERS VS. RHYNO & HEATH SLATER

RIASSUNTO: Partiamo con Slater e Mahal. Braccio teso di Mahal che mette Slater all’angolo e gli rifila una serie di testate. Entrano i fratelli di Mahal che riescono a sollevare Slater e a farlo cadere all’indietro. Slater si rifà ed ecco che concede il Tag a Rhyno. Belly to Belly di Rhyno, ma ecco che entra Mahal. Spinbuster di Rhyno ai danni di Mahal. Attenzione, i fratelli di Mahal cercando di distrarre sia Rhyno che Slater. Mahal ne approfitta ed effettua prima un Super Kick e successivamente una Khallas: 1-2-3!

ANALISI: Cosa dire, come iniziare il 2019 nei peggiori dei modi.

VOTO: 2

INTERCONTINENTAL CHAMPIONSHIP

DEAN AMBROSE (C) VS. APOLLO CREWS

RIASSUNTO: Si comincia! Apollo parte subito contro Ambrose, colpendolo con calci e pugni. Ambrose cerca di reagire, ma Apollo lo fa cadere fuori dal ring, si tuffa effettuando una capriola e lo colpisce. La situazione si capovolge e adesso Ambrose colpisce con dei calci Apollo. Ambrose applica una presa di sottomissione al collo di Apollo. Quest’ultimo fa cadere Ambrose fuori dal ring, il Lunatic Fringe rientra e subisce un Roll Up: 1-2, solo 2. Super Kick di Apollo che successivamente effettua un Samoan Drop: tentativo di schienamento, ma niente da fare. Apollo sale sul paletto si tuffa e colpisce Ambrose. Apollo effettua una sorta di capriola ai danni di Ambrose, ma ottiene ancora un conto di 2. Powerbomb di Apollo: 1-2, no Ambrose tocca le corde e si salva per un ciuffo. Apollo si tuffa fuori dal ring e colpisce nuovamente Ambrose. Apollo sale sul paletto, ma questa volta va a vuoto. Ambrose si rialza ed effettua una Dirty Deeds e va a vincere il match!

ANALISI: Match molto interessante con un Apollo Crews il volto di questo “fresh start” della WWE. Riscopriamo quel Apollo visto a NXT pieno di talento e forse portato nel main roster troppo presto. Ora con questo nuovo inizio sembra galvanizzato infatti dopo aver vinto la battle royal, si regala un bel match contro Dean Ambrose. Il campione rimane inizialmente sorpreso da Crews che riesce a prendere il controllo totale del match andando vicino anche alla vittoria. Dean prova a rispondere con mosse a sorpresa come nel finale con la sua Dirty Deeds che fa sì che Ambrose rimanga ancora con il titolo in vita. Il guizzo del campione.

VOTO: 6

NIA JAX & TAMINA SNUKA VS. NATALYA & RONDA ROUSEY

RIASSUNTO: Neanche il tempo di cominciare e Ronda e Natalya attaccano subito duramente Nia e Tamina. Cominciamo! Ronda è scatenata e mette KO Tamina. Entra Nia e Ronda tenta l’Armbar, ma niente da fare. Nia solleva Ronda e la sbatte per terra. Tag! Entrano Natalya e Tamina. Natalya la solleva e la sbatte per terra: 1-2, solo 2. Tamina è all’angolo e Natalya gli rifila una serie di testate. Natalya solleva ancora Tamina e la sbatte per terra. Adesso Nia e Tamina sono fuori dal ring: tag di Natalya, Ronda sale sul paletto e si tuffa per colpirle entrambe. Spot per noi! Rientriamo e vediamo Nia dominare su Natalya. Rientra Tamina e ancora Nia. Natalya cerca di reagire, ma Nia la solleva e la sbatte per terra. Nia spedisce Natalya di faccia contro il paletto. Tentativo di schienamento, ma arriva solo un conto di 2. Nia sbatte all’angolo Natalya e concede il Tag a Tamina. Le due adesso sono ferme al centro del ring. Entrano Ronda e Nia. Ronda mette all’angolo Nia e la colpisce alla sua maniera: 1-2, ancora 2. Nia solleva Ronda, la alza in aria e la lascia cadere. Nia si carica Ronda sulle spalle, sale sul paletto, ma Ronda se me libera. Arriva il Tag di Tamina: Super Kick, ma ancora 2. Tentativo di Armbar, ma arriva Nia con un Leg Drop. Interviene Natalya, ma arriva il Super Kick di Tamina. Tamina sale sul paletto, si tuffa, ma Ronda la ferma con le ginocchia alzate. Armbar di Ronda: Tamina non c’è la fa e cede!

ANALISI: Ecco il match che dovevamo vedere un mese fa annullato poi per un infortunio a Natalya. Anche qui solito copione per i match di Ronda Rousey. Durante il match la sua partner, in questo caso Natalya, subisce l’iniziativa degli avversari per poi arrivare al momento del suo ingresso dove dopo pochi minuti si arriva alla vittoria della campionessa. Anche questa settimana il copione sembrava essere lo stesso nel finale, ma sono riuscite a prolungarlo un po’ di più con il Leg Drop di Nia Jax sul pin di Ronda su Tamina. Alla fine, si è arrivati comunque all’Armbar della Rousey che porta a casa il match.

VOTO: 5.5

RIFLESSIONI: Raw che con questa nuova partenza si sta lentamente riprendendo.

Vediamo se Smackdown sarà riuscito a superare un Raw in ripresa. Scopriamolo insieme!

SMACKDOWN

SAMOA JOE VS. JEFF HARDY

RIASSUNTO: Joe porta Hardy all’angolo. Scarica dei colpi e un calcio. Hardy combatte dall’angolo ma Joe va con più calci. Joe estrae la gamba e fa cadere Hardy. Si alzano e Joe riprende il controllo, colpendo Hardy sul ring. Hardy recupera e fa cadere Joe. Hardy sbatte la gamba di Joe attorno al ring alcune volte, come l’arbitro lo avverte. Hardy ritorna e va in cerca di una figura a quattro, ma Joe rotola fuori dal ring per una pausa. Di ritorno dalla pausa, Joe mette Hardy all’angolo con dei colpi. Joe mira alla faccia di Hardy. Joe lo chiude di nuovo e copre per un conto di 2. Joe si imbatte in una gomitata. Hardy va in cima ma Joe lo gira a testa in giù e risponde con un dropkick sul petto. Joe mantiene il controllo e fa cadere Hardy per un altro conto di 2. Hardy fa cadere Joe e cerca di recuperare. Hardy con l’atomic drop. Hardy con un dropkick per un conto di 2. Hardy con un Twist of Fate nel mezzo del ring. Hardy connette la Swanton Bomb ma Joe rotola fuori dal ring per evitare il pin. Hardy prova a riportare Joe sul ring, ma Joe lo fa cadere sul pavimento con una Coquina Clutch. L’arbitro li conta entrambi mentre Joe mantiene la presa applicata. Joe rilascia la manovra e torna sul ring. Hardy ritorna sul ring prima del 10, ma Joe applica immediatamente la Coquina Clutch. Hardy è costretto a cedere.

ANALISI: Match che non racconta nulla di nuovo rispetto a quello della settimana scorsa tranne il finale. Infatti, alla fine l’incontro ci regala un vincitore cosa che non abbiamo avuto la settimana scorsa. Un Jeff Hardy leggermente sotto tono si vede sconfitto da un Samoa Joe molto intelligente e scaltro ad usare molte pause ed a trasformare il rientro nel ring di Hardy nella sua Coquina Clutch.

VOTO: 5

NAOMI VS. SONYA DEVILLE

RIASSUNTO: Rose si prepara per la sfida e mostra una maglietta degli Usos sotto la sua. Naomi si gira. Rose arretra e Deville prende il suo posto nel match. Naomi scarica su Deville per iniziare. Deville torna per un tentativo di pin. Naomi torna a lavorare su Deville, portando la sua rabbia su di lei. Rose cerca di interferire. Deville torna con un ginocchio per un conto di 2. Deville con più offesa prima di tenere Naomi a terra e colpirla. Rose balla a bordo ring e deride Naomi. Naomi la gira e fa cadere Deville con un grosso calcio. Rose prende un microfono al bordo ring e dice che si stava vestendo oggi e non poteva fare a meno di pensare a Jimmy, così gli ha mandato questo – Rose ci mostra una foto sul grande schermo, di lei che indossa solo un asciugamano. Naomi non è felice. Deville approfitta della distrazione e fa cadere Naomi. Deville schiena Naomi.

ANALISI: Non so davvero come analizzare il match, l’unica cosa che ricordo è Mandy Rose con l’asciugamano. A parte scherzi un incontro che viene, piacevolmente, condizionato dalla storyline tra Naomi e Mandy Rose e praticamente Sonya Deville si trova la vittoria servita su un piatto d’argento e con una nuova finisher.

VOTO: 4

BECKY LYNCH & JOHN CENA VS. ZELINA VEGA & ANDRADE “CIEN” ALMAS

RIASSUNTO: Becky Lynch e Zelina Vega iniziano. Becky parte subito con un dropkick. Becky insulta ad Almas e vuole che entri. Almas si infila dentro e Becky lo fissa, schernendolo.
L’arbitro la avverte di taggare. Becky tocca forte Cena sul suo braccio per taggarlo. Cena ride un po’ e va a lottare con Almas. Cena manda Almas alle corde e posa sulla corda centrale mentre Vega si unisce a lui sul tappeto, posando sotto di lui. Cena e Almas si affrontano e si bloccano. Almas porta Cena al tappeto e lo tiene a terra. Vega distrae Cena ad un certo punto, permettendo ad Almas di colpire. Proseguono e Vega lascia Cena con un calcio in faccia mentre l’arbitro è distratto da Becky. Almas torna a lavorare su Cena ma Cena supera e connette un suplex. Almas ritorna e colpisce Cena per un altro conto di 2. Di ritorno dalla pausa e Almas ha il controllo di Cena. Almas monta Cena nell’angolo. Almas sta in piedi sulle spalle di Cena e lo tiene in un angolo adesso. Almas va all’angolo opposto e carica le doppie ginocchia, ma Cena si muove e Almas finisce all’angolo. I fan esplodono mentre Becky raggiunge il tag. Becky tagga e scarica Vega per un grande slam. Becky mantiene il controllo e va in cima, saltando giù su Vega per un conteggio di 2. Almas entra per salvare ma Cena lo colpisce. Cena connette il Five Knuckle Shuffle e l’Attitude Adjustment. Cena controlla il match, ma Becky viene da dietro e lo butta fuori dal ring. Vega cerca di approfittarne, ma Becky applica la Dis-Arm-Her per la vittoria per sottomissione.

ANALISI: Squash per Cena e Becky Lynch sotto forma di mixed tag team match.

VOTO: 4

FATAL 5 WAY PER DECRETARE IL NUOVO #1 CONTENDER PER IL WWE CHAMPIONSHIP

REY MYSTERIO VS. MUSTAFA ALI VS. SAMOA JOE VS. AJ STYLES VS. RANDY ORTON

RIASSUNTO: AJ finisce per appoggiare Orton nell’angolo e farlo cadere. Ali tira AJ fuori dal ring ma AJ lo manda sul ring. AJ lo riporta sul ring, ma Orton lo rimanda subito sul pavimento. Orton va per la seconda corda con il DDT su Ali ma è bloccato. Ali entra e sbatte Orton a faccia in su per un conto di 2 interrotto da Joe. Styles e AJ si scambiano dei colpi mentre AJ lo abbatte, spingendolo forte all’angolo. Rey calcia AJ in faccia. Rey manda AJ fuori dal ring. Rey corre verso le corde ma Orton lo intercetta con una powerslam. Joe lascia cadere Orton e poi lancia Ali sulla sua testa. Joe e AJ ci provano ora. AJ con il DDT inverso per un conteggio di 2. AJ è alto sul ring mentre gli altri sono giù all’esterno. Tornati dalla pausa e Orton va con AJ e Rey ora. AJ manda fuori Orton. Vediamo Bryan che guarda di nuovo il match nel backstage. Orton va avanti e manda fuori Rey. Ali arriva ad Orton ma AJ ritorna nel ring. Joe butta AJ fuori dall’apron. Orton è fuori con Joe mentre lavora su AJ. Joe afferra AJ e lo manda a sbattere contro il tavolo dei commentatori. Orton guarda AJ a terra. Ali balza fuori e fa cadere Joe sul pavimento. Rey salta giù dall’apron e colpisce Orton. Rey e Ali si guardano l’un l’altro e tornano insieme sul ring. Rey manda Ali nell’angolo. Rey colpisce Ali e va in cima. Ali lo interrompe con un avambraccio. Ali si arrampica nell’angolo. Rey lo manda giù. Ali ritorna e colpisce Rey dalla terza corda. Ali è lento a gattonare per il pin ed è interrotto al 2 da Joe. Joe va con delle ginocchiate ora. Ali combatte contro Joe e colpisce un grosso DDT. Ali va in testa per il 054 ma Joe si toglie di mezzo. Joe afferra Ali per la Coquina Clutch e la applica. Rey viene dal nulla e colpisce Ali con la 619 mentre è nella Coquina Clutch. Rey con un altro 619 dopo aver mandato Joe fuori. Orton tira fuori Rey dall’apron. Orton arriva sul ring e colpisce Ali con un RKO, ma Rey arriva dal nulla per rompere il pin di Orton. Rey calcia Orton in posizione e lo colpisce con un 619. Joe afferra Rey e cerca di colpirlo sul lato esterno del ring, ma Rey contrattacca e fa cadere Joe sul pavimento. AJ connette un 450 splash su Orton per il pin vincente.

ANALISI: Main event con i fuochi d’artificio per Smackdown Live. Date un premio a colui che ha scelto di fare questo match. Mettere 5 dei più grandi atleti all’interno dello show blu e falli scontrare tra di loro. Grandioso. Grandioso come l’incontro che ne è venuto fuori con Mustafa Ali e Rey Mysterio che si scambiano mosse come se fossero a 205 Live. Poco presenti, purtroppo, Randy Orton e Samoa Joe che riescono comunque a regalare emozione come schiantare AJ sul tavolo dei commentatori e l’RKO che mette fuori dai giochi Mustafa Ali. Il vincitore e protagonista del match è AJ Styles che, ad inizio incontro, parte con una marcia in più rispetto agli altri e fa piazza pulita in pochi minuti. Poi, il Phenomenal One, incappa in Joe che lo schianta su un tavolo e lo mette fuori gioco per alcuni minuti mentre gli altri continuano a darsele sul ring. Styles che, però, riesce a riprendersi proprio nel finale approfittando del lavoro degli altri per connettere un 450 splash su Orton e portare a casa la vittoria. Match molto buono.

VOTO: 7.5

RIFLESSIONI: Buona settimana per Smackdown che sforna nel main event un gran match anche se il resto dei match è un po’ deludente.

PEGGIOR MATCH DELLA SETTIMANA: SLATER & RHYNO vs. JINDER MAHAL & SINGH BROTHERS.

MIGLIOR MATCH DELLA SETTIMANA: FATAL 5 WAY MATCH.

CONCLUSIONI: Un Smackdown buono, Raw che lentamente prova a tornare a buoni livelli.

E anche per oggi abbiamo finito amici di Spazio Wrestling. Io vi do appuntamento alla settimana prossima sempre qui su SpazioWrestling.it. Alla prossima ed ancora buon anno!!

 

Lascia un commento