Brand War: Wrestling Matter #74

Benvenuti cari lettori di SpazioWrestling.it ad un nuovo numero di Brand War: Wrestling Matter! Ormai tutto sembra pronto per Royal Rumble, ma la WWE continua a sorprenderci con qualche mossa a sorpresa e con dei match molto buoni. Andiamo ad analizzare gli incontri di questa settimana!!

RAW

RONDA ROUSEY & SASHA BANKS vs. NIA JAX & TAMINA SNUKA

RIASSUNTO: Sul ring vediamo Sasha e Nia. Sasha comincia subito ad avere la meglio, colpendo duramente Nia, anche con una presa di sottomissione. Ginocchiata in faccia di Sasha. Tentativo di schienamento, ma arriva solo il 2. Tag! Entra Ronda, ma Nia se ne sbarazza subito e concede il cambio a Tamina che colpisce Ronda con una testata. Tentativo di Armbar, ma Nia tira Tamina fuori dal ring. Tamina rientra, ma scappa nuovamente. Intanto, Sasha ha colpito Nia. La situazione si capovolge e Nia domina Sasha, ma non ottiene il conto di 3. Nia applica una presa di sottomissione, per poi concedere il cambio a Tamina che colpisce Sasha con dei calci all’angolo. Roll-Up di Sasha: 1-2, solo 2! Tamina colpisce Ronda con un pugno, per poi andare a vuoto su Sasha e colpire Nia con una “Spear”! Bank Statement di Sasha e Tamina cede!!!

ANALISI: Kickoff di Raw che vede protagoniste la campionessa dello show rosso e la sua sfidante a Royal Rumble, Ronda Rousey e Sasha Banks. Match con il solito copione degli incontri in tag della Rousey anche se in questo vediamo un finale diverso. Infatti dopo il tag alla campionessa, il match di solito arriva alla conclusione con Ronda che applica la sua Armbar per chiudere l’incontro. Invece, questa volta vediamo Sasha chiudere il match con la Rousey a guardare all’angolo. Insomma non un granché, ma comunque guardabile.

VOTO: 5

LUCHA HOUSE PARTY (GRAN METALIK & KALISTO) vs. THE REVIVAL

RIASSUNTO: Sul ring ci sono Kalisto e Wilder: Kalisto, con i suoi classici voli, atterra Wilder e concede il Tag a Gran Metalik: 1-2, solo 2. Rientra Kalisto, ma Wilder se ne libera subito e concede il cambio a Dawson. Quest’ultimo prende in mano il controllo della situazione, per poi concedere il Tag a Wilder. Ma Wilder si fa sorprendere ed ecco che Kalisto concede il Tag a Metalik. La situazione si capovolge con i due dei Lucha House Party che controllano il match, ma sul ring si crea confusione: braccio teso di Dawson che successivamente effettua una Dirty Deeds su Metalik, dopo che quest’ultimo aveva fallito un Roll-Up. Tentativo di schienamento: 1-2-3! Vincono i Revival, dopo che Wilder ha spostato la gamba di Metalik dalle corde.

ANALISI: Match condizionato dalla storyline dei Revival con i campioni di coppia Roode e Gable. Infatti non vediamo nulla di eccezionale, soltanto il finale con Metalik con un piede su la corda tolto da Wilder.

VOTO: 4.5

BAYLEY & NATALYA & NIKKI CROSS vs. THE RIOTT SQUAD

RIASSUNTO: Sul ring ci sono Logan e Bayley. Subito tag! Entra Nikki. Calcio volante su Logan che concede il cambio a Liv Morgan. Tutte le atlete sono sul ring, per poi spostarsi all’esterno. Nikki, però, comincia a tartassare di pugni Ruby! La situazione si capovolge e Logan è in controllo su Bayley. Quest’ultima, però, sale sulle corde si tuffa e colpisce il bersaglio: 1-2, solo 2. Logan riprende in mano il controllo del match. Roll-Up di Bayley, ma non arriva il 3. Entra Morgan che con un doppio calcio volante stende Bayley. Entra Logan che sbatte Bayley all’angolo violentemente. Bayley non molla e si riprende. Tag! C’è Natalya che con un Suplex e un braccio teso stende Logan: 1-2, no arriva Ruby! Interviene anche Natalya, ma ecco che Logan concede il cambio a Morgan. Quest’ultima stende subito Natalya e prova a schienarla, ma ottiene un conto di 2. C’è Nikki che si sbarazza sia di Morgan che di Riott, stendendole con un volo fuori dal ring. Neckbracker di Nikki su Morgan. Tag entra Bayley che, dopo essersi posizionata sul paletto, vola e colpisce con una gomitata Morgan: 1-2-3!

ANALISI: Dispiace vedere alcune delle più talentuose wrestler della divisione femminile fare un match così. Troppa confusione e poca comunicazione, un po’ come la gimmick di Nikki Cross. Si nota come le atlete facciano fatica a trovare un’intesa che si intravede solo nel finale tra Nikki e Bayley. Troppo poco per un match.

VOTO: 3

JINDER MAHAL vs. FINN BALOR

RIASSUNTO: Neanche il tempo che Balor salga sul ring e Mahal assieme a suo fratello attaccano duramente Finn. Comincia il match! Superkick diretto di Mahal: 1-2, solo 2! Doppio braccio teso ai danni di Balor. Mahal applica una presa di sottomissione, ma Balor ne esce con un doppio calcio volante! Mahal finisce fuori dal ring, ma Balor viene sbattuto violentemente per terra. Serie di ginocchiate volanti di Mahal su Balor. Calcio sul petto da parte di Mahal. Balor viene sbattuto violentemente contro l’angolo. Gomitata in testa ancora da parte del Maharaja! Balor cerca di rialzarsi, ma Mahal continua a dominare. Calcio diretto di Balor in faccia di Mahal! Balor prende in mano il controllo del match, spedendo Mahal e il fratello fuori dal ring: Balor vola e colpisce entrambi! Coupe de Grace: 1-2-3.

ANALISI: Match che serviva per creare un po’ di hype attorno a Finn Balor visto dopo il risultato del main event. Il copione, infatti, vede Mahal mettere in difficoltà, inizialmente, l’ex leader del Bullet Club che poi con lo svolgersi dell’incontro si riprende e trova la vittoria. Niente di che.

VOTO: 4

TRIPLE THREAT MATCH FOR THE INTERCONTINENTAL CHAMPIONSHIP

BOBBY LASHLEY (WITH LIO RUSH) vs. SETH ROLLINS vs. DEAN AMBROSE ©

RIASSUNTO: Ambrose viene gettato fuori dal ring e Rollins colpisce Lashley con una Chop. Rollins vola fuori dal ring, colpendo Lashley. Ambrose e Lashley collaborano per sbarazzarsi di Rollins. Pugno devastante di Lashley nello stomaco di Rollins. Ambrose fa altrettanto, ma con un calcio. Gomitata di Lashley sulla schiena di Rollins. Seth è all’angolo e Lashley lo colpisce con una testata. Rollins prova a riprendersi, ma Lashley lo solleva con un braccio e lo sbatte per terra. Ambrose spedisce Lashley fuori dal ring, ma Rollins fa altrettanto con lui. Ambrose e Lashley sono fuori dal ring: Seth si tuffa e lo colpisce! Attenzione entra nel ring Lio Rush, Rollins cerca di prenderlo, ma viene colpito duramente da Lashley fuori dal ring. Suplex di Lashley su Ambrose! Lashley rientra sul ring e applica una presa di sottomissione su Rollins. Braccio teso di Ambrose su Lashley. Adesso Ambrose e Rollins collaborano contro Lashley! I due prendono i gradoni e li sbattono contro Lashley. Seth invita Dean sul ring. I due se le danno di santa ragione, con una serie di Chop. Rollins solleva Ambrose e lo sbatte per terra: 1-2, entra Lio Rush! Ambrose con una ginocchiata spedisce Rush fuori dal ring. Superkick di Rollins su Ambrose, ma è Lashley a schienarlo: 1-2, solo 2! Rollins rientra, sale sul paletto e con uno Splash colpisce Lashley. Ambrose spedisce Rollins fuori dal ring ed effettua lo schienamento su Lashley: 1-2: no solo 2! Ambrose sale sul paletto, ma ecco Rollins. Lashley solleva Rollins e lo sbatte per terra. Ma arriva un doppio Superkick di Rollins su Lashley ed Ambrose. Tentativo di Stomp, ma Rush fa cadere Rollins fuori dal ring. Spear di Lashley: 1-2-3, BOBBY LASHLEY È IL NUOVO CAMPIONE INTERCONTINENTALE!!!

ANALISI: Che sorpresa!! Di certo non mi aspettavo che il titolo sarebbe cambiato in questo match a tre, ma così è successo. Partenza un po’ scialba con ritmi leggermente bassi. I tre atleti pian piano riescono a trovare un’intesa sulle rotazioni sul ring e ne viene fuori un grande risultato. Finale stupendo che vede un grandissimo lavoro di Rollins che come sempre riesce ad elevare il livello dei suoi match. Un Bobby Lashley non troppo devastante, ma opportunista e fortunato con l’aiuto di Lio Rush che gli permette di trovare la spear vincente e diventare nuovo campione intercontinentale.

VOTO: 7

FINN BALOR vs. BARON CORBIN vs. DREW MCINTYRE vs. JOHN CENA

RIASSUNTO: Il vincitore affronterà Brock Lesnar alla Royal Rumble in un match per il titolo universale. Suona la campana! McIntyre su Cena, Corbin su Balor. Chokeslam di Corbin su Balor: 1-2, solo 2! McIntyre, Corbin e Cena sono sul ring che si osservano. Corbin va a vuoto su Cena e finisce contro il paletto. Cena è fuori, Roll-Up di Balor: 1-2, solo 2! Corbin sbatte anche Balor fuori. Tornado Dirty Deeds di Cena su Corbin: 1-2, arriva McIntyre. È tempo di “You can’t see me” da parte di Cena su McIntyre. Attitude Adjustments di Cena su McIntyre: 1-2, arriva Corbin! Balor e Cena sollevano e sbattono per terra Corbin. L’ex GM di Raw viene messo sul paletto: Cena e Balor tentano un Superplex, ma arriva McIntyre che sbatte per terra entrambi. Ora McIntyre e Corbin sono sul paletto e McIntyre riesce a far volare Corbin! End of Days di Corbin su Balor: 1-2, arriva McIntyre! Corbin colpisce McIntyre con dei pugni, ma lo scozzese risponde con una testata. Cena sul paletto, si tuffa, ma McIntyre effettua clamorosamente una Spinbuster: 1-2, no ancora 2!!! Corbin su Balor, McIntyre su Cena. Balor e Cena, però, reagiscono. McIntyre e Corbin sono fuori dal ring. Tentativo di Coupe de Grace di Balor, ma Cena contrattacca. I due sono sul paletto e Cena effettua un Attitude Adjustments volante. Corbin spedisce Cena fuori dal ring e schiena Balor, ma ottiene un conto di 2. Corbin prende una sedia e colpisce Cena fuori dal ring. Fa altrettanto con McIntyre. Corbin colpisce anche Balor sul ring: 1-2, arriva ancora Cena! Pugno di Corbin su Cena. Corbin vuole colpire Cena con la sedia, ma non ci riesce. Attitude Adjustments di Cena su Balor, Claymore Kick di McIntyre su Cena, Dirty Deeds volante di Balor su McIntyre!!! Cena è KO: Balor sale sul paletto ed effettua il Coupe de Grace. FINN BALOR VINCE!!!

ANALISI: Grandissimo main event questa settimana per Raw. Match che vede quattro atleti tra i più bravi e più esperti dello show rosso. Vediamo un Baron Corbin che in questi incontri sembra voler salire in cattedra senza mai riuscirci veramente. L’ex GM, però, fa il suo sporco lavoro e nel match si vede. Drew McIntyre un po’ assente che non interpreta al meglio le rotazioni nel ring anche se lo scozzese è sempre pericoloso con il suo Claymore Kick. Drew infatti riesce a trovare uno spazio nel finale di match molto buono anche grazie a lui. John Cena che non sembra mai stato via per sei mesi e trova una buonissima intesa con Balor ed anche con Corbin. Assoluto protagonista Finn Balor che si ruba la scena oltre alla vittoria finale mette in mostra una prestazione fantastica sempre al centro del ring dando al match velocità e tecnica. Grande main event.

VOTO: 8

RIFLESSIONI: Un Raw che con il nuovo anno sembra essere rinato e da due settimane sembra aver trovato il giusto equilibrio.

Vediamo se Smackdown sarà riuscito a superare un Raw molto buono. Scopriamolo insieme!

SMACKDOWN

BECKY LYNCH vs. PEYTON ROYCE

RIASSUNTO: Le prime fasi del match sono dominate dalla Lass Kicker che fa valere tutto il suo valere, prima una serie di colpi ben impostati al corpo della rivale e poi dopo una serie di calci, un Armbar per immobilizzare l’avversaria al centro del ring, Peyton Royce cerca di reagire ma viene scaraventata fuori dal ring dall’irlandese, che la colpisce con una Baseball slide dall’interno verso l’esterno del ring. Becky e Peyton rientrano nel ring, ma è quest’ultima a reagire, con una serie di pugni abbastanza disordinati ma efficaci, tentativo di schienamento 1-2, Becky si salva! La Royce continua la sua offensiva, chiude la Lynch all’angolo, Irish Whip verso l’altro vertice del quadrato e poi valanga sul paletto, dopodiché l’Iconica porta Becky al centro del ring e la chiude con un lucchetto laterale, The Man prova a liberarsi, evita l’attacco all’angolo da parte di Peyton Royce e contrattacca salendo sul paletto e colpendo l’avversaria con una clothesline volante. Rientrati dalla pausa pubblicitaria, è ancora la Royce ad avere il controllo del match, imprigionando Becky a terra con una chiusura laterale alla testa, nonostante ciò la Lynch riesce a rompere le resistenze della sua avversaria colpendola con una serie di European Uppercut seguita dal suo Exploder Suplex, prova a concludere l’attacco all’angolo ma l’australiana è abile a liberarsi e riesce ancora a colpire l’ex campionessa con un pugno, tenta lo schienamento 1-2, non va! La Royce prova ad eseguire un Suplex, la manovra viene facilmente riversata da Becky Lynch che chiude la sua avversaria nella DISARMER e Peyton Royce è costretta a cedere.

ANALISI: Uno squash abbastanza lungo per Becky che con la pubblicità in mezzo deve allungare l’incontro. Peyton Royce ci prova in tutti i modi a trovare un qualcosa per impressionare, ma non ci riesce e viene travolta dalla Lynch. Squash troppo lungo.

VOTO: 3

BILLIE KAY vs. ASUKA

RIASSUNTO: Il match sembra subito in controllo della campionessa, che colpisce Billie Kay con una serie di calci e pugni che mettono in seria difficoltà il membro delle IIconics, Asuka imprigiona la Kay in una variante della Armbar, nonostante ciò la Kay prova a reagire, tenta lo schienamento con un Roll up, 1-2 NON VA! Asuka dopo lo schienamento subito si avventa sulla Kay chiudendola nella sua mossa di sottomissione, Asuka lock! Billie Kay è costretta a cedere!

ANALISI: Se lo squash di Becky era troppo lungo questo è stato fortunatamente corto, anche perché Billy Kay non ha fatto praticamente nulla.

VOTO: 2

REY MYSTERIO vs. ANDRADE CIEN ALMAS (W. ZELINA VEGA).

RIASSUNTO: Fasi di studio abbastanza prolungate nella fase iniziale dell’incontro, con una serie di clinch e prove di forza che sembrano far prevalere Andrade anche in virtu’ della maggiore fisicità. Rey riesce comunque a reagire, andando a segno con un hip toss, Cien Almas è comunque attento, i due atleti, ancora in fase di studio, danno vita ad una lotta per la posizione che genera vari schienamenti che però non superano il conto di 1, a vincere lo scambio è comunque Rey che riesce ad imprigionare il suo avversario in una presa laterale, nonostante vari tentativi di fuga, il lottatore mascherato riesce a chiudere al centro del ring Andrade, fino a quando Cien Almas si libera dalla presa e  colpisce con un calcio agli addominali Mysterio che subisce a sua volta un Armbar dell’ex campione di NXT. La presa di Cien Almas però non sembra produrre i suoi effetti, Rey riesce a sfuggire dalla sottomissione dell’avversario, evita il contrattacco avversario e va a segno con una serie di manovre ad alto impatto: Hip toss, seguito da due Head scissor e infine da un drop kick che stende Cien Almas sulle corde, in posizione perfetta per provare la sua 619. Il tentativo di finisher da parte del wrestler mascherato però, non va a buon fine, LA 619 SI TRAMUTA IN UNA DDT da parte di Andrade che prova lo schienamento 1-2, NON VA! Andrade continua ad attaccare Mysterio, ma Rey è attento si difende con un drop kick e riesce con una magia a scaraventare Andrade fuori dal quadrato, ma ”L’atleta dalle cento anime” evita la caduta, riesce invece ad eseguire una sit down powerbomb sui cuscinetti di sostegno posti al di fuori del ring. Rientrati dalla pausa, troviamo i due atleti sulla terza corda, ad avere la meglio durante lo scambio è Cien Almas che evita l’head scissor di Rey Mysterio e connette con una flying DDT, tenta lo schienamento: 1,2, SOLO DUE! Andrade, non si dà per vinto, continua ad attaccare Mysterio: Irish Whip di Cien Almas seguita da una valanga all’angolo, tentativo di schienamento 1,2, NON VA! Mysterio sfrutta al meglio la sua esperienza e riesce a liberarsi dalla pressione crescente di Andrade, evita un attacco dal paletto del suo avversario, facendolo cadere sull’apron ring ed esegue una fantastica Hurrancarana che scaraventa Cien Almas fuori dal ring, dopodiché torna sul ring, sale sul paletto e colpisce con uno Splash Andrade. Entrambi gli atleti, esausti, cercano di recuperare energie fuori dal ring, mentre l’arbitro inizia il conteggio: 1-2-3-4-5-6-7-8! Mysterio e Andrade riescono ad evitare il count-out rientrando nel ring. Il più veloce a reagire è Rey, che va a segno con un head scissor, schienamento dell’atleta mascherato 1-2 NON VA! Reazione di Andrade, spinge Mysterio sulle corde e lo colpisce con una gomitata, e poi ALABAMA SLAM. Ottimo momento per Cien Almas, che decide di continuare la sua offensiva con un attacco aereo. INCREDIBILE MANOVRA DI ANDRADE: il lottatore messicano tenta un Moonsault su Mysterio, il lottatore mascherato riesce a spostarsi ma Cien Almas atterra in piedi e riesce comunque a completare la manovra con un ulteriore salto mortale, TENTATIVO DI SCHIENAMENTO 1-2, INCREDIBILE KICK OUT DI REY! Il pubblico canta a squarciagola per spronare i propri beniamini, autori di un match fino ad ora scintillante. La fase finale dell’incontro è ancora piena di sorprese, un infinito Rey Mysterio riesce a reagire, reversa un Samoan Drop di Almas e tenta lo schienamento con un roll up 1-2, NON VA, ANDRADE SI SALVA. Nonostante ciò, Mysterio riesce ad andare a segno con una serie di pugni e calci, sino a che Andrade non si posiziona sulle corde, in modo tale che Rey possa provare la 619, COLPITO! MA ATTENZIONE! ZELINA VEGA DISTRAE L’ARBITRO E REY MYSTERIO, Andrade ripresosi riesce a colpire Rey che nel frattempo era salito sul paletto per lo Splash finale, e lo schianta a terra con una DDT dalla terza corda per l’1-2-3 FINALE!

ANALISI: WOW!! Tutti dovremmo vedere e rivedere questo grandissimo match che vede affrontarsi due atleti che hanno dimostrato il loro grande valore all’interno della federazione se qualcuno avesse mai avuto dubbi. WWE che per mezz’ora si trasforma in una puntata di Lucha Underground con un fantastico incontro. Match pieno di agilità, velocità e tecnica. Mosse inaspettate e che di solito non vediamo nel ring dello show blu. Ogni manovra è una sorpresa che può essere l’ultima del match. Un Rey Mysterio che sembra ringiovanito e che riesce a lavorare molto bene con il suo avversario meglio di quanto tutti ci aspettavamo. Andrade dimostra di essere il futuro della WWE con una Prestazione con la P maiuscola. L’ex campione di NXT mette in mostra tutte le sue miglior manovre come se fossimo ad un match di pay per view. Peccato per il finale con Zelina che interferisce, ma non può rovinare il grandissimo lavoro fatto prima.

VOTO: 9

THE MIZ vs. SHEAMUS

RIASSUNTO: Sheamus parte forte, mettendo subito all’angolo The Miz, che però riesce a reagire scaraventando l’irlandese fuori dal quadrato, il magnifico va a segno anche con la Baseball Slide dall’interno verso l’esterno del ring, ma Sheamus approfittando della distrazione di Cesaro: colpisce the Miz con una clothesline, lo ributta all’interno del quadrato, lo atterra con una ginocchiata e lo intrappola con un lucchetto laterale alla testa, volto a immobilizzare il suo avversario. Mr. Awesome riesce comunque a reagire, tentando addirittura la sua finisher, ma Sheamus è attento e lo neutralizza prima con un attacco all’angolo e poi con una Irish Whip. Sheamus prova a chiudere il match approfittando anche dell’interferenza di Cesaro, che però viene intercettata dallo stesso Shane che colpisce lo stesso Sheamus approfittando della distrazione dell’arbitro, The Miz approfitta della situazione e con un roll up trova il 3 vincente!!

ANALISI: Match condizionato dalla storyline tra i due atleti e che vede infatti le interferenze di Cesaro e Shane che portano ad una rapida conclusione dell’incontro che vede la vittoria di Miz con un roll up. Match così e così.

VOTO: 5.5

RIFLESSIONI: Smackdown che vede due squash, ma un grande match.

PEGGIOR MATCH DELLA SETTIMANA: ASUKA vs. BILLIE KAY.

MIGLIOR MATCH DELLA SETTIMANA: REY MYSTERIO vs. ANDRADE “CIEN” ALMAS.

CONCLUSIONI: Smackdown che questa settimana si fa, anche se di poco, superare da Raw che fornisce due grandi match contro l’unico dello show blu.

E anche per oggi abbiamo finito amici di Spazio Wrestling. Io vi do appuntamento alla settimana prossima sempre qui su SpazioWrestling.it. Un saluto ed alla prossima!!