Bruce Prichard: “Undertaker e Vince McMahon erano in disaccordo sul personaggio dell’American Badass”

Durante l’ultimo episodio di “Something Else to Wrestle with Bruce Prichard”, che è stato dedicato al periodo di Undertaker in versione American Badass, lo stesso Prichard ha parlato delle divergenze che ci furono tra Undertaker e Vince McMahon riguardo il personaggio dell’American Badass.

Ecco le parole dell’ex Producer WWE:

Undertaker voleva essere il motociclista, voleva essere la persona che è nella vita di tutti i giorni.

Ovviamente con alcuni tratti più accentuati rispetto alla realtà. Infatti non ci sono stati molti dubbi o discussioni al riguardo, era una cosa a cui lui era pronto e si sentiva a suo agio nel farla”

Prichard ha aggiunto che praticamente tutti in WWE erano spaventati di introdurre un nuovo personaggio legato ad Undertaker che non fosse quello del “deadman” e che sia lui, che Vince McMahon, sapevano che in qualche modo in futuro, avrebbero riproposto la versione “deadman” del Phenom.

Allo stesso modo Undertaker credeva che dopo l’introduzione del personaggio del biker, non avrebbe più interpretato la precedente gimmick.

Sembra che proprio su questo ultimo punto ci siano state delle vedute differenti tra Vince McMahon e Undertaker.

Fonte: SPORTSKEEDA.COM