Bryan Danielson: “La WWE non fa Pro Wrestling”

Bryan Danielson certamente non ha bisogno di presentazioni nel mondo del wrestling dato che ha dimostrato più volte di essere uno dei migliori, durante i suoi anni in WWE ha fatto persino parte del team creativo.

Ha poi scelto di farsi strada in AEW, con un debutto che viene considerato come uno dei più impattanti della storia recente, perché voleva concentrarsi più sul pro wrestling e meno sulla parte del business. Ai microfoni di 6ABC Danielson ha parlato delle principali differenze fra le due federazioni.

“Una delle cose che mi ha portato verso la AEW è che è più focalizzata sulla parte lottata. È una compagnia di wrestling per i fan del wrestling. La WWE è più concentrata sull’intrattenimento in generale per raggiungere più spettatori casuali possibili. È questo che amo della All Elite, il suo focus è sui match e, anche se non sei un fan, credo che la qualità degli incontri basti a convincerti.

Se dovessi fare un paragone fra le due, solo guardando gli show, direi che c’è molto più wrestling nelle due ore di Dynamite che nelle tre di Raw. Anzi, a volte ne trovi di più soltanto a Dynamite che a Raw e Smackdown sommati insieme.”

FONTE: RINGSIDENEWS.COM



Rispondi