CM Punk: “Ecco cosa mi ha spinto a firmare per la AEW”

CM Punk ha scioccato tutti i fan del wrestling con l’arrivo in AEW durante Rampage. Gli appassionati alla disciplina, hanno preso d’assalto i social per commentare il suo ritorno sul ring.

Durante la conferenza stampa post Rampage, CM Punk ha rivelato cosa lo ha spinto a firmare per la federazione di Tony Khan:

“Questa è una di quelle cose che mi fanno apprezzare la AEW. Quando Brodie Lee è morto è venuto fuori che era malato, ma nessuno lo sapeva. Nessuno ha spifferato nulla a riguardo, perchè era una situazione che riguardava solo lui e nessun altro. Se in quel momento si fosse trovato da qualche altra parte e non in AEW, la cosa sarebbe finita ovunque su Internet. La sua povera moglie avrebbe dovuto gestire pure quello oltre alla tragedia che già stava vivendo”.

CM Punk rispettava moltissimo Brodie Lee, e quest’ultimo in qualche modo ha condizionato la scelta della Superstar di Chicago.

CLICCA QUI PER LEGGERE LA NEWS DEL SUO DEBUTTO.

CLICCA QUI PER VEDERE LO STORICO DEBUTTO DI CM PUNK A RAMPAGE.

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTO QUELLO CHE HA DETTO CM PUNK DURANTE IL SUO PROMO.

CLICCA QUI PER SCOPRIRE QUANDO E CONTRO QUALE AVVERSARIO LOTTERA’ IL SUO PRIMO MATCH IN AEW.

CLICCA QUI PER LEGGERE L’ANNUNCIO DI CM PUNK A DYNAMITE DEL 25 AGOSTO.

CLICCA QUI PER LEGGERE IN CHE RUOLO VEDREMO CM PUNK IN AEW.

FONTE: RINGSIDENEWS.COM



Rispondi