Ecco perché Jinder Mahal dovrebbe diventare campione WWE

Durante l’ultimo episodio di Main Event ha fatto il suo ritorno dopo quindici lunghi mesi Jinder Mahal. La Superstar è stata affiancata da Indus Sher, Rinku Singh e Saurav Gurjar.

E’ difficile prevedere quale futuro avrà il “Maharaja”, ma le prospettive sembrano molto intriganti. Jinder Mahal non è uno dei preferiti del WWE Universe, ma il sito Sportkeeda, ha voluto elencare una serie di motivi per il quale dovrebbe vincere il titolo WWE.

  1. Il primo regno di Jinder Mahal è durato 170 giorni, ma in molti lo hanno sempre visto come un campione di transizione in attesa che il titolo finisse nelle mani di John Cena, Shinsuke Nakamura, AJ Styles, Randy Orton o Kevin Owens. Un secondo regno titolato, potrebbe veramente elevare Mahal come main eventer, e forse potrebbe fare ricredere i suoi “haters”.
  2. La sua stable potrebbe prendere il posto dell’Hurt Business che da poco si è sgretolata, e potrebbe conquistare Raw.
  3. Il punto più importante, con Jinder campione WWE, ci sarebbero moltissimi nuovi scenari, uno soprattutto conquisterebbe i fan. Un feud contro Drew McIntyre ex compagno ai tempi della 3MB regalerebbe sicuramente dei momenti emozionanti. Una loro rivalità potrebbe elevare ancora di più come babyface Drew McIntyre.

Sempre secondo Sportkeeda, un regno titolato di Mahal farebbe bene sia a lui ma soprattutto all’azienda, che ricordiamo punta moltissimo al mercato indiano, e Jinder nella sua nazionale è una vera star.

FONTE: SPORTKEEDA.COM



Rispondi