I 15 MIGLIOR MATCH DI WRESTLEMANIA: #7 Ric Flair vs. Shawn Michaels (Wrestlemania 24)

Un saluto a tutti i lettori di Spazio Wrestling. Manca una settimana giorni alla prima serata di WrestleMania e quindi oggi scopriremo il match che si prende la settima posizione in questa TOP 15. Ricordiamo che ogni giorno verrà rivelata una nuova posizione. Stanotte è stato pubblicato il match che siede al ottavo posto. Senza perdere tempo, iniziamo.

Ric Flair vs. Shawn  Michaels – Career Threatening Match a Wrestlemania 24

Antefatto:

Nella puntata di Raw del 25 febbraio 2008, Ric Flair esce sul ring e dopo diverse vittorie di fila dichiara che non si ritirerà mai. Il “Nature Boy” continua a vincere e a divertirsi e non vede alcun motivo per potersi ritirare. Vince McMahon mette pressione a Flair e dice che al prossimo match perso da parte di Naitch, la sua carriera sarebbe terminata. Ric accetta e non ha paura di nessuno. Flair sfida Shawn Michaels ad un match a Wrestlemania. Secondo Flair un match a Wrestlemania contro Mr. Wrestlemania con la sua carriera in palio è il massimo che si può chiedere da un match. HBK non è sicuro di accettare perchè non vuole  essere ricordato come “l’uomo che ha fatto ritirare Ric Flair”. Flair vuole un match contro di lui a tutti i costi. Shawn accetta ma dice che a Wrestlemania non ci sarà pietà e si presenterà da Showstopper. Ric dice che non si aspettava altro. A Wrestlemania 24, Ric Flair combatterà contro Shawn Michaels e la carriera dell’uomo con più regni mondiali sarà in palio.

L’incontro:

Lo show va in onda dal “Citrus Bowl” di Orlando in Florida. E’ la seconda Wrestlemania in assoluto a tenersi in uno stadio all’aperto. Il match è molto buono e la carica di emozioni che trascina tutto l’incontro aumenta il valore del tutto. I colpi sono violenti e Ric ci fa capire che avrebbe ancora un po’ di match da farci vedere. Shawn Michaels è Shawn Michaels. A Wrestlemania da il meglio di sè e anche in questo match riesce a lottare con intensità e non ha paura di farsi male. Chop violentissimi da poter fermare il cuore, Irish Whip da poter spezzare la schiena. HBK rompe anche un tavolo nel tentativo di gettarsi su Ric Flair che si trova all’esterno del ring. Si fa male solo lui ma si vede che sta facendo di tutto per poter regalare a Ric Flair un ritiro indimenticabile. Nel ring va in scena una “figure 4 leg lock”. Shawn non cede e connette con due Sweet Chin Music durante l’incontro. HBK prova addirittura a far ritrare Flair cercando di farlo cedere alla sua stessa mossa: la figure four leg lock. Ric non cede, almeno non qua. La leggenda capisce che è arrivato il momento di appendere gli stivali al chiodo e chiede a Shawn la botta finale. HBK lo guarda e pronuncia una frase storica che emoziona e non stuffa mai. Shawn dice “Mi dispiace. Ti voglio bene”. Sweet Chin Music. 1…2…3 e la carriera di Ric Flair è finita. Shawn lo abbraccia subito dopo la vittoria e sembra davvero dispiaciuto per il finale nonostante abbia vinto. Ric poi si rialza, saluta il pubblico e tutta la sua famiglia. Il “Nature Boy” ha fatto il suo ultimo ballo.

Parlano i protagonisti:

HBK dice che per lui è stata un’emozione unica e che non si scorderà mai i momenti finali con Ric. Dice che è stato tutto naturale ed emozionante. Hanno lavorato e messo in scena un match nella maniera più naturale possibile e ringrazia Ric per il momento condiviso insieme. Ric d’altra parte ha addirittura regalato un rolex al suo avversario con tanto di dedica. “To be the man you gotta beat the man”. E così fu. Per Ric fu la conclusione perfetta ad una carriera irripetibile.

Conclusioni:

Questo è il nono match che abbiamo analizzato insieme. Si trova nella posizione nr. 7 dei miglior match di Wrestlemania per Spazio Wrestling. Nei prossimi giorni conoscerete gli altri 6 incontri. Il match meritava una posizione più alta? Chi avreste messo in questa posizione? Fatecelo sapere nei commenti! Dal vostro Bjork Rajta, appuntamento a domani!

Rispondi