Il Coronavirus preoccupa la WWE in vista di WrestleMania

Il Coronavirus è un argomento caldissimo in questi giorni in Italia, ma lo potrebbe diventare molto presto anche negli Stati Uniti. WrestleMania 36 si svolgerà a Tampa e questa mattina il giornale della città “Tampa Bay Times” ha parlato della preoccupazione della WWE e non solo, per il Coronavirus sopratutto nel weekend di WrestleMania, dove la città sarà invasa dai turisti.

Stephanie McMahon ha rilasciato una dichiarazione al quotidiano: “La salute dei nostri fan ma anche delle Superstar viene prima di tutto il resto. Non vogliamo per nessun motivo al mondo mettere a rischio la loro salute”.

Anche il Vicepresidente esecutivo degli eventi speciali della WWE, John Saboor ha parlato di questa preoccupazione: “Dati i molti eventi che teniamo ogni settimana ci sono discussioni a riguardo che penso continueranno per tutto il tempo necessario”.

FONTE: RINGSIDENEWS.COM