Inside Storyline: Che confusione!!

Ciao a tutti, amici di SpazioWrestling.it, siamo oggi qui con un nuovo numero di Inside Storyline!! Io sono il vostro Andrea D’Orazi e, come sempre, andiamo ad analizzare le novità in casa WWE. Continua il King of the Ring mentre si annunciano i primi match per il prossimo pay per view, Clash of Champions. Vediamo cosa è successo questa settimana.

 

RAW & SMACKDOWN

A Raw abbiamo assistito alla prima sorpresa del King of the Ring, l’eliminazione di McIntyre ad opera di Ricochet. Quest’ultimo infatti, a termine di un bel match ha stupito battendo colui che era il favorito numero 1 alla vittoria finale. Per Drew, un colpo basso ad un momento non felice in WWE dove nulla sembra far pensare che la federazione voglia puntare su di lui. Un peccato visto il grande lavoro dello scozzese nelle indies e poi a NXT. L’altro match per il torneo ha visto la vittoria importante di Baron Corbin che ha resistito a The Miz. Con questa vittoria e l’eliminazione di McIntyre, Baron si candida veramente a un ruolo da protagonista nel torneo, con il suo personaggio sempre più odiato, ma da ricostruire dopo la faida con Seth Rollins.

Intanto Sasha Banks si è liberata di Natalya (almeno così sembra). Le due hanno avuto un match finito con la vittoria schiacciante di Sasha che è tornata in ottima forma nel ring.

Spostiamoci nell’altro brand dove nel torneo del King of the Ring abbiamo visto le vittorie di Alì e Chad Gable. Quest’ultimo ha sconfitto un Shelton Benjamin non propriamente preoccupato di vincere, ma solo di prenderlo in giro per la statura dell’ex campione di coppia di NXT. Nell’altro match, invece, grande prestazione di Alì e Buddy Murphy che hanno messo in mostra tutto il buon lavoro che si sta facendo con 205 Live. Vittoria che va ad Alì che è gusto che vada avanti anche per ritagliarsi uno spazio a SmackDown. Dispiace per Murphy che è uscito molto bene dalla questione Reigns che questa sconfitta potrebbe vanificare quel buon lavoro.

Arriva la questione Roman Reigns che questa settimana ha fatto un reale passo avanti. Dopo il girarci intorno per settimane, ora finalmente abbiamo visto che Rowan è il vero aggressore di Roman e Daniel è stato steso dalla Spear di Reigns. Bryan continua a professarsi innocente, ma sembra che la faida tra i due possa finalmente partire.

INTERCONTINENTAL CHAMPIONSHIP    

Mancava solo l’ufficialità ed eccola arrivare. The Miz contro Shinsuke Nakamura a Clash of Champions per il titolo intercontinentale. Cintura portata molto bene da Miz che negli anni ha sempre tenuto il titolo in zone alte dello show ed ora la scelta di mettergli contro il giapponese è una buona mossa. Anche questa settimana, Miz è stato vittima di Nakamura che lo ha steso ancora una volta. Solo togliete il microfono a Sami Zayn quando ci sono questi segmenti.

SMACKDOWN WOMEN’S CHAMPIONSHIP       

Bayley che combatte sia a Raw sia a SmackDown con Charlotte che per il momento è rimasta a guardare. Anche noi restiamo a vedere cosa succede.

WWE CHAMPIONSHIP

Titolo WWE che sta ricevendo molte critiche nell’ultima settimana, dove a seconda di molti la faida sta riprendendo la storyline che ci fu tra AJ Styles e Samoa Joe con quest’ultimo che attaccava (al microfono) la famiglia da Styles quasi ogni settimana, anche portando la moglie di AJ in tv e con tanto di Joe a casa di Styles. Ora tra Kofi e Randy non ce stato tutto questo, solo una lettera del figlio di Kingston indirizzata ad Orton. Non sappiamo se la storyline vada in quella direzione, ma per il momento sia Kofi sia Randy stanno cavalcando l’onda e la faida tra di loro va molto bene. Con Orton tornato il cattivo del passato e con Kingston che aumenta il suo hype da babyface.

UNIVERSAL & UNITED STATES & RAW TAG TEAM CHAMPIONSHIP

A Raw con i titoli si sta creando una confusione che ora come ora non ci fa capire molto di cosa stia pianificando il team creativo della WWE. Primo annuncio di serata, il match tra Rollins e Strowman, cosa che era nell’aria già da due settimane, ma che ci sta per main event di un pay per view. Poi ecco che arriva il Gauntlet match per i team per decretare gli sfidanti per i titoli di coppia. Vittoria che va a Ziggler e Roode, team inedito e forse non quello da scegliere, ma adatto per sfidare Rollins e Strowman che faranno il doppio lavoro la notte del 15 settembre. In più nel main event di puntata vediamo AJ vincere alla Eddie Guerrero su Braun che poi, come al suo solito, distrugge tutto l’OC da solo. Cosa c’è da aspettarsi? Che Strowman vinca il titolo degli Stati Uniti, così da fare doppio campione contro doppio campione? Ma poi siamo proprio sicuri che la mossa di dare i titoli a Rollins e Strowman sia stata giusta? Insomma una situazione abbastanza intrecciata.

Non ci resta che aspettare e vedere. Per questo numero di Inside Storyline è tutto!! A me non resta che darvi appuntamento al prossimo numero di Inside Storyline, un saluto e alla prossima!!