Inside Storyline: La coppia che scoppia!!

Ciao a tutti amici di SpazioWrestling.it, nuovo numero di Inside Storyline!! Torniamo a parlare di quello che è accaduto nell’ultima settimana in casa WWE dove ci stiamo avvicinando a Survivor Series, l’unico periodo dell’anno in cui Raw e Smackdown arrivano a scontrarsi con i propri campioni e atleti. Andiamo a vedere cosa è successo questa settimana.

10-on-10 Traditional Survivor Series Elimination match

Team Raw vs. Team SmackDown (The Usos ©, The New Day)

Tipologia di match che non abbiamo visto l’anno scorso, ma bensì due anni fa a Survivor Series 2016. Anche a quel tempo c’erano i New Day e gli Usos, solo che erano uno di fronte all’altro. In questa settimana i due team si sono sfidati per decidere i capitani del team Smackdown e i due fratelli gemelli ne sono usciti vincitori. Come loro prima scelta hanno scelto proprio il New Day appena battuto. Quindi già due dei cinque team sono stati annunciati, ma rimane l’incognita degli altri. Facilmente pronosticabile la scelta dei SAnitY o di Karl Anderson e Luke Gallows, ma resta da decidere l’ultimo team partecipante, ipotizzerei i Bluedgeon Brothers ma Rowan è ancora infortunato. Per Raw la storia è completamente diversa in quanto non sappiamo neanche il team capitano. Anche a Raw la scelta è tra pochi come Roode e Gable, gli Ascension, i Revival o il B Team. Anche qui rimane l’incognita ultimo team, da valutare i Breezango con Fandango ancora fuori ma c’è anche l’opzione Slater & Rhyno. Soggettivamente non so quale sia meglio di tutti i team di Raw che non hanno brillato come i team di Smackdown.

The Bar (con Big Show) (SmackDown) vs. AoP (con Drake Maverick) (Raw)

Eccoci al classico scontro tra campioni di coppia dei due brand. Devo dire che rispetto all’anno scorso quando avevamo gli Usos contro Cesaro e Sheamus, l’aspettativa era più alta di vedere un bel match. Tuttavia gli AoP se riescono a tornare in forma come lo erano a NXT la cosa può diventare interessante. Certo vedere due team heel affrontarsi non dà mai tanto entusiasmo.

5-on-5 Traditional Survivor Series Elimination match

Team Raw (con Alexa Bliss ©) vs. Team SmackDown (Asuka, Carmella, Naomi, Sonya Deville)

Strani e curiosi gli annunci per il tipico, ormai, match ad eliminazione per le atlete della WWE. Curioso è il fatto che mentre a Raw sappiamo solo il capitano del team dello show rosso ovvero Alexa Bliss, che tra l’altro è anche infortunata e non potrà lottare nel match a eliminazione. Dall’altra parte, invece, sappiamo le partecipanti ma non il capitano. Infatti, Charlotte alla presentazione del team che andrà a Survivor Series non ha risposto all’introduzione di Paige. Molto probabilmente la figlia di Ric Flair ci sarà al pay per view a meno di sorprese tipo l’inserimento di Mandy Rose. Per quanto riguarda Raw possiamo immaginarci coloro che faranno parte del team. Vedo come favorite la Banks con Bayley, ma non escluderei neanche la Riott Squad. Attenzione, però, alle mosse di Alexa Bliss che potrebbe mettere dentro anche le sue amiche Mickie James e Alicia Fox. Stiamo a vedere.

Seth Rollins (Raw) vs. Shinsuke Nakamura (SmackDown)

Anche qui solita sfida tra campioni che abbiamo avuto anche nella scorsa edizione di Survivor Series. Ad affrontarsi sono il campione degli Stati Uniti, Shinsuke Nakamura, che non ha avuto sfidanti nei recenti mesi, contro il campione intercontinentale Seth Rollins. L’ex membro dello Shield questa settimana ha provato a difendere i titoli di coppia da solo senza riuscirci, visto poi il match annunciato per i titoli di coppia di Raw contro quelli di Smackdown. Seth ora non deve solo preoccuparsi della sfida con Nakamura, ma deve guardarsi le spalle anche da suo “fratello” Dean Ambrose che lo ha attaccato tre settimane fa. Questa settimana Dean si è presentato a fine match del suo ex compagno di team per spiegare i motivi dell’attacco. Il Lunatic Fringe, però, non ha detto niente ed ha di nuovo attaccato Seth Rollins. Perché non ci vogliono spiegare i motivi di Ambrose? Che ci sia qualcosa sotto? Solo il tempo ce l’ho dirà, nel frattempo stiamo a vedere come la WWE gestirà la sfida di Rollins con Ambrose e quella con Nakamura.

AJ Styles (SmackDown) vs. Brock Lesnar (con Paul Heyman) (Raw)

The Beast vs. The Phenomenal. Rematch della scorsa edizione di Survivor Series 2017. Forse non era questo il match in programma, forse al posto di Lesnar ci doveva essere Roman Reigns o forse, visti i problemi di Roman, la WWE ha fatto in modo di tener su lo spettacolo per il pay per view. Comunque stiamo parlando di un incontro che può regalare l’emozioni dei grandi match. AJ, questa settimana a Smackdown, ha già lanciato il guanto di sfida al campione universale che sarà a Raw questo lunedì per rispondere al campione WWE (o almeno lo farà Paul Heyman). Qualunque cosa si dirà una cosa è certa, per Survivor Series tra questi due lo spettacolo non mancherà.

Ronda Rousey (Raw) vs. Becky Lynch (SmackDown)

Il match che tutti aspettano. Infatti se quello sopra sa di match già visto, questo è un inedito assoluto da gustare. Ronda Rousey da quando è arrivata in WWE non ha mai perso hype e ad ogni entrata si sente il pubblico che impazzisce per lei. Per Becky, la storia è diversa ma dal post-SummerSlam anche lei non ha mai perso hype se non aumentato (grazie anche ad una straordinaria storyline con Charlotte Flair). Infatti, da dopo Evolution già si parlava della sfida tra le campionesse. Come sempre nei suoi promo Becky stuzzica l’avversaria, ma di certo Ronda non è una che si intimorisce e risponde a tono. Due bei promo da parte delle due campionesse, con Becky che addirittura a voluto dimostrare cosa sapeva fare in un match. Cosa aspettarsi ancora? Io mi aspetto un attacco di Becky a Raw la prossima settimana mentre il promo di Ronda per dare ancor più hype a questa sfida, qualora ne servisse.

5-on-5 Traditional Survivor Series Elimination match

Team Raw (Braun Strowman, Dolph Ziggler, Drew McIntyre) (con Baron Corbin ©) vs. Team SmackDown (Daniel Bryan ©, The Miz ©, Rey Mysterio, Samoa Joe e Shane McMahon)

L’immancabile 5 contro 5 di Survivor Series quest’anno ci mette come sempre molti dubbi per la testa. Partiamo dal team dello show rosso: per mia sorpresa Kurt Angle non sarà a Survivor Series vista la sconfitta contro Drew McIntyre per diventare il capitano del team Raw (visto il match già mi aspettavo una vittoria con i soliti membri face e con Corbin e Stephanie McMahon a dargli contro. Ed invece non sarà così). Per quanto riguarda i membri del team ok Ziggler e McIntyre con l’incognita Braun Strowman che nell’ultima puntata rincorreva Corbin per tutto il palazzetto e vedremo se starà agli ordini del GM di Monday Night Raw. Per gli altri due membri pronosticherei Bobby Lashley e forse l’inserimento di uno tra Finn Balor, attualmente in faida con Lashley e non tra le grazie di Corbin, ed Elias, in grande stato di forma anche se anche lui non uno dei preferiti del GM soprattutto dopo averlo colpito con la chitarra. Se non sappiamo gli ultimi partecipanti di Raw conosciamo tutti i membri del team Smackdown che, forse per la prima volta in assoluto, schiera dei co-capitani, Daniel Bryan e The Miz. Proprio loro, la coppia che scoppia, sono stati protagonisti dell’ultima puntata di Smackdown per decidere i loro partener per Survivor Series. Buona la scelta di Rey Mysterio che da quando è tornato non si sta perdendo un grande evento regalando dei buonissimi match (vedi l’ultimo con Andrade “Cien” Almas). Discutibile, a mio avviso, la scelta di Shane McMahon vista la possibilità di scegliere altri potenziali buoni wrestler come ad esempio Randy Orton in grande forma e che continua nella sua missione con ultima vittima proprio Rey Mysterio. Buona la scelta di Samoa Joe, non secondo Bryan che dopo la vittoria di Joe, ha attaccato un po’ tutti da Joe a Shane McMahon passando per The Miz. Da non perdere la prossima puntata di Smackdown per vedere come si risolveranno questi malumori nel team blu. Comunque buona questa preparazione per Survivor Series anche se personalmente preferivo l’invasione dell’anno scorso da parte di Smackdown ai danni di Raw, ma comprendo che facendolo per due anni di fila può risultare ripetitivo.

Inside Storyline finisce qui. Io vi do appuntamento alla prossima settimana dove tutto sarà pronto per Survivor Series 2018 e non scordatevi di scrivere cosa ne pensate, qui sotto nei commenti. Un saluto e alla prossima!!