Inside Storyline: La risposta della WWE

Ciao a tutti, amici di SpazioWrestling.it, siamo oggi qui con un nuovo numero di Inside Storyline!! Dopo Money in the Bank, la WWE sembra dover rispondere a quanto successo questo fine settimana, ovvero il primo show targato AEW. Andiamo a vedere cosa è successo questa settimana.

 

Continua questa storia della “Wild Card Rules” che sta sfuggendo di mano. Fino a quando lo fai per poche volte lo posso capire, ma non ogni settimana. In più la regola di 4 di Raw a Smackdown e 4 di Smackdown a Raw. In realtà, se notate la puntata di Raw ci sono, quasi quasi, più atleti del brand blu che di quello rosso. Insomma, questa regola ha funzionato all’inizio, ma ora sta diventando un handicap per la WWE.

 RAW & SMACKDOWN

Continuano le frecciatine tra Shane McMahon e Roman Reigns. A Raw dove Shane a preso un samoano a caso solo per farlo squashare malamente solo perché la famiglia di Roman ha origini samoane. Poi a Smackdown fa vincere il titolo 24/7 ad Elias giusto per. In più mette R-truth in tag con Roman contro Elias e McIntyre, per la seconda volta consecutiva a SD. Insomma tanta confusione in questa storyline che era stata preparata bene con Roman che sì era stato attaccato da Shane, ma che quest’ultimo doveva preoccuparsi del ritorno di The Miz. Partiti bene, finiti male.

SMACKDOWN TAG TEAM CHAMPIONSHIP      

Direi interessante la sfida che stanno sviluppando a SD: Daniel Bryan & Rowan contro gli Heavy Machinery. Una storyline giusta con i campioni che devono difendere i titoli creando più hype intorno a loro, anche se Daniel non ne avrebbe bisogno. Dall’altra parte Otis e Tucker devono mettersi in mostra dopo il loro passaggio da NXT a Smackdown e come farlo al meglio se non sfidare i campioni? Direi, per il momento, mossa giusta.

RAW WOMEN’S CHAMPIONSHIP

Becky Lynch continua a dominare a Raw senza avversarie che possano impensierirla.

SMACKDOWN WOMEN’S CHAMPIONSHIP       

Anche in questo capitolo la WWE sta lavorando bene con Bayley campionessa che deve difendersi dal ritorno di Charlotte Flair che rivuole indietro la cintura persa a Money in the Bank. Questa settimana abbiamo visto un accenno di faida tra le due con in mezzo Lacey Evans, sconfitta da Bayley a causa dell’interferenza di Charlotte nel match. Lacey a provato poi ad attaccare la Flair che però è riuscita a metterla al tappeto facilmente. Tolta la Evans, ora si può pensare a una buona storyline come quella che fu tra la stessa Charlotte e Becky Lynch anche se non la farei della stessa lunghezza. Una faida insomma che ci porti fino a SummerSlam, dove Bayley, ad esempio, potrebbe andare a sfidare la sua ex tag team partner, Sasha Banks.

UNIVERSAL CHAMPIONSHIP

Seth Rollins ora ha un avversario per Super Showdown, lo show che si terrà in Arabia Saudita. A sfidarlo sarà Baron Corbin che ha vinto il match a quattro di questa settimana a Raw. Nonostante Braun Strowman e Bobby Lashley a darsi mazzate uno contro l’altro, per Corbin non è stato facile vincere il match a causa di un buon Miz che continua a fare un buon lavoro con il suo personaggio. Ultima settimana rimasta a disposizione per la WWE per costruire o per almeno fare qualcosa per avere una sfida a Super Showdown con un po’ di storyline sotto.

 WWE CHAMPIONSHIP

So che molti di voi si stiano stancando dei numerosi e continui attacchi di Dolph Ziggler che ormai da qualche settimana fa sempre la stessa cosa. Secondo me, in questo capitolo stanno costruendo una buona storyline con Dolph tornato a sorpresa e geloso di Kofi e di tutto il suo successo. In più stanno dando anche molto hype a Xavier Woods, che prima rimaneva spesso fuori dal lottato, mentre ora cerca più la sfida che i suoi soliti promo anche se restano sempre buoni. Unica pecca è che Kofi continua a fare gli stessi promo da Wrestlemania in poi; se ci fate caso Kingston, prima con Kevin poi con Dolph ripete, su false righe, i suoi precedenti interventi al microfono. Insomma una storyline con alti e bassi, ma che ha ancora un mistero che rimane in sospeso: chi ha attaccato Big E nel backstage? Siamo sicuri sia stato Kevin Owens?

Mr. MONEY IN THE BANK

Brock Lesnar, in questo momento, è il più grande punto interrogativo all’interno della WWE. Questa settimana sembrava pronto ad incassare su Rollins, ma alla notizia di Paul Heyman che gli ha detto che lui ha un anno per utilizzare la valigetta, gli ha fatto fare un passo indietro. Così facendo Brock ha l’intenzione di incassare quando vuole e forse questo non accadrà presto, smentendo la teoria di alcuni che pensavano che Lesnar avrebbe incassato prima di Super Showdown o allo stesso show arabo. Insomma, Brock tiene in ostaggio il futuro della WWE, perché da un momento all’altro potrebbe ritornare il “regno del terrore” di Lesnar.

Insomma, la WWE non ha dato una vera e propria risposta alla AEW, ma ora come ora tutti saranno sotto l’occhio dei fan che fungeranno da giuria per eleggere il prodotto migliore. La WWE di certo è ancora un passo avanti rispetto alla sua avversaria per quanto riguarda sponsor, accordi televisivi, soldi, eventi, ma dalla parte del lottato mostrato non eccelle. Per questo, a mio avviso, la WWE ha organizzato NXT Takeover 25 per dare una risposta all’evento con un altro show del brand che a detta dei fan è il migliore della federazione.

E voi cosa pensate? Scrivetelo qui nei commenti. Per questo numero di Inside Storyline è tutto!! A me non resta che darvi appuntamento al prossimo numero di Inside Storyline, un saluto e alla prossima!!