Inside Storyline: Nuovi arrivi e vecchi ritorni!!

Bentornati, amici di SpazioWrestling.it, siamo oggi qui con un nuovissimo numero di Inside Storyline!! Torniamo a parlare di quanto accaduto questa settimana in casa WWE. BackLash è appena passato, ma siamo già pronti per il prossimo evento, Extreme Rules.

 

RAW

Rey Mysterio e Seth Rollins continuano la loro diatriba personale, ma questa volta a farne le spese è proprio il Messia di Raw. L’ex membro dello Shield ha rivelato le sue intenzioni ad un Rey in collegamento da casa. Seth ha dato due opzioni a Mr. 619: ritirarsi e fare il padre a tempo pieno oppure permettere a suo figlio Dominik di seguirlo nella sua causa. La risposta è arrivata proprio da Dominik che ha attaccato alle spalle Rollins per poi scappare all’arrivo di Murphy e Theory. Non so cosa abbiamo in mente per il futuro di questa storyline, un match a Extreme Rules oppure a SummerSlam, ma l’idea che il figlio di Mysterio possa tradire il padre per unirsi a Seth in futuro mi incomincia a ronzare in testa.

Con l’infortunio di Edge la WWE è dovuta correre ai ripari e ha trovato in Christian la risposta. Certo chiedere ad un atleta ritiratosi nel 2015 di tornare nel ring è una mossa ardua ma in WWE mai dire mai. Così un Orton rinato dal “più grande match di wrestling della storia” lancia la sfida al capitan carisma che dopo molti dubbi accetta. L’unico problema è che Ric Flair non è d’accordo e così colpisce Christian con un low blow che permette a Orton di mettere fuori gioco il canadese come fatto per il suo amico Edge. Chissà se tutto questo porterà al match tra i due ad Extreme Rules.

SMACKDOWN

Continua anche dopo BackLash la storyline tra Jeff Hardy e Sheamus con l’irlandese che ha invitato charismatic enigma a fare un brindisi con lui per il loro match. Tra di loro di certo la storia non è finita qui dopo l’incidente nel parcheggio del Performance Center (dove tra l’altro dobbiamo ancora capire come vogliano utilizzarlo e chi sia stato a colpire Elias). Insomma l’idea di tenere fuori Jeff Hardy da un evento intitolato Extreme Rules è impossibile.

RAW WOMEN’S CHAMPIONSHIP

Dopo quanto successo a BackLash mi sarei aspetta un’evoluzione nella faida tra Asuka e Nia Jax. Non, invece, arrivare ad un rematch a Raw dove la giapponese ne esce trionfante, ma forse la storia tra le due non è finita qui. Il fatto è che in mezzo a questa storyline ho paura che possa rientrarci Charlotte Flair che nell’ultimo periodo ha sfidato la campionessa più lei che chiunque altro. Forse si sta costruendo un qualcosa per SummerSlam in un palcoscenico che potrebbe riproporre la sfida che Asuka e la Flair hanno avuto a Wrestlemania 34. In tutto questo ad essere penalizzata è Nia Jax e da una parte è anche giusto visto i recenti “danni”.

SMACKDOWN TAG TEAM CHAMPIONSHIP

Divisione tag team di SmackDown che dopo alcune settimane di buio vede Cesaro e Nakamura puntare ai titoli del New Day. I due hanno delle chiare intenzioni e vedere questa presa di posizione di Cesaro potrebbe fargli molto bene al suo personaggio che negli anni è stato poco utilizzato. Qualcosa di diverso che può veramente mettere in difficoltà il New Day.

RAW TAG TEAM CHAMPIONSHIP

Ci voleva Big Show ha far capire agli Street Profits e ai Viking Raiders che la loro sfida può concludersi solo con un bel match con i titoli in palio. Dopo settimane di segmenti comedy è forse arrivata l’ora di vedere questo benedetto match e troveranno un modo per portarlo ad Extreme Rules?

INTERCONTINENTAL CHAMPIONSHIP

Titolo intercontinentale che questa settimana ha visto la premiazione di AJ Styles che ha voluto essere premiato da colui che ha sconfitto in finale, Daniel Bryan. Si inizia a parlare del prossimo sfidante di Styles e Bryan fa il nome di Gulak visto che due settimane fa ha battuto il fenomenale. Ad interrompere la festa di AJ ci si mette anche il debuttante Matt Riddle che sfida il neo campione sconfiggendolo. Esordio rovinato dalle pensanti accuse che nelle ultime ore hanno scosso lo spogliatoio di NXT UK e non solo. Da vedere come si evolverà la situazione nel frattempo tornando alla cintura intercontinentale Styles avrà la sua prima difesa titolata, la prossima settimana, contro Drew Gulak.

UNITED STATES CHAMPIONSHIP

Interessante segmento tra Apollo Crews e MVP con quest’ultimo che ha offerto la sua esperienza al campione visto che lui ha tenuto quel titolo per ben 343 giorni (record battuto solo da Dean Ambrose). Apollo rifiuta la proposta, ma nel suo match contro Shelton Benjamin utilizza le corde per aiutarsi con il roll up che gli ha permesso di vincere. Vittoria non proprio pulita da parte del campione che forse fa capire che il futuro di Apollo possa essere un turn heel.

SMACKDOWN WOMEN’S CHAMPIONSHIP & WOMEN’S TAG TEAM CHAMPIONSHIP

Tutti all’assalto dei titoli di coppia che da quanto sono nelle mani di Bayley e Sasha stanno diventando molto più popolari rispetto all’ultimo anno. Sia a Raw con le IIconics sia a SmackDown con una Nikki Cross scatenata, le campionesse non riescono ad avere un attimo di pace. In più questa settimana hanno difeso i titoli anche a NXT contro Tegan Nox e Shotzi Blackheart. Insomma per tenere la divisione femminile di SmackDown la scelta di tenere “impegnata” la campionessa con i titoli di coppia si sta rivelando una discreta manovra.

WWE CHAMPIONSHIP

Un bel match a BackLash ha fatto capire che Drew e Bobby sono una buona scelta se messi uno contro l’altro. Nel pay per view il fattore sconfitta per Lashley è stato Lana da cui questa settimana ha chiesto il divorzio (finalmente direi). Dall’altra parte McIntyre ha dovuto da fare con un R-Truth che gli ha fatto sudare otto camice visto che nel tag team match, tra lo scozzese con il campione 24/7 contro Lashley e MVP, il titolo WWE era in palio. Storyline che non sembra essere finita qua, anzi ora che Bobby si è liberato del suo “matrimonio” ora si può costruire qualcosa di buono in vista di Extreme Rules.

UNIVERSAL CHAMPIONSHIP

Che tra Wyatt e Strowman non fosse finita dopo Money in the Bank lo sapevamo già. Quel che non ci aspettavamo è il ritorno di Bray nella sua prima versione con cappello, lanterna e sedia dondolante. Una mossa che ha sorpreso un po’ tutti anche Braun Strowman che ha rivisto colui che lo ha “reclutato” nella sua famiglia e portato in WWE. Quando tutti si aspettavano “The Fiend” ecco che Wyatt trova quell’idea che sorprende tutti e che molto probabilmente ci porterà ad Extreme Rules. Infatti, come detto da Bray: “La storia tra di noi non è finita, è appena iniziata”.

 

Per questo numero di Inside Storyline è tutto. A me non resta che darvi appuntamento alla prossima settimana con un nuovo numero. Un saluto e alla prossima!!