Inside Storyline: Si è ribaltata la situazione!!

Bentornati, amici di SpazioWrestling.it, siamo oggi qui con un nuovissimo numero di Inside Storyline!! Torniamo a parlare di quanto accaduto questa settimana in casa WWE che incomincia a costruire le basi per il nuovo evento, BackLash.

 

RAW

Seth Rollins continua a professare la sua legge a Raw dove la prossima settimana terrà la cerimonia d’addio di Rey Mysterio (che qualche giornale ha preso per ritiro vero). L’unico rimasto a contrastarlo è Aleister Black in quella che forse è la prima vera storyline da quando è nel main roster. Dubbi su a cosa ci porterà questa faida: forse ad un match tra Rollins e Mysterio a BackLash o forse una mossa a sorpresa quella di portare Black nella setta della Messia che aveva qualche tempo fa cercato di portare l’ex campione di NXT nella sua cerchia.

WOMEN’S TAG TEAM CHAMPIONSHIP

Alexa Bliss e Nikki Cross hanno avuto molto da fare in questa settimana. Prima a Raw sono state attaccate dalle IIconics su cui si aggirano delle voci su un eventuale split del team, ma che nel frattempo hanno fatto capire di volere i titoli. In più a SmackDown anche Bayley e Sasha hanno sfidato le campionesse di coppia (match che si terrà la prossima settimana). Escamotage per tenere impegnate Bayley e la Banks dalla loro, ormai quasi sicura, separazione che sembra, però, slittata e non più prevista per SummerSlam.

RAW WOMEN’S CHAMPIONSHIP

Nia Jax si va a prendere il match a BackLash contro Asuka dopo aver attaccato Kairi Sane alle spalle. In un match molto buono anche se il risultato sembrava scontato. Le notizie che arrivano dai tapings di Raw parlano di un nuovo attacco di Nia su Kairi con la campionessa di Raw sempre più furiosa.

SMACKDOWN

Show blu che vede una Sonya Deville che dopo lo split e la vittoria su Mandy Rose sembra rinata. Neanche il tempo di “sedersi sugli allori” che ecco Lacey Evans ha metterle i bastoni fra le ruote. Le due si affrontano in un match che finisce in pareggio in doppio conteggio fuori e con le due che sono solo all’inizio di quella che sembra una nuova faida.

Smackdown che dopo l’arrivo di AJ Styles la scorsa settimana si arricchisce di un nuovo membro, Matt Riddle. “The original Bro” dopo aver chiuso la sua faida a NXT contro Timothy Thatcher passa nel main roster e vedremo cosa potrà dare (rumors che parlano di grandi piani) ad uno show che nelle ultime settimane sta tornando ad essere un buon prodotto.

RAW TAG TEAM CHAMPIONSHIP

Continuano le sfide particolari tra gli Street Profits e i Viking Raiders che questa settimana si sono sfidati in un campo di minigolf. A vincere sono stati i campioni di coppia con i Viking Raiders che hanno fatto fatica ad imbacare. Alla fine si nota che la competizione sta rendendo i due team ottimi amici. Settimana prossima altra sfida, vedremo cosa succederà.

UNITED STATES CHAMPIONSHIP

Il titolo americano cambia padrone e diventa la prima cintura per Apollo Crews in WWE dopo aver sconfitto Andrade. Il messicano forse distratto da quanto succede nel suo team con Angel Garza che sembra rubargli la scena e con Zelina Vega che non sembra tenere sotto controllo i suoi assistiti. Vedremo se ci sarà la risposta di Andrade oppure il team creativo vuole puntare su qualcun altro.

WWE CHAMPIONSHIP

Non poteva non mancare il rissone tra Drew McIntyre e Bobby Lashley che la settimana scorsa se le erano promesse e nell’ultima puntata hanno rispettato quanto detto. A cercare di rimandare il tutto ci ha provato MVP provando a tenere i due lontani prima di BackLash. Piano che non ha funzionato e addirittura sono dovuti intervenire gli atleti di NXT per separare il campione e lo sfidante. Mancano due settimane a BackLash e credo che una risposta di Lashley a McIntyre non mancherà nella prossima puntata.

INTERCONTINENTAL CHAMPIONSHIP

Se avete visto il video di Certified Y della settimana scorsa si parlava di quanto fosse entusiasmante Raw. Beh ci vorrebbe il meme di Giovanni (di Aldo Giovanni e Giacomo) a dire che la situazione si è ribaltata. L’opener dell’ultima puntata di SmackDown ha sollevato molte polemiche ma anche molta curiosità per quanto è successo. L’incidente che vede coinvolto Elias e la macchina di Jeff Hardy (che viene arrestato) tiene banco per tutta la puntata. Il torneo per il titolo intercontinentale (dove Elias e Hardy erano in semifinale) va avanti con una battle royal vinta da Sheamus che avrebbe affrontato Daniel Bryan che voleva meritare il suo posto in finale. Al contrario di AJ Styles che invece, non prende rischi e si auto qualifica in finale. Main event che vede Bryan battere Sheamus e andare in finale del torneo a BackLash contro Styles dopo che il guerriero celtico si distrae a causa del ritorno di un Hardy scarcerato. Ora resta da capire cosa si successo nel parcheggio del Performance Center che vede anche qualche testimone coinvolto (esempio Braun Strowman). Il primo indiziato potrebbe essere proprio Sheamus per i suoi trascorsi con il “Cavaliere del vento”. Non è da escludere anche King Corbin per il fatto di essere stato eliminato da Elias. Certo non sembrano i due capaci di una cosa del genere, ma sono sicuro che avremo delle novità su quanto riguardo l’incidente, forse con lo zampino dell’hacker che da settimana “sorveglia” SmackDown.

 

Per questo numero di Inside Storyline è tutto. A me non resta che darvi appuntamento alla prossima settimana con un nuovo numero. Un saluto e alla prossima!!