Inside Storyline: Tutto in due giorni!!

Ciao a tutti amici di SpazioWrestling.it, siamo oggi qui con un nuovo numero di Inside Storyline!! A grande velocità ci avviciniamo al prossimo evento targato WWE, Elimination Chamber con, però, sempre uno sguardo a Wrestlemania. Andiamo a vedere insieme cosa è successo questa settimana.

 

RAW

Uno dei tanti protagonisti della puntata di Raw è stato Kurt Angle. Prima con un promo che assomiglia molto a quello che si fanno per ritirarsi definitivamente dal wrestling, per poi arrivare al match nel main event contro Drew McIntyre e Baron Corbin. Ovviamente Kurt è stato affiancato da Braun Strowman che la settimana prima aveva subito l’attacco dei due heel. Adesso non saprei come far continuare la faida anche perché spero che McIntyre da qui a Wrestlemania possa avere un ruolo più prestigioso dopo tutto il lavoro fatto prima della Rumble. Per Kurt, il discorso sul probabile ritiro, credo lo vedremo dopo Wrestlemania dove potrebbe avere un match in tag come l’anno scorso con Ronda Rousey oppure potrebbe partecipare alla Battle Royal.

SMACKDOWN

Andrade “Cien” Almas con la sua manager Zelina Vega, continuano a mandare punzecchiature a Rey Mysterio che questa settimana non ha risposto. Forse potremmo vedere una sua replica la prossima settimana ad un match ormai quasi certo per Elimination Chamber.

RAW TAG TEAM CHAMPIONSHIP

Questo è il capitolo che nell’ultimo mese chi ci ha capito qualcosa è stato molto, ma molto bravo. Prima una buona storyline con i Revival che perdevano a causa dell’arbitro. Ci sta come faida, ma poi prima della Royal Rumble arriva il match titolato che Roode e Gable vincono per pubblicizzare il ritorno del team Ryder-Hawkins. Settimana dopo arriva l’incontro tra i Revival e il team appena riunitosi. Match vinto molto facilmente da Scott e Dash. Tutto questo per arrivare all’ultima puntata dove nell’incontro a quattro (Revival vs. Lucha House Party vs. B-Team vs. Heavy Machinery) arriva la vittoria dei Revival. Quindi ancora una volta avremo Scott e Dash contro i campioni a Elimination Chamber (credo, con la WWE non si sa mai). Difficile capirci qualcosa.

SMACKDOWN TAG TEAM CHAMPIONSHIP

The Miz e Shane McMahon ospiteranno gli Usos nel Mc & Miz Tv la prossima settimana per promuovere il loro match per i titoli di coppia di Smackdown Live a Elimination Chamber.

INTERCONTINENTAL CHAMPIONSHIP

Come era facile da pronosticare Finn Balor andrà per il titolo intercontinentale. Non so quando, ma sicuramente il match ci sarà. Spero per Finn che questo match non si faccia a Wrestlemania, anche perché portare la faida fino ad aprile è molto difficile ed anche perché sarebbe per Balor la stessa faida di un anno fa quando era nel match a tre sempre per il titolo intercontinentale. Quindi puntiamo a Elimination Chamber con la vittoria di Balor per poi costruire un bel match per il titolo a Wrestlemania, contro un avversario di livello, per tutto il rispetto per Bobby Lashley.

SMACKDOWN WOMEN’S CHAMPIONSHIP

Asuka continua a rimanere campionessa senza sfidanti. Ora, però, mi sorge il dubbio su chi possa lanciare la sfida alla campionessa visto che il roster femminile di Smackdown non sembra pronto e poi Charlotte, l’unica che può tirar fuori un grande match con la giapponese, sembra impegnata ad inserirsi nel match per il titolo femminile, ma di Raw.

RAW WOMEN’S CHAMPIONSHIP

Tutto in due giorni!! Come ci dice il titolo di questo numero di Inside Storyline succede tutto in due puntate, una di Raw e una di Smackdown Live. Mentre nello show blu abbiamo un confronto tra Becky e Triple H, il momento chiave lo abbiamo nel brand rosso. Infatti, a Raw, vediamo Stephanie McMahon invitare la Lynch per una “chiacchierata”. Il fatto è che l’irlandese non vuole farsi visitare dai medici e senza il loro consenso Stephanie non può ufficializzare il match per il titolo femminile di Raw a Wrestlemania tra Ronda Rousey e Becky Lynch. La moglie di Triple H prova a convincere Becky a farsi vedere dai dottori ricevendo, però, una risposta negativa. Allora l’ex commisioner di Raw sospende la Lynch fino a quando non si farà visitare. Come risposta l’irlandese colpisce Stephanie iniziando una vera e propria rissa. Mentre prova combattere Becky è visibilmente dolorante a ginocchio anche a causa di un colpo della McMahon. Ci spostiamo il giorno dopo a Smackdown dove durante un promo di Charlotte si presenta l’irlandese che battibecca con la Flair. A mettere ordine arriva Triple H che prima manda nel backstage Charlotte per poi cercare di mandare a casa Becky visto che è sospesa. Quest’ultima non si muove e risponde a tono al C.O.O. della federazione. HHH non ci sta e fa un bellissimo promo contro la Lynch. L’irlandese come la sera prima risponde con uno schiaffo a Triple H che va faccia a faccia con Becky per poi tornare nel backstage. Insomma la WWE vuole fare proprio All-in su questa storyline, mettendo dentro anche i dirigenti. Per ora Ronda non ha un’avversaria, ma quasi sicuramente la Lynch ci sarà ad aprile. Ora la domanda è: come riusciranno a mandare Becky a Wrestlemania dopo quanto successo? Becky si farà visitare dai medici? Oppure continuerà contro questo atteggiamento di “strafottenza”?

WWE CHAMPIONSHIP

Ormai è il caos!! Sì perché ogni settimana ormai vediamo interferenze da ogni parte con sempre uno o due protagonisti. Questa settimana si fa vedere AJ Styles che ne mette a terra quattro, ma, per me, il protagonista assoluto è Samoa Joe. Infatti, è proprio lui ad interferire in tutto i match dei loro avversari, prima su Orton, che ha vinto un match contro Ali con una splendida RKO, e dopo nel match tra Bryan e Hardy che era finito in squalifica a causa di Rowan. Molto probabilmente lo stesso copione con un risultato diverso lo vedremo anche la prossima settimana, ultima puntata prima di Elimination Chamber.

Per questo numero di Inside Storyline è tutto!! A me non resta che salutarvi e darvi appuntamento al numero della prossima settimana. Un saluto e alla prossima!!

Lascia un commento