Inside Storyline: Un nuovo inizio!!

Ciao a tutti amici di SpazioWrestling.it, siamo oggi qui con un nuovo numero di Inside Storyline, in versione natalizia!! A pochi giorni da Natale la WWE ci fa un bel regalo cambiando le carte in tavola. Andiamo a scoprire e commentare quel che è successo.

 

RAW & SMACKDOWN

Come detto nell’introduzione e come recita il titolo di questo nuovo numero, la WWE, ovvero i McMahon, hanno voluto rimescolare le carte a livello manageriale. Addio quindi ai General Manager sia di Raw sia di Smackdown. Per quanto riguardava Baron Corbin la situazione si poteva capire visto quanto successo a TLC contro Braun Strowman e alcuni membri del roster di Raw. Baron ha avuto la possibilità di rimanere GM, ma i McMahon lo hanno pagato della stessa moneta che usava negli scorsi mesi nello show rosso. Infatti il match ha avuto dei cambiamenti in corso che hanno messo alle strette Corbin. Quest’ultimo dopo aver perso il match ha cercato di dare tutte le colpe della sua disfatta a Seth Rollins che gli aveva predetto quanto successo poche settimane prima. Per questo arriviamo al match della settimana prossima tra Seth Rollins e Baron Corbin, match che vedremo se sarà influenzato dal nuovo campione intercontinentale, capitolo di cui parleremo dopo.

Dall’altra parte diciamo addio alla figura di Paige che non sarà più GM di Smackdown, ma che, secondo quanto da lei affermato, non sparirà dallo show blu. Difficile immaginare un ruolo per l’ex wrestler visto il suo ritiro forzato.

Per quanto riguarda le storyline di Raw dopo TLC, vediamo che non è finita tra Elias e Bobby Lashley. Dopo un match non proprio chiaro al pay per view, il cantante della WWE ha voluto sorprendere Bobby dopo il promo alquanto inutile di Lio Rush.

Per Smackdown invece sembra che finalmente vedremo lo scontro tra Samoa Joe e Jeff Hardy. Match in cui la WWE è stata furba in quanto l’incontro non promosso per TLC, lo hanno lasciato per la puntata di Natale dello show blu. Il promo di questa settimana poco comprensibile viste le scuse poco chiare di Joe a Jeff che ha ribadito anche con parole forti lasciando Samoa al centro del ring. Non ci resta che aspettare la prossima settimana.

UNITED STATES CHAMPIONSHIP

Ci voleva il miracolo di Natale per vedere lo scontro tra Nakamura e Rusev con il titolo in palio. Infatti nella puntata speciale della settimana prossima ci sarà il match che i due atleti hanno promosso nello show di martedì. Solita intervista per il bulgaro, mentre il giapponese ha fatto un promo a modo suo facendo vedere Rusev nelle puntate di Total Divas. Match che attendiamo e credo che il wrestler accompagnato da Lana possa vincere il titolo visto che Nakamura lo ha difeso poco, chiaro messaggio della WWE che non sa come posizionare il giapponese.

RAW TAG TEAM CHAMPIONSHIP

Dopo che Roode e Gable sono intervenuti contro Corbin mi aspettavo un massaggio da parte degli AoP in vista di un loro rematch. Shane McMahon però, non era dello stesso parere ed ha pianificato un incontro per sancire i nuovi contendenti ai titoli. Direi finalmente rivediamo i Revival dopo la loro sosta con i Lucha House Party. Scott e Dash hanno dimostrato in passato, a NXT, di essere molto bravi come campioni e di essere buoni con delle buone storyline. Speriamo di vedere questo con Roode e Gable.

SMACKDOWN TAG TEAM CHAMPIONSHIP

Un nuovo inizio lo abbiamo avuto anche nella divisione tag di Smackdown. Giusto il promo di Anderson e Gallows che hanno ribadito come nelle ultime settimane abbiamo visto solo gli Usos, il New Day e il Bar. Giusto dare spazio a nuovi team e il fatto di meritarselo lo hanno dimostrato nel match con gli Usos. Il problema è che i Good Brothers non sono gli unici a voler tornare in auge: infatti durante il match sono intervenuti anche i SAnitY che hanno attaccato gli Usos, lavoro finito poi dal Bar. Stiamo a vedere come porteranno avanti la cosa visto i quattro team se non cinque con il New Day.

WWE CHAMPIONSHIP

Pian piano da 205 Live sta emergendo Mustafa Ali che dopo il match della scorsa puntata con Daniel Bryan, perso poi, questa settimana è riuscito a schienare il campione. Ovviamente non da solo, ma con l’aiuto di AJ Styles che ha messo fuori gioco il partner di Bryan, ovvero Andrade Cien Almas. Anche quest’ultimo, ultimamente sparito dalle scene, ritrova un po’ di spazio nello show blu, magari puntando non subito al WWE Championship ma forse al titolo degli Stati Uniti. Anche il messicano ha dimostrato di essere un buon campione, a NXT, ed è forse l’ora di puntare su di lui per il futuro di Smackdown Live. Per quanto riguarda Ali non so cosa la WWE abbia in mente ma forse mandare Mustafa per il titolo è una scelta un po’ azzardata.

RAW WOMEN’S CHAMPIONSHIP

Ne abbiamo parlato tanto nel periodo di Money in the Bank, ma poi non si è mai concretizzato. Ora, dopo TLC, arriva finalmente il match per il titolo tra Ronda Rousey e Natalya nella prossima puntata di Raw, speciale Natale. Incontro che arriva dopo un bellissimo gaunlet match di questa settimana che vede la canadese trionfare su altre 6 atlete del roster rosso. Dopo una buona impressione a TLC, Natalya ora viene lanciata per il titolo contro la sua amica Ronda. Sicuramente vedremo un match strano dove la Rousey non sarà spietata come lo è stata fino ad adesso. Uno scontro che non dovrebbe cambiare niente con Ronda già proiettata per la Rumble visti i trascorsi con Charlotte Flair e Becky Lynch, anche qui altro nodo da sciogliere.

INTERCONTINENTAL CHAMPIONSHIP

Abbiamo un nuovo campione intercontinentale, Dean Ambrose. Onestamente la sua vittoria mi ha un po’ sorpreso perché davo come favorito Seth. Ovviamente speravo che con la vittoria di Rollins la cosa sarebbe andata avanti come sta facendo adesso, ma forse la WWE ha nuovi programmi per l’Architetto del ring (forse colui che toglierà il titolo a Brock Lesnar?). Fatto sta che ora Dean è campione, ma Seth la scorsa puntata lo ha colto di sorpresa nascondendosi tra gli uomini con la maschera a gas. Non sembra finita tra i due e vedremo se Dean vorrà replicare nel match di Rollins contro Corbin nella puntata di Natale.

SMACKDOWN WOMEN’S CHAMPIONSHIP

Ogni settimana che passa questo capitolo si complica sempre più. In pochi hanno pronosticato quanto successo a TLC dove, almeno io, pensavamo che Becky Lynch potesse rimanere campionessa. Invece no!! Ecco la persona che non ti aspetti, Ronda Rousey a rovinare i piani di Charlotte e Becky, permettendo ad Asuka di diventare finalmente campionessa in uno show principale. Dopo averci provato a Wrestlemania 34 e dopo un anno passato tra alti e bassi, la giapponese diventa il nuovo volto femminile di Smackdown. Come giusto le polemiche di Becky e Charlotte ad inizio show sono fondate, ma ci ha pensato Vince McMahon in persona, a mettere in chiaro le cose per la puntata dello show blu. Dopo aver sancito il match valido per il titolo tra Asuka e Naomi, vinto poi dalla giapponese, il presidente della WWE, però, ha lasciato molti dubbi sul futuro di queste tre atlete e del titolo. Asuka dovrà trovare un’avversaria e potrebbe essere una tra la Lynch e la Flair anche se le due sono impegnate, “intrecciate”, con la campionessa dell’altro show Ronda Rousey. Storyline da Royal Rumble oppure addirittura da Wrestlemania.

 

Per questo numero di Inside Storyline è tutto!! Noi ci ritroviamo la prossima settimana, ma di giovedì perché venerdì e sabato prossimi ci saranno delle nuove puntate di Raw e Smackdown, le ultime del 2018. Giovedì saremo qui per commentare cosa sarà successo dopo il Natale e non scordatevi di scrivere cosa ne pensate, qui sotto nei commenti. Un saluto, alla prossima e buon Natale a tutti voi!!

Lascia un commento

1
Aggiungi il numero di telefono di Spazio Wrestling 3921662421 per ricevere tutte le notizie su Whatsapp
Powered by