JBL: “Dopo il ritiro ho perso la memoria”

JBL è stato ospite del podcast di Sean Mooney nel corso del quale ha rilasciato delle interessanti dichiarazioni sul suo stato di salute:

“Dovrei essere l’uomo immagine per rappresentare chi soffre di CTE (sindrome da demenza puglistica). Non ho idea su cosa mi succederà. Quando mi sono ritirato ho perso la memoria a breve termine, per cui mi sono informato sulla neuroplasticità del cervello e sulla capacità dello stesso di rigenerarsi autonomamente”.

Lo stesso JBL ha in seguito confessato che svolge quotidianamente degli esercizi per compensare gli effetti degli infortuni che subito.

“Faccio ogni genere di esercizi per la memoria ogni singolo giorno. Gioco a scacchi, sudoku. Imparo ogni giorno qualcosa di diverso, ad esempio delle parole in lingue straniere. Imparo qualcosa che possa mantenere il mio cervello in allenamento in modo tale da recupare completamente la memoria. Come ora sembra che tutto sia normale – ammesso che posso essere considerato normale – intendo normale per la situazione in cui mi trovo. Infatti adesso, non ho nessun problema”.

FONTE: Sportskeeda.com

Lascia un commento

1
Aggiungi il numero di telefono di Spazio Wrestling 3921662421 per ricevere tutte le notizie su Whatsapp
Powered by